#SüdTirolholidaytrip: evviva, finalmente in montagna!

Per molti andare in montagna a settembre è un controsenso.
Ma come, vai in montagna proprio ora? C’è il rischio di pioggia (questa volta, temo, la certezza), le giornate sono più brevi, fa notte prima, è freddo, non c’è quasi nulla da fare…
Ebbene sì, io sono innamorata della montagna in settembre, ottobre e novembre (ma anche in dicembre, gennaio, febbraio, marzo ..) quando il sole non è più così incredibilmente infuocato, la natura riprende il sopravvento sui turisti di agosto che sciamano caotici su alpeggi, malghe e sentieri e si torna a respirare un’aria più familiare e più vera.
Se poi la “montagna” è quella dell’Alto Adige-Süd Tirol (ovvero un paesaggio da cartolina, con le Dolomiti e i massicci oltre i 3.000 mt. a far da sfondo, gli idilliaci paesini che sembrano fermi nel tempo, le tante chiesette solitarie che invitano alla riflessione, belle città e giardini curati e pieni di fiori), è davvero entusiasmante!
Tra le tante destinazioni possibili, abbiamo scelto di tornare, dopo parecchi anni che lo avevamo “tradito” per altre mete di vacanza, a Valles-Vals, minuscola frazione del comune di Rio Pusteria-Mühlbach (BZ) a oltre 1300 mt di altezza, dove la strada asfaltata finisce e oltre ci sono solo sentieri alpini, pascoli, ruscelli, cascate e aria buona!
(foto tratta dal sito dell’hotel Valserhof)

Valles è un incantevole villaggio di 600 anime o poco più, incastonato nel comprensorio sciistico del Gitschberg-Jochtal, tra la Val Pusteria e la Val d’Isarco ed è la base ideale per fare escursioni con gradi di difficoltà a portata di tutte le “gambe”!

(foto tratta dal sito dell’hotel Valserhof)

L’hotel che abbiamo scelto, il Valserhof, ci ha già ospitato  nei nostri precedenti soggiorni a Valles  – anzi, sarà ancora più accogliente, perché dalle foto del sito ho visto che hanno completamente rinnovato la struttura e sono molto curiosa di scoprire tutte le modifiche e le novità! –  e sappiamo già in anticipo che ci troveremo benissimo: le stanze sono accoglienti, i proprietari cordiali e attenti, la zona Spa fa invidia alle terme più rinomate e la brigata di cucina cerca di far felici gli ospiti con ogni mezzo, incluso un fenomenale buffet di dolci!

 

Inoltre al Valserhof il benessere dei propri ospiti è particolarmente curato e propone, incluse nel pacchetto settimanale, ben 10 escursioni guidate  di diversa difficoltà nonché  attività legate alla scoperta del territorio. A disposizione troveremo anche zaini, bastoncini da trekking, guide ed una fornita biblioteca dedicata alle escursioni…  e non avrò proprio nessuna scusa per evitare di camminare!

A questo punto non resta che preparare i bagagli e… gli scarponcini da montagna!

Claudia Boccini

5 Commenti

  1. Avatar
    Katia Artoleria settembre 01, 2012

    Cammino con te, ancora e volentieri! Buon divertimento! ps: che importa se piove hai anche la SPA!!! goditela! ;)

    Reply
  2. Avatar
    Sig.na Silvietta agosto 31, 2012

    Anche io domani mattina parto per la montagna!!!sognavo lunghe camminate ma ho paura che la pioggia la farà da padrona!!!mi consolerò con i canaderli e lo strudel!!!buone vacanze!

    Reply
  3. Avatar
    Lallabel agosto 31, 2012

    Posso piangere d’invidia anche io? Goditi questi giorni!

    Reply
  4. Avatar
    mammacomeposso agosto 31, 2012

    noi ci siamo stati a fine giugno, non proprio lì ma comunque sopra brunico. bellissimo, quando c’è poca gente e ti godi i paesaggia, la pace, l’ospitalità, le mucche che pascolano…ripartire oggi stesso! buona vacanza e salutami i monti!!!

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *