Pizza prosciutto e fichi (e versione vegetariana)

Alla ricerca di un pasto goloso e rapido per l’estate, ho recuperato una ricetta (ma è davvero eccessivo definirla così) della tradizione dove il dolce ed il salato si amalgamano dando vita ad un sapore unico: la pizza ripiena di prosciutto e fichi.

La pizza base dovrebbe essere quella ottenuta dallo stesso impasto del pane, non troppo alta, con poca mollica, leggermente salata ed unta in superficie con una spennellata di olio: qui a Roma è la classica pizza bianca che si vende dai fornai, ma potrà andar bene anche la schiaccia, il ciaccino toscano o qualsiasi pizza bianca non troppo morbida.
 
Il prosciutto che si sposa alla perfezione con i fichi non deve essere troppo dolce, secondo me il “prosciutto di montagna” stagionato è l’ideale per contrastare con il sapore zuccherino dei fichi, che dovranno essere maturi, quasi sfatti.
 
La preparazione è pressoché immediata: dividete la pizza bianca a metà, spalmateci la polpa di un paio di fichi maturi e coprite con qualche fettina di prosciutto.
Ottima come spuntino o light-lunch estivo, tagliata a quadrotti e accompagnata da un bicchiere di prosecco fresco dà vita ad un aperitivo veloce e di grande soddisfazione.
 
Per chi non mangia insaccati, al posto del prosciutto si possono aggiungere gherigli di noce o pinoli tostati: il sapore non sarà esattamente lo stesso, ma sarà ugualmente molto gustoso!
Claudia Boccini

2 Commenti

  1. Avatar
    laManu agosto 18, 2014

    oh che golosità! da fare al più presto. Grazie per avermela ricordata :-)

    Reply
  2. Avatar
    Andrea agosto 18, 2014

    …pane prosciutto e fichi… anche senza pizza bianca era la mia merenda (e perché no anche antipasto) preferito… non ne mangio da… 6 anni almeno :'(

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *