Bitac a Firenze

Sapete cos’è una cooperativa?

Immagino che come prima risposta vi venga in mente il supermercato (ma sì, la Coop sei tu!) e, a seguire, le cooperative edilizie.

Sapete che esistono anche cooperative che, attraverso il turismo sociale e responsabile, promuovono efficacemente la valorizzazione del territorio e delle imprese solidali? Cooperative che organizzano viaggi interessanti con un plus di attenzione all’economia sostenibile, al rispetto dell’ambiente e che preferiscono usare mezzi di trasporto a basso impatto ambientale?

E sapete che nel prossimo fine settimana ci sarà a Firenze un momento di riflessione internazionale sul turismo cooperativo?

 


Sicuramente meno  mediatica del BTO o di Florens2012, il 10 e l’11 novembre prossimi a Firenze si aprirà  la Borsa Italiana del turismo cooperativo ed associativo (la BITAC). Alla ribalta ci saranno oltre 60  realtà territoriali e cooperative che hanno scelto di  promuovere  un turismo differente, vicino  al territorio ed alle persone, che si incontreranno per confrontare le loro esperienze  e “interconnettere” – grazie anche alla rete ed ai social media –  i loro progetti per il futuro.

L’evento è particolarmente interessante perché lo sviluppo e l’evoluzione della cooperazione in ambito turistico può diventare il motore per lo sviluppo delle economie locali ed il volano per il rilancio di settori imprenditoriali in sofferenza, utilizzando una forma societaria facilmente accessibile ai giovani ed alle donne.

Tra le iniziative in cantiere, il progetto “Itinerari culturali cooperativi“, realizzato in collaborazione con il Consiglio d’Europa e realizzato attraverso il Cultural Routes Programme, lo stesso della Via Francigena e del Cammino di Santiago di Compostela, che verrà presentato nel Convegno di apertura del 10 novembre, presso il Palagio di Parte Guelfa. Il team organizzativo della BITAC ha puntato davvero molto sulla comunicazione e sulla copertura mediatica dell’evento, anche tramite Facebook e Twitter, riservando ai travel blogger alcuni free pass.

E allora, dov’è la notizia?
Io sarò una delle travel blogger invitate!

Vi interessa scoprire di più sul turismo cooperativo? Come sarà l’itinerario cuturale cooperativo? Conoscere le strutture turistiche con il “cuore cooperativo”? Seguitemi su Fb e su Twitter (mi trovate come @ClaudiaShanta) oppure seguite l’#hashtag ufficiale  #bitac12!

Allora, come si dice in gergo social… stay tuned!

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

1 Commento

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *