Il buon Giorno si vede dal buongiorno

Vi invito a leggere questo articolo di Ilvo Diamanti, pubblicato sul numero odierno di “La Repubblica”… 

Lungo i sentieri alpini e le valli di montagna è normale scambiarsi l’augurio per una buona giornata (e anche una “buona strada”) tra perfetti sconosciuti, è un gesto di cortesia e di condivisione, di grazie perchè un’altro giorno ci è donato.

Perchè non provare a “importare” questa bella abitudine anche in città, nei nostri quartieri, nei nostri luoghi di lavoro?
 
Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *