Piscine termali Theia di Chianciano

 Cosa c’è di più bello, rilassante, rigenerante e nel contempo energizzante di un bagno in calde acque termali? Credo che ben poche attività riescano ad essere nel contempo salutari e ludiche quanto un pomeriggio trascorso alle terme. Ora, se l’idea che avete degli impianti termali è quella di opprimenti stanzoni con mattonelle bianche e pavimenti che odorano di candeggina, più simili a cliniche mediche che non a luoghi piacevoli, non ci siamo. Qui parliamo delle Piscine termali Theia di Chianciano, terme moderne dove tutti e cinque i sensi vengono coinvolti nel percorso di benessere: location ariose, ampia scelta di piscine e percorsi benessere per tutte le esigenze.
terme1

Le piscine termali Theia sono infatti una delle strutture più nuove della Toscana e si trovano non a caso a Chianciano, in provincia di Siena, cittadina famosa da sempre per essere il regno delle acque termali con le sue 5 sorgenti e le cui acque salubri e terapeutiche sono meta ogni anno, fin dai tempi più antichi, di migliaia di visitatori (a proposito, lo sapete che anche il grande Luigi Pirandello è venuto “a passare le acque” a Chianciano e la cittadina è stata scenario di alcune sue novelle e scritti?). E uno dei plus di Chianciano è proprio quello di essere facilmente raggiungibile sia dal Nord che dal Centro Italia, grazie alla vicina autostrada!

terme2 (1)

Proprio accanto ad una delle sorgenti della città, la Fonte Sillene, è sorto il complesso delle piscine termali Theia, dove sono ritornata molto volentieri con Francesco dopo esserci stata una prima volta insieme ad un gruppo di blogger e giornalisti in “missione esplorativa”. E se capitate in “terra di Siena”, cercate di inserirle nei vostri programmi, perché ne vale davvero la pena! 

Inserite in un contesto paesaggistico e architettonico suggestivo, che permette di dimenticare facilmente il caos e la frenesia della vita quotidiana, le piscine termali Theia sono aperte al pubblico da pochi mesi e già cominciano ad essere il punto di riferimento, assieme alle esclusive Terme Sensoriali del Parco Acqua Santa, per tutti coloro che amano rilassarsi in un luogo piacevole.
terme7
Aperto anche ai bambini accompagnati a partire dai tre anni di età (vi ricordo che le Terme Sensoriali, invece, non ammettono minori di 12 anni), il complesso e’ strutturato in tre settori acquatici, di cui uno interno – particolarmente adatto durante la stagione invernale – e due che si aprono all’esterno: uno più piccolo e raccolto e l’altro grande e con numerose piscine comunicanti tra loro. Ovunque la temperatura dell’acqua termale solfato-bicarbonato-calcica, che ne vasche oscilla tra i 33-36 gradi, rende piacevole l’immersione ed i numerosi giochi d’acqua, i bocchettoni a becco, gli idromassaggi, i lettini subacquei (troverete i pulsanti per azionarli sul bordo delle vasche, ben segnalati) permettono di trascorrere senza annoiarsi ore piacevoli. Intorno alle vasche, spazio per lettini per prendere il sole (altri sono stati posizionati nel settore al coperto).
Le piscine termali Theia (il nome deriva dalla mitologia etrusca, dove Theia era la regina della luce, “colei che splende fin  da lontano”, nonchè madre di Selene/Sillene), sono innovative anche nel concetto di accoglienza: alla reception, dopo aver pagato l’ingresso (il costo per tutta la giornata e’ di 20 euro nei giorni feriali, 11 euro per 4 ore), vi verrà consegnato un braccialetto impermeabile dotato di microchip che vi consentirà di aprire/chiudere gli armadietti dello spogliatoio (sono ampi e numerosi) e di acquistare le consumazioni al bar e pagarle all’uscita. Gli spogliatoi sono molto grandi, con docce funzionali e phon asciugacapelli.

terme5

Qualche piccolo suggerimento:
1. evitate di restare immersi nell’acqua continuativamente per più di 20-30 minuti, soprattutto se avete la pressione bassa;
2. alternate le immersioni con dei momenti di relax sui lettini;
3. di tanto in tanto bevete dell’acqua o dei succhi di frutta, per reidratarvi;
4. se alla fine del percorso termale provate la sensazione di spossatezza, (normale, l’acqua calda è un vasodilatatore) fate una doccia fredda e prima di riprendere le normali attività aspettate qualche decina di minuti.

Informazioni utili
Piscine termali Theia, Via della Foresta accanto allo stabilimento Sillene, tel.:848800243 email: info@termechianciano.it – theia@termechianciano.it
Apertura delle piscine: da lunedì a domenica (10-20, sabato fino alle 24.00).
Chiusura settimanale martedì e mercoledì.
Obbligatoria la cuffia per i capelli.
Claudia Boccini

Potresti trovare interessanti anche questi posts!

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *