Arcobaleno d’Estate 2014

Nel weekend dal 20 al 22 giugno ritorna Arcobaleno d’Estate, l’insieme di eventi, appuntamenti, feste e manifestazioni organizzato dalla Regione Toscana con il supporto di Toscana Promozione e Fondazione Sistema Toscana. L’Arcobaleno illuminerà di colore tutta la Toscana, dalle Alpi Apuane ai lidi marini passando per le città d’arte e le realtà locali, proponendo attività eno-gastronomiche, spettacoli, esperienze nella natura.
Se l’anno scorso è stata una sorta di prova generale, tra l’altro riuscita benissimo, per quest’anno Arcobaleno d’Estate moltiplica le iniziative per rendere ancora più grande la festa. Il centro nevralgico di Arcobaleno d’Estate sarà lungo la Costa degli Etruschi, da Livorno a Piombino: le spiagge e le città costiere si trasformeranno in palcoscenico per salutare il solstizio d’estate con la Notte Blu.
A Livorno andrà in scena il Surfer Joe Summer Festival (la surf-music è un rock strumentale nato sulle spiagge della California e legato alla cultura del surf), con ingresso libero alla Terrazza Mascagni, mentre a Cecina Mare sabato 21 e domenica 22 ci sarà sul lungomare Cairoli il RadioStop Party ed il RadioStop Festival, ad ingresso libero, con musica, animazione, danze latino americane e giochi in piazza. 
Musica ma non solo, perché a Castiglioncello sabato 21 l’itinerario culturale e gastronomico Blu&Acciughe coinvolgerà i ristoratori per promuovere l’utilizzo del pesce azzurro nei loro menù, con punti assaggio, cooking show ed anche un convegno scientifico.
Altre anticipazioni?
 
  • a Montespertoli (FI) si andrà ” A veglia sulle aie”; 
  • a Sesto Fiorentino ci sarà l’apertura straordinaria e gratuita della Tomba etrusca La Montagnola
  • ad Arezzo prende avvio ICASTICA 2014, manifestazione culturale di estetica internazionale, raccontata attraverso arte, spettacolo, giornate di studio; 
  • a Massacciuccoli con “Una notte nella storia” si potranno visitare gli scavi archeologici attraverso la narrazione teatralizzata; 
  • a Lastra a Signa (FI), Calci (PI) e Massa Marittima (GR) i musei festeggiano l’Arcobaleno d’estare ed il solstizio d’estate: se a Lastra a Signa la sede di Villa Caruso di Bellosgurado ospiterà una serata musicale ed una degustazione di vini e specialità gastronomiche, al Museo di storia naturale di Calci il protagonista sarà il sale: in un gemellaggio ideale con Salisburgo, le arie di Mozart allieteranno la serata insieme a cibi che hanno come componente essenziale il sale (sia come metodo di cottura o di conservazione) mentre Massa Marittima il 21 giugno tornerà indietro nel Risorgimento d’Italia con passeggiate urbane alla scoperta dei luoghi garibaldini, una cena garibaldina (la cittadina toscana ha forti legami con l’eroe dei due mondi) organizzata nel chiostro di Sant’Agostino ed un trekking guidato fino a Cala Martina, poco distante dalla più famosa Cala Violina, da dove Garibaldi ripartì per le sue imprese. 
  • a Siena il trekking urbano adatto a grandi e bambini (dura 4 ore, da Porta di Camollia a Porta Romana) farà scoprire i segreti della città del Palio (e visto il periodo in cui si svolge Arcobaleno d’Estate, probabilmente già troverete “il tufo in piazza”) per poi visitare, accompagnati da una guida esperta, il Museo di Santa Maria della Scala. Incluso nel costo (20€), anche il “Fagotto del Viandante”, il pranzo al sacco che si potrà consumare nella splendida cornice vwrde dell’Orto dei Pecci. 
  • a Monteriggioni (SI) ritorna il Festival della Viandanza con numerosi eventi gratuiti. Qui tutti coloro che amano viaggiare lenti, a piedi o in biciletta, potranno incontrare scrittori, cantautori, assistere a spettacoli, partecipare ad attività e passeggiare collettive, tra cui la camminata in notturna, la sessione di nordic walking, la conferenza itinerante e la passeggiata lungo la via Francigena.
Talmente tante le proposte che è difficile concentrarle in un solo post, a meno di non diventare noiosi quanto e più di un elenco del telefono. Sul sito di Arcobaleno d’Estate trovate tutti, ma proprio tutti, gli eventi in programma (ed altri se ne stanno ancora aggiungendo…) tuttavia se volete qualcosa di più pratico da usare in viaggio, mentre saltate da un evento all’altro, potete scaricare l’App Toscana Events, che raccoglie tutti gi eventi in Toscana in un unico calendario.
Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *