Dolci estivi: cookies freddi ripieni

Non so se è un gelato, un semifreddo, un dolce da fine pasto o semplicemente una merenda da golosoni. Cosa siano i cookies freddi ripieni non l’ho ancora stabilito, ma di certo so che sono piaciuti anche a Francesco, in genere restio a mangiare dolci.

I cookies freddi ripieni sono nati guardando le scatole di gelati nel banco frigo, osservando le loro dimensioni, tenendo a mente il loro costo e soprattutto memorizzando i loro ingredienti. Un po’ ho copiato, un po’ ho innovato. Ma il risultato mi conforta ed ora, dopo averli assaggiati, posso dire che i cookies freddi ripieni sono deliziosi (e sono super veloci da fare: per farne 10 non ci ho messo più di 20 minuti, con lavorazione completamente a freddo e senza bisogno di accendere nemmeno un fornello – e d’estate già questo è un pregio non da poco!).

Andiamo con ordine.

Per 20 cookies freddi ripieni servono:

  • 40 biscotti rotondi tipo digestive (io ho usato biscotti multi-cereale, i Grancereale Mulino Bianco)
  • una vaschetta da 250 gr. di formaggio cremoso tipo quark (io ho usato il formaggio Philadelphia classico, ma se volete risparmiare calorie viene bene anche con il tipo light – credo)
  • 100 ml. di panna fresca da montare
  • 60 gr. di zucchero a velo
  • a scelta: amarene sciroppate, scorza di limone o di lime grattugiata, qualche cucchiaio di crema alle nocciole o al cioccolato fluida (in estate basta lasciare il barattolo 10 minuti sotto il sole :); io ho usato la crema Novi)

Mescolate il formaggio con lo zucchero, emulsionate poi la panna liquida (se volete rendere il ripieno più leggero, montatela leggermente), aggiungete un po’ di sciroppo di amarene (oppure un  cucchiaio di scorza di limone grattugiata o anche un paio di cucchiai di crema alle nocciole o al cioccolato). Spalmate uno strato spesso di crema – almeno un centimetro, due meglio – su un biscotto, coprite con un altro biscotto e schiacciate un po’, lisciate con un coltello i bordi. Proseguite così fino a terminare i biscotti e/o la crema.

biscotti cookie

Potete farcire i cookies freddi ripieni anche aiutandovi con una sacca per dolci, lasciando al centro un po’ di spazio in cui,  con l’aiuto di un cucchiaino, potete mettere un po’ di crema al cioccolato o alle nocciole, un’amarena sciroppata, un assaggio mdi marmellata di agrumi. Una volta assemblati, mettete in freezer in un contenitore ermetico per un paio di ore. Per offrirli, presentateli dentro un pirottino di carta oppure create una piramide di cookies, come fossero macarons giganti.

Consiglio 1: preparatene in anticipo un buon quantitativo, da tenere come scorta.

Consiglio 2: tuffate metà del cookie nel cioccolato fuso e guarnite con granella di nocciole o mandorle immediatamente prima di mettere in freeezer. Da golosi assoluti.

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *