Esperimenti di pasticceria con Wilton e MeinCupcake

torta20

Mi sono sempre chiesta come venissero preparate quelle quelle belle torte  “a scacchi” dove due o più  impasti  – in genere sono alla vaniglia ed al cioccolato – si alternano dando vita ad un effetto damier niente male. Finalmente grazie a MeinCupcake, sito di e-commerce che propone attrezzatura per pasticceria e un vasto assortimento di decorazioni per la tavola,  ho trovato la risposta: esiste un set apposito di teglie della Wilton con “il trucco”!

Vederlo ed ordinarlo sul sito (se la lingua tedesca vi spaventa, oltre a MeinCupcake c’è anche il sito gemello in lingua inglese, CakeMart) è stato un attimo. Dopo pochissimi giorni, il mio scatolone pieno di strumenti da pasticceria ha preso il volo dalla Germania ed è arrivato a casa, dove è iniziata la fase “prova”.

Dentro la scatola “Checkerboard” Wilton ci sono tre teglie inaderenti di ottima qualità,  di 24 cm. di diametro ciascuna e uno strumento a cerchi concentrici che – una volta inserito nella  teglia – consente di versare agevolmente i diversi impasti tenendoli ben separati tra loro. Alternando i diversi impasti e assemblando le torte una sull’altra, si ottiene la “Torta a quadri”. Le tre teglie si prestano molto bene anche ad essere utilizzate per  cuocere le basi delle torte alte (avete presente lo torte pannose o cioccolatose  in stile austriaco? Quelle!) ed è stata questa la scelta che ho privilegiato per il mio primo utilizzo della nuova tortiera.

tortecollage3

A favore: le teglie sono di qualità elevata ed il rivestimento è eccellente (io non le ho nemmeno imburrate o infarinate), la trasmissione del calore è omogenea e di conseguenza le torte cuociono bene ed in fretta. Inoltre, le dimensioni contenute delle teglie consentono di cuocere contemporaneamente due torte alla volta. Non ultimo, le teglie si lavano velocemente (io le ho anche messe in lavastoviglie, anche se sarebbe meglio non farlo).

Per l’impasto ho fatto una classica base “ciambellone a occhio”  – 3 uova, 4 bicchieri di zucchero, 150 gr. burro fuso,  farina 4 bicchieri, 1/2 bicchiere di latte freddo ed il lievito in polvere; se è troppo densa aggiungere ancora un po’ di latte mentre se fosse troppo liquida, un mezzo bicchiere di farina in più –  ed ho diviso l’impasto in tre parti, una per ogni teglia:

  • al primo ho aggiunto un limone spremuto con la sua scorza grattugiata
  • al secondo ho aggiunto 100 gr. di granella di pistacchi
  • al terzo una tavoletta di cioccolata fondente da 100 gr. sciolta in pochissimo latte

Ho messo tutto in forno ventilato a 160° per 35 minuti, fatto raffreddare e quindi tolto le tre torte dalle teglie.

torte ingredienti

Sono poi passata alla farcitura  dei due strati centrali (uno con crema alle nocciole ed uno con marmellata di arance, entrambe “allentate” con tre cucchiai di Cointreau) ed  alla glassatura esterna a base di cioccolato fondente fuso. Per completare, una decorazione a cuore con la granella di zucchero.

Da MeinCupcake oltre alle teglie Wilton ho ordinato altri gadget utili ed indispensabili per ogni aspirante pasticciera che si rispetti:  i picks a forma di fenicottero rosa adatti per decorare panini o cupcakes, deliziosi  sotto torta  di carta a forma di cuore, un pratico scavino per fare i muffin ripieni e utili basi di carta forno circolari già belle e pronte da utilizzare!

torta30

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *