Pecora Nera e Terrazze Gourmet all’Hotel Capo d’Africa

IMG_7536a

Esiste stagione  migliore dell’estate per regalarsi un momento di felice relax alla fine della giornata con uno stuzzicante aperitivo accompagnato da tanti assaggini sfiziosi, insieme agli amici cari o ad una persona speciale? A me fa sempre molto piacere concedermi un “piccolo lusso” che interrompe la routine e fa tanto “vacanze romane”, ancor più quando per le vacanze “vere” c’è ancora da attendere. Se poi si sceglie come luogo per l’aperitivo una bella terrazza romana, circondata da palazzi, monumenti  e chiese che han visto passare un bel pezzo di storia e se il panorama tutto attorno –  già magnifico – si tinge di colori dorati che rendono incantevole  il tramonto, la magia è compiuta!

IMG_7534a

E’ con questo spirito che lo scorso giovedì 9 luglio ho partecipato, sul roof dell’Hotel Capo d’Africa di Roma, all’evento di presentazione della guida Terrazze Gourmet, curata da Nicolas Shilder ed edita da La Pecora Nera editore, che per il terzo anno consecutivo ha selezionato ben 53 strutture romane che hanno il privilegio di poter disporre di terrazze da cui ammirare dall’alto lo scenario fantastico, immutato da millenni eppure ogni volta diverso, che solo Roma è capace di regalare.

IMG_7539a

Per scrivere Terrazze Gourmet l’autore ha personalmente visitato le 53 location per poi suddividerle in base a specificità che le caratterizzano: una terrazza può appartenere alla categoria gourmet, oppure cultura, design, glamour, relax, panorama, en plein air, business. Ad ognuna, Nicolas dedica una scheda, integrata da note enogastronomiche a cura degli ispettori di Pecora Nera editore. Nella guida anche un piccolo ricettario per cocktail analcolici a base di frutta e vegetali a Km. Zero  che sottolinea la rilevanza del Centro Agroalimentare Romano (CAR) – con cui è stato stretto un accordo di collaborazione –  per la promozione del territorio attraverso i prodotti ortofrutticoli.

IMG_7537a

E non poteva esserci location migliore per la presentazione della Guida che la terrazza dell’Hotel Capo d’Africa, boutique hotel quattro stelle a “due passi due” dal Colosseo, così vicino che sembra quasi di poterlo toccare con mano e con due terrazze da sogno, una che che affaccia direttamente sull’abside della Basilica dei SS. Quattro Coronati –  una delle più belle ed esclusive chiese della Capitale da secoli affidata alla cura ed alle preghiere delle Monache Agostiniane – ed una  utilizzata come dehor del Bistrot L’Attico, che può godere della vista  del Colosseo, immagine che diviene indimenticabile quando il sole al tramonto lo tinge di oro liquido.

AfricaCollage

Accompagnata da deliziosi cocktail e da fresco prosecco (adoro le bollicine, lo ammetto!), la presentazione della Guida Terrazze Gourmet è stata l’occasione per provare le delizie partenopee ed i finger food preparati con maestria dallo Chef dell’Hotel Capo d’Africa, dal classico “cuoppo” ripieno di fritti in versione mini ad una zuppetta di pesce che ha trovato  molti estimatori, passando per la brioche salata e le insalate di mare presentate in barattoli mono porzione. Non sono mancati sfizi in onore della tradizione romana e sì, lo ammetto: ho fatto il bis con i mini assaggi di prosciutto e fichi accompagnati da bottoni di pizza, ho una vera passione per il contrasto dolce/salato!

Sebbene fossi arrivata all’Hotel Capo d’Africa attrezzata di macchina fotografica, ben presto ho ceduto alla bellezza dell’insieme e mi sono fatta pervadere dal senso di serenità e relax , apprezzando fino in fondo l’aperitivo!

IMG_7538a

L’edificio che ospita l’Hotel Capo d’Africa ha una storia curiosa: utilizzato in precedenza come come edificio scolastico, ha poi affrontato un attento e meticoloso restyling che lo ha trasformato in un hotel di 65 stanze, dislocate su tre piani, in cui il décor nei toni dell’ocra, del sabbia e dello zafferano non è mai invadente ma, semmai, invoglia alla distensione – e dopo una giornata nella caotica Roma, che sia per turismo o per affari, la quiete è sicuramente il bene più ambito.

IMG_7557a

Ad integrare l’offerta dell’Hotel Capo d’Africa – privilegiato da clientela leisure, da chi ama la cultura, da chi vuole una vacanza “top” e da chi sa riconoscere l’eccellenza anche nei più minimi dettagli – una palestra attrezzata, un attento servizio di concierge, il Bar Centrum ed il Bistrot L’Attico, ristorante che predilige menù con  ingredienti selezionati che reinterpretano ricette trazionali romane.

IMG_7560a

Per chi vuole provare l’ebrezza di un drink on the Top, per tutto il periodo estivo l’Hotel Capo d’Africa allieterà gli ospiti della sua Terrazza con la musica dal vivo del Maestro Rosario Fugà: il martedì dalle 19.00 alle 23.00 risuonano le note della bossanova mentre il venerdì il sottofondo che accompagna il tramonto e poi la notte stellata è jazz&blues. La domenica, il lunedì ed il giovedì l’intrattenimento musicale si sposta invece al Roof 7 Bar, sulla terrazza del Visconti Palace Hotel, in Prati, appartenente alla medesima proprietà.

 Hotel Capo d’Africa – Via Capo d’Africa, 54 – 00184 Roma tel. 06.772801

IMG_7561a

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *