Cavalieri, monaci e vignaioli in terra di Siena

In Terra di Siena decine di castelli e di rocche disabitate, testimoni silenziosi dei giorni passati, invitano il turista a deviare dal suo percorso  per scoprire la storia e dimenticare gli affanni…
Nelle crete senesi, aspri calanchi tufacei  che interrompono  l’ondulazione  delle colline, trovano rifugio volpi e lepri, fagiani e caprioli.

L’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, scrigno di cultura e di arte, compare all’improvviso immersa nel verde

Poco distante  vigneti a perdita d’occhio attendono la vendemmia per riempire di vino prezioso le botti del  Brunello.
Claudia Boccini

2 Commenti

  1. Avatar
    I SOGNI DI CLAUDETTE maggio 20, 2012

    magnifico giro….e poi un bicchiere di Brunello nn può mancare!
    ciao da claudette

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *