Roma – Mostre ed eventi a febbraio 2015

Mese che inizia, e voglia di pianificare qualche appuntamento culturale. Di certo a Roma non mancano eventi a febbraio che mi incuriosiscono e mi fanno venir voglia  di andare per musei e gallerie d’arte. Tra i tanti, ho preparato una piccola selezione da condividere, qualche idea e suggerimento di eventi in programma a Roma particolarmente interessanti per vivere, al meglio, un weekend d’arte e cultura nella Capitale:

 rugby

Tra gli eventi di febbraio a Roma non possono non segnalare gli incontri allo Stadio Olimpico per il Sei Nazione di Rugby (non sono una sportiva, non sono una tifosa ma… vedere questi omaccioni che si scontrano sul campo con forza e poi buoni buoni si ritrovano amici/nemici/avversari per una birra insieme nel cosiddetto “terzo tempo”, mi mette sempre allegria!): quindi il 7 febbraio se potete non perdetevi l’incontro di rugby tra la squadra italiana e quella irlandese (attuale campione in carica) per l’edizione 2015 del  RBS 6 Nazioni-

 Dove? Stadio Olimpico – Piazzale del Foro Italico, Roma (biglietti in prevendita da € 15.00 a € 88)

 

11351931644_d5b3d10fe4_z

Tra gli eventi a febbraio, segnalo il programma del  Teatro di Villa Torlonia con eventi gratuiti su prenotazione (tel.060608)  fino ad esaurimento posti:

  • venerdì 6 febbraio, ore 21.00 – “Gli incontri della luna piena”, chiacchierata divulgativa e didattica in compagnia di Giovanni Bignami, presidente dell’Istituto nazionale di Astrofisica, per valutare gli scenari futuri della colonizzazione dello spazio;
  • domenica 22 febbraio alle ore 11.00 ed alle ore 17.00, per Domeniche in Musica, in scena “Intermezzo buffo” operina di Niccolò Jommelli nell’ambito degli appuntamenti curati dal Conservatorio “Santa Cecilia”.

Dove? Teatro di Villa Torlonia – Via Spallanzani, 1A, Roma

 

 escher

Al Chiostro del Bramante fino al 22 febbraio prosegue la mostra antologica “Escher”, del disegnatore e incisore  olandese contemporaneo Maurits Cornelis Escher: in esposizione 150 opere dove racconti visivi tridimensionali diventano bidimensionali e l’intuito e lo stupore sono tradotti in termini artistici che utilizzano la geometria per esprimere la percezione attraverso immagini oniriche. E poi non dite che a Roma gli eventi a febbraio non sono interessanti!

Dove? Chiostro del Bramante – Via Arco della Pace, 5 – Roma (biglietto di ingresso € 13,00, previste riduzioni)

 

 banner-food-2014

Al Palazzo delle Esposizioni le proposte culturali sono sempre interessanti e spesso con il biglietto di ingresso si riescono a vedere più mostre. Tra gli eventi a febbraio sono in programma:

  • fino al 1° marzo 2015 continua la mostra fotografica a cura del National Geographic “National Geographic Italia. Food, il futuro del cibo”. Oltre 90 fotografie accompagnate da testi e grafici per sollecitare l’attenzione sull’impatto dell’alimentazione umana sull’ecologia mondiale, sfida che attende le generazioni presenti e ancor più future;
  • fino al 31 maggio 2015 “Numeri. Tutto quello che conta, da zero a infinito”. Un percorso di visita suddiviso in 13 “momenti” che consentono l’approccio ai numeri, alla matematica e agli intrecci tra questi e la società contemporanea ai visitatori di tutte le età. Previste attività di laboratorio

Dove? Palazzo delle Esposizioni, Via Nazionale 194, biglietto  per tutte le mostre € 12,50 (previste riduzioni).

 

vaticani

In realtà non sarebbero da inserire tra gli “eventi a febbraio” perché i Musei Vaticani lo sono per tutto l’anno. Tuttavia colgo l’occasione per ricordarvi che, come sempre, l’ultima domenica del mese – in questo caso il 28 febbraio – è la giornata ad ingresso gratuito alle sale dei Musei Vaticani (altrimenti costo del biglietto € 16,00, previste riduzioni)

Dove? Musei Vaticani – Viale del Vaticano Roma

 

immagine_4_gallery 

Presso il Museo dell’Ara Pacis, nel piazzale antistante la struttura che protegge l’Ara Pacis, fino al 15 marzo 2015 sono esposte le quattro opere monumentali in acciaio (raggiungono i 5 metri d’altezza)  progettate espressamente dalla scultrice statunitense Beverly Pepper per essere inserite in contesti urbani ed ambientali.

Dove? Museo dell’Ara Pacis – Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) – 00186 Roma

 

i_vestiti_dei_sogni_large

Se siete cinefili appassionati e se vi si illuminano gli occhi ogni volta che vedete i costumi teatrali o di scena, al Museo di Roma – Palazzo Braschi fino al 22 marzo 2015 prosegue la mostra “I vestiti dei sogni. La scuola italiana dei costumisti per il cinema”. Oltre 100 abiti originali, bozzetti e oggetti che hanno fatto parte delle scenografie dei film più famosi del cinema italiano a partire dalle origini della cinematografia italiana fino ai giorni attuali.

Dove? Museo di Roma Palazzo Braschi, Piazza di San Pantaleo, 10, Roma – biglietti € 11,oo (previste riduzioni; i residenti a Roma non pagano l’ingresso la prima domenica del mese).

 

 ZERO2 PICCOLA

Tra gli eventi a febbraio segnalo anche, al Macro Testaccio,  Zero, la prima retrospettiva su Renato Zero“: se siete stati (o siete ancora nel profondo dell’anima) “sorcini e sorcine“, questa mostra, ospitata presso il Macro Testaccio, non ve la potete proprio perdere! Aperta fino al 22 marzo 2015,  è un viaggio nel tempo e nella carriera del’artista romano, oggi più che mai testimone delle evoluzioni artistiche e sociali del XX° secolo, raccontato attraverso la musica e l’abbigliamento di scena mescolato a tracce di vita e di parole.

Dove? Macro Testaccio - piazza O. Giustiniani 4 —  Roma (bigliettio € 15,00)

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *