Ristoranti fuori porta a Roma: Antica Fontana Express

Scegliere un ristorante non è mai una cosa facile, soprattutto se coloro che ne devono usufruire si chiamano Claudia e Francesco, notoriamente buongustai ed esigenti sulla qualità, affinata in anni di cucina toscana, laziale e campana, viaggi in Italia ed all’estero e nell’incessante ricerca di eccellenze gastronomiche da provare. La difficoltà – per assurdo – diventa ancor più evidente se si tratta di cercare un (buon) ristorante a Roma  – città in cui i due aspiranti gourmet abitano –  o quanto meno nei paraggi della Capitale. Perché se di ristoranti è piena Roma, è altrettanto vero che non tutti offrono qualità, accoglienza ed ambiente piacevole: anche l’occhio vuole la sua parte e se un locale è arredato con buon gusto, l’atmosfera che vi si respira è rilassata ma efficiente ed il servizio accurato ma non troppo formale, l’esperienza nel suo complesso ne  guadagna.

DSCN0348a

Per festeggiare in tranquillità un anniversario di coppia, ci serviva un locale dove cenare senza fretta, circondati da arredi gradevoli e con un menù capace di far riscoprire sapori dimenticati: più che un pasto, volevamo un’esperienza globale! L’abbiamo trovata a Ciampino, comune a pochi chilometri da Roma (lo stesso in cui ha sede l’aeroporto secondario della Capitale, quello da cui partono ed atterrano i voli Ryanair, per capirci) al Ristorante L’Antica Fontana Express. Che poi definirlo ristorante è limitativo: è enoteca, caffetteria, bistrò, pizzeria, sala da tè, rivendita di alimenti di alta gamma e profumi e fragranze d’ambiente prodotte nella farmacia fiorentina del dott. Vranjes.

DSCN0346a

Il bianco è il colore dominante, che si ritrova nelle pareti e negli arredi, alcuni moderni ed altri shabby, in un mix davvero ben riuscito, con quel tocco di eleganza raffinata che fa tanto “casa accogliente”, di tanto in tanto spezzato da dettagli rossi. I posti-tavola sono individuati da tovagliette di carta smerlate, tovaglioli rossi e belle posate di acciaio, sugli scaffali sono ordinati con senso estetico prodotti di nicchia che si possono acquistare (pasta monograno del premiato pastificio Felicetti, barattoli di conserva di pomodoro del piennolo campano o di datterini gialli, marmellate prelibate, biscotti e stuzzichini salati, cioccolato e bottiglie di vini di spessore). Garbato il décor, con oggetti ben scelti che contribuiscono a rendere piacevole la sosta all’Antica Fontana.

collage anticafontana1

Il ristorante Antica Fontana di Ciampino è suddiviso in tre settori: una prima sala con caffetteria e rivendita, una zona centrale dedicata alla ristorazione ed alla degustazione con piccoli tavoli quadrati bianchi da bistrot che al bisogno si possono unire  (c’è anche un bel tavolo antico per 6-8 posti) ed infine la zona con cucina a vista e rivendita take away. Molto gentili i gestori e gli addetti alla sala, mentre lo chef Flavio è  un omone grande e grosso che incute rispetto al solo vederlo ma che si scopre ben presto essere ironico e soprattutto molto capace ai fornelli!

Abbiamo iniziato la nostra degustazione con una flûte di Cuvee V 8 plus “sior Berto” del Veneto, che ha accompagnato il vassoio di antipasti “Antica Fontana” con crostini con crema di peperoni e paprika piccante e mousse di formaggio con erba cipollina, un assaggio di parmigiana di melanzane ed una piccola selezione di salumi F.lli Ansuini di Norcia accompagnati da pane e focaccia sottile calda e leggermente salata.

Per il primo piatto abbiamo preferito  differenziare le nostre scelte: io ho preso spaghetti di Gragnano con olive taggiasche e verdurine croccanti mentre Francesco ha optato per rigatoni al farro Felicetti con melanzane e stracciata di Carovilli, entrambi accompagnati da un calice di vino bianco friulano Ronco San Giuseppe.

collage anticafontana2

La portata principale (ma eravamo già soddisfatti e sazi) ci ha visto assaggiare involtini al San Daniele con contorno di patate al rosmarino e pollo alla cacciatora di produzione biologica affiancato da insalata di campo (molto carina la ciotola in cui viene servita, che ricorda – in piccolo – le insalatiere di coccio di una volta) e degustare un buon rosso Sangiovese umbro del Castello di Magione.

Per concludere non poteva mancare un trancio di torta ed una flûte di Zibibbo siciliano: per me crostata con le pesche di Colonna (è un paesino della provincia di Roma rinomato per le sue pesche succose e profumate), per Francesco torta ricotta e limone.

Il ristorante Antica Fontana Express di Ciampino è la “costola” del ristorante Antica Fontana di Grottaferrata, gestito dal 1989 dalla famiglia Consoli: se quest’ultimo è il regno della tradizione romana e castellana, nel locale di Ciampino si persegue la rivisitazione in chiave contemporanea delle ricette romane integrate con alcuni piatti innovativi.

Nota: per la nostra serata abbiamo utilizzato un voucher scontato di Groupon, ma l’esperienza è stata così positiva che merita di essere ripetuta (al più presto!). Trovate la foto del menù (con i prezzi) sulla pagina Facebook dell’AnticaFontana Express

Dove si trova?

Via della Stazione di Ciampino, 27, 00040 Roma, telefono 06.83778141 – 06.81172655

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *