Al Contesse, ristorante sui Colli Piacentini

luretta4

“Al Contesse” è un ristorante della provincia di Piacenza che abbiamo conosciuto in occasione delo nostro breve tour sui Colli Piacentini in cui siamo stati ospiti di Podere Casale, che ci è piaciuto per più motivi: innanzitutto per l’offerta del menù e poi per il fantastico panorama che improvviso si apre davanti agli ochi degli avventori che si inerpicano, seguendo una strada sterrata carrozzabile fino alla frazione Casa Ratti (Comune di Gazzola), sulla collina che domina il castello di Momeliano. Dall’alto lo sguardo insegue colli e pianure, si sofferma sul corso del fiume Trebbia e giunge fino all’agglomerato urbano di Piacenza, che dista una mezz’ora di macchina. Il ristorante nasce nel 2013 dalla valorizzazione e dal  riutilizzo di un antico podere della Val Luretta che, pur mantenendo una struttura tradizionale con muri di pietre e mattoni lasciati a vista, diventa moderno negli arredi, con risultati eccellenti che danno rilievo ad alcuni elementi di design contenporaneo. All’ingresso si trova il bar mentre una scala moderna in legno porta al piano superiore, dove c’è la sala ristorante con i tavolini da bistrot completati da sedie in plexiglass ambra. La ristrutturazione, curata dall’architetto piacentino Riccardo Sverzellati, ha individuato il punto focale del ristorante nella bella stufa Piazzetta con fuoco a vista su tre lati, ingabbiatain una struttura metallica che crea giochi di linee fuggevoli. Immagino che d’inverno, con il camino acceso, l’ambiente sia ancor più accogliente!

luretta10

“Al Contesse” non è solo un locale bello da vedere e in cui farsi avvolgere dal panorama fantastico perché si distingue ancor più per la grande ospitalità e per la capacità di mantenere ben salda la tradizione gastronomica piacentina lasciando tuttavia spazio a qualche innovazione interessante. La gestione del ristorante è familiare, Andrea si occupa della sala mentre la mamma segue la cucina e l’insieme – tradizione, design, cura del menù, cordialità – riesce a  trasmettere al cliente  la sensazione di trovarsi non in un ristorante ma  a casa di amici.

Siamo sui Colli Piacentini ma siamo anche in terra di salumi, di paste elaborate con maestria e di vino buono e “Al Contesse” si capisce fin dall’antipasto, che da solo risolve un pranzo: affettati tipici (coppa, pancetta, prosciutto, salame) e poi formaggi, la buonissima giardiniera di verdure, tranci di torte di verdure e verdure pastellate preparate al momento.

lurettacollage2

I primi piatti sono ugualmente all’altezza: oltre ai tipici tortelli con la coda piacentini, ottimi gli anolini in brodo ed i garganelli con salsiccia e asparagi, mentre per quanto riguarda il secondo Francesco mi conferma che la tagliata di manzo era eccellente (lo ammetto: io mi sono tirata indietro  :) ). Altrettanto eccellenti sono i dolci: abbiamo provato la torta sbriciolona mordida, la crostata di marmellata e nocciole, la torta al cioccolato doppio ed il tiramisù senza uova (e qui no, non mi sono tirata indietro!).

Ad accompagnare ed esaltare il menù, la selezione di vini rossi della vicina Cantina Luretta, che abbiamo assaggiato in degustazione verticale e che ci ha rinconfermato la sua bontà. Presso il ristorante “Al Contesse” è tuttavia disponibile un buon assortimento di birre, selezionate tra italiane ed inglesi.

Nella bella stagione, “Al Contesse” si può mangiare all’aperto sualla terrazza che domina la vallata ed è anche possibile fermarsi solo per merende, spuntini e degustazioni.

luretta5

Informazioni:

Ristorante Al Contesse

Località Casa Ratti, Momeliano, Gazzola (Pc)​, tel. 0523.976298, mail: alcontesse@gmail – seguire le indicazioni che si trovano sulla statale per Agazzano, poco prima di arrivare al bivio per Momeliano.

Costo medio: 25-30 € (escluso il vino)

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *