Viaggiare fa rima con… i verbi del viaggio

Un V.V. (vero viaggiatore) o un A.V.V. (aspirante vero viaggiatore) dovrebbe conoscere a memoria, possibilmente in almeno 3 idiomi diversi, i verbi del viaggio. Perché accanto al verbo viaggiare ce ne sono altri, che rendono più ricca l’esperienza e che – con significati più specifici, declinano le sfaccettature che, messe assieme, rendono vero e migliore un viaggio. Non pensate però che i verbi del viaggio siano verbi tecnici: coniugano le nostre passioni, le nostre attitudini, il nostro modo di concepire la vita.
A questo punto, curiosi di scoprire quali sono i miei verbi del viaggio? Accanto, trovate anche la traduzione in francese, inglese e tedesco:
  • Amare (aimer, to love, lieben) il viaggio in se stesso, chi ci accompagna, chi incontriamo, il Paese dove andiamo e quello da cui siamo partiti.
  • Sorridere (sourire, to smile, lächeln) a chi ci accoglie nella sua casa, a chi condivide con noi un tratto di strada, a chi incontriamo nel viaggio.
  • Scoprire (découvrir, to discover, entdecken) terre nuove, abitudini e usi diversi dai nostri e, soprattutto, noi stessi.
  • Ringraziare (remercier, to thank, danken) chiunque ci sia di aiuto, chi ci porge una mano nei momenti di difficoltà.
  • Sperimentare (essayer, to experience, erleben)nuovi cibi, nuove abitudini, nuovi modi di pensare.
  • Osare (oser, to dare, wagen) per non fermarsi mai di fronte alla prima difficoltà e per seguire le proprie passioni senza timore.
  • Condividere (partagér, to share, teilen) le esperienze, i racconti, le emozioni.
Quali sono per voi i verbi che un viaggiatore (e non solo…) deve assolutamente saper coniugare?
Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

3 Commenti

  1. Avatar
    Lallabel marzo 06, 2014

    Io direi tutte questi verbi che condivido e cerco sempre di mettere in pratica, soprattutto sperimentare (nuovi cibi) ;)

    Reply
  2. Avatar
    Claudia marzo 06, 2014

    visitare, esplorare, mangiare (le cose tipiche del luogo!!!), comperare (un souvenir di qualità, non acchiappaturisti…)

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *