Pistoia liberamente golosa!

Pistoia si è rivelata una città davvero interessante da visitare e ospita, nascosti nei suoi vicoli di impronta medievale, parecchi locali piacevolissimi e smart dove prendere un aperitivo, fermarsi per un caffè in compagnia, regalarsi un brunch domenicale o organizzare una cena tra amici.
Il punto di ritrovo dove confluiscono i “navigatori della notte” per un cocktail o una birra è sicuramente Piazza della Sala: se la mattina ospita il mercato della frutta e della verdura, già nel primo pomeriggio è presa d’assalto dai pistoiesi – giovani e meno – che affollano i tavolini sistemati in piazza e si trasforma in un salotto all’aperto.

 

Chi legge il mio blog già da qualche tempo sa bene che tra le mie tante passioni vi è quella dell’arredamento e del décor e che per me un viaggio non è completo se non vado anche alla scoperta dei locali e dei negozi speciali del posto dove mi trovo. E che, spesso, traggo suggerimenti ed ispirazioni dalla rivista CasaFacile, di cui sono anche (incredibile!) una delle Family Tester.
La premessa è necessaria perché voglio mostrarvi LiberaMente, uno dei locali dove abbiano sostato nel corso del nostro giro pistoiese e che a mio avviso riprende, nel mix di arredi e nella filosofia, le colorate moodboard che spesso vengono presentate sul mensile Mondadori.
Lo spazio è caratterizzato da tavoli di recupero di diverse fatture ed epoche, le pareti e librerie bianche (un ristorante che mette libri a disposizione dei suoi avventori è quanto di più ospitale ci possa essere), gli immancabili elementi di arredo Ikea e poi nastri, vecchie rocche di filati, bollitori smaltati lasciati sui tavoli in studiata casualità…
 
Per non parlare degli elementi naturali utilizzati come decoro: tralci di rami verdi sul lampadari, cestini di mele lucidissime (scoperto il trucco: per ottenere le “mele di Biancaneve” è sufficiente strofinarle ben bene con un panno morbido e qualche goccia di olio di oliva!), erbe aromatiche mescolate con fiori.
Immagino che ora qualcuno di voi si domanderà se da LiberaMente si trova anche da mangiare… certo! Ed a tutte le ore!
Dalla colazione al dopo cena, passando per il brunch, la merenda, l’aperitivo… con proposte che vanno dalle ricette classiche per approdare a piatti che mescolano la tradizione e l’innovazione.

 

Forse è meglio che vi lasci dare un’occhiata al menù… cosa ve ne sembra?
 
Ristorante LiberaMente, Via Castel Cellesi, 3, 51100 Pistoia
Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

2 Commenti

  1. Avatar
    Antonella Piemonte aprile 26, 2013

    Quel cestino di mele mi ha fatto venire voglia di torta di mele e Pistoia di pistacchi…. oggi farò un bel dolce mele e pistacchi!

    Reply
  2. Avatar
    Alessandra aprile 26, 2013

    E con questo post mi hai convina definitivamente: voglio andare a Pistoia!

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *