Il Festival Filosofie d’Oriente a Chianciano

L’oriente ha sempre avuto – per chi ama viaggiare ma anche per chi ha trascorso la sua infanzia sognando le imprese di Sandokan la Tigre della Malesia – il fascino di un mondo distante e misterioso, da scoprire attraverso un emozionante percorso che coinvolge sensi e mente. Cina, Giappone, Myanmar, Laos, Cambogia, Vietnam… distanti geograficamente ma sempre più vicini culturalmente, tant’è che molti di noi si affidano – per la propria salute, alle discipline olistiche dell’Ayurveda, ai massaggi benefici effettuati secondo le millenarie tecniche tailandesi ed hanno scoperto le mille virtù del tè verde giapponese. Senza poi citare i tanti corsi di yoga, arti marziali e tecniche di meditazione che offrono, a chi cerca sollievo dallo stress occidentale, rimedi consolidati in oriente (sapete, ad esempio, che la disciplina Ayurvedica ha origini mitologiche ed i suoi insegnamenti sono vecchi di millenni?). Per tutti coloro che apprezzano la filosofia e le discipline orientali – e nello stesso tempo amano regalarsi un week end in Toscana tutto all’insegna dell’Oriente e del benessere  – a partire da mercoledì 26 agosto 2015 e fino a domenica 30 agosto 2015 si terrà il festival Filosofie d’Oriente a Chianciano Terme in provincia di Siena, presso il Parco termale Fucoli.

11738098_1615463035402388_7435531072165483267_n

Credo che Chianciano sia la sede ideale per parlare di benessere e di oriente: famosa stazione termale, a Chianciano la cultura dei rimedi dolci per il benessere è un concetto acquisito da anni. Le sue acque termali, le grandi piscine dove recuperare energie (come non citare le affascinanti Terme Sensoriali con tante possibilità di prendersi cura di se stessi e le grandi piscine delle Terme Theia dove l’acqua è la protagonista assoluta?)  la rendono città votata al benessere mentre le radici etrusche la connettono con la magia della sapienza antica. Non ultima, la grande offerta alberghiera con proposte adatte a tutte le tasche permette a chiunque di trovare una sistemazione adeguata. E poi, non vogliamo almeno citare il magnifico panorama che circonda Chianciano con la scenografica Val d’Orcia, i vigneti di Montepulciano, le dolci colline verdi punteggiate da cipressi che tutto il mondo invidia all’Italia? Che aspettate allora a prendere l’auto (o il treno scendendo alla stazione di Chiusi e poi per pochi chilometri il bus fino alla cittadina termale) e partecipare al festival Filosofie d’Oriente a Chianciano?

11223486_1613263868955638_8705679772833116011_n

Il festival è stato ideato ed organizzato dall’Associazione Culturale Fiore di Loto e all’interno del Parco Fucoli si potrà intraprendere in viaggio dei sensi e della mente andando alla scoperta di culture, tradizioni, filosofie, danze, profumi e, ovviamente, sapori! Il festival Filosofie d’Oriente a Chianciano  prevede, oltre ad un settore più prettamente commerciale e gastronomico, diversi momenti di spettacolo con danzatori e danzatrici orientaliconcerti, numerosi workshop sportivi per approfondire la conoscenza di arti marziali, laboratori di danze (ho sempre sognato di imparare a ballare come nei film di Bollywood ed al Festival Filosofie d’Oriente, scoprirò come farlo!), yoga e meditazione. Al festival Filosofie d’Oriente a Chianciano ci saranno inoltre dimostrazioni di terapie alternative per provare, conoscere, sperimentare!

11846527_1628345720780786_5729301858429736612_n

Il Festival Filosofie d’Oriente a Chianciano ospiterà anche alcune manifestazioni particolari, come la gara dei cosplay (sono i ragazzi che si vestono come i protagonisti dei Manga, trend nato in Giappone e quindi diventato comune anche in Italia), mentre il 30 agosto la notte delle lanterne  farà levare verso il cielo i pensieri di pace e di speranza  (monaci tibetani invitati al’evento faranno volare centinaia di lanterne di carta illuminate, in uno spettacolo suggestivo e commovente) e, sempre il 30 agosto, si terrà la gara di aquiloni. A proposito di aquiloni: siamo abituati a considerli solo come uno svago piacevole e colorato, ma quanti sanno che gli aquiloni sono nati in Cina prima come mezzo per avvicinarsi al divino per poi essere utilizzati anche come strumenti di battaglia? Sapete che hanno una storia lunga 3000 anni? Se anche voi siete “aquilonisti” – esperti o meno – o volete provare a far volare il vostro  “drago volante”, non vi resta che iscrivervi – gratuitamente – sul sito della manifestazione. Sul sito della manifestazione trovate il dettaglio del programma, con gli orari di workshop, laboratori e spettacoli.

Il Festival dell’Oriente a Chianciano aprirà i battenti il 26 agosto alle 10.00 con un evento speciale: una corsa multietnica in bici per riaffermare la lotta al tumore al seno e promuovere la prevenzione. Se vi ho fatto venir voglia di un week end “toscano-orientale“, potete trovare dei pacchetti turistici convenienti sul sito di Chiancia-sì, portale di promozione turistico-alberghiera di Chianciano.

11407030_1601901020091923_4150415087916476831_n

 

Informazioni utili:

Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 24 (ultimo ingresso ore 22) – biglietto unico di ingresso 10€

Potete seguite l’evento su twitter (hashtag  @FilosofieOrient) o su Facebook (Filosofie d’oriente Evento)

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *