Tra le botteghe del Rione Monti

Il Rione Monti, nel quadrilatero definito da via Nazionale, Via Cavour, Via dei Fori Imperiali e via della Salita del Grillo, è una delle zone di Roma che – seppur frequentata dai turisti e dal “popolo della notte“, riesce ancora a conservare un certo spirito “verace” fatto di vicoletti, piazzette che si aprono improvvise, palazzi ottocenteschi che hanno sui muri il segno del tempo, balconi aggraziati coperti da un profluvio di fiori e di edere, fontane zampillanti. Uno spicchio della città che fin dall’epoca romana – grazie alla vicinanza ai Fori, alle Terme ed agli edifici imperiali, era fittamente abitata: se nella parte più alta e arieggiata sorgevano le abitazioni signorili e di ricchi mercanti, la parte bassa –  la cosiddetta Suburra –  era il regno dei plebei, delle prostitute e della gente di malaffare.

Sono invece oggi animate e piacevoli da percorrere le vie del Boschetto, Urbana,  Panisperna, Leonina, Baccina, regno di studi di design, negozi di qualità, botteghe artigiane  ed una infinità di locali e ristoranti che di sera trasformano il quartiere in un caotico e rumoroso centro di aggregazione di nottambuli.  Un po’ Roma sparita – soprattutto la mattina presto o la sera si riescono a scattare delle belle foto di angoli particolari della città – assai più Roma modaiola e di tendenza, il rione Monti è una di quelle zone di Roma da inserire nel vostro itinerario romano o, se siete romani, da frequentare con piacere. E quindi, per rendere più completo il vostro itinerario “monticiano”, vi passo una selezione di locali e negozi da mettere in agenda.

Per chi ama la creatività artigianale, il recupero vintage, la sperimentazione, l’indirizzo da non perdere ha un nome facile da ricordare (attenzione: solo nei fine settimana da settembre a giugno, dalle 10.00 alle 20.00): Mercato Monti. Aperto presso la sala conferenze del Grand Hotel Palatino, è un contenitore fatto di artigiani e makers di alto livello che espongono la loro produzione: si va dai cosmetici agli abiti sartoriali passando per prodotti di cartoleria, bijoux, vintage, arredo. Punto di riferimento per chi cerca oggetti esclusivi, assolutamente non commerciali. E per chi vuole immergersi in un’atmosfera creativa e molto trendy!

Dove? Via Leonina 46 –  Roma

Cattura

Da CRIL-LA, studio di architettura che esalta i materiali prodotti artigianalmente, la bioarchitettura e la sostenibilità, ci si va per immergersi in un mondo fatto di rulli decorativi per pareti (sono tantissimi, con decori uno più interessante dell’altro) e cementine per pavimenti, ovvero le mattonelle decorate che una volta si trovavamo tipicamente nelle case borghesi dei primi del ‘900. Da Cril-la si esalta la propensione al “far da sé” ed al recupero che esalta le competenze dei singoli.

Dove? Via dei Capocci n 74 – Roma

Da Dispensable Shop Design  gli appassionati di design potranno trovare pane per i loro denti: è uno studio-negozio in cui trovare idee, ispirazioni, suggerimenti ed ovviamente acquistare prodotti di design internazionale (qualche nome? Hay, Ittala, CnIndustrie,  Alessi e le bellissime lampade di Louis Poulsen).

Dove? Via Panisperna 55 –  Roma

Per chi è appassionato di design e vuole arricchire la sua abitazione con  elementi di living design, particolari esclusivi o trovare regali di qualità, oggetti  selezionati con cura ed occhio esperto nelle maggiori fiere internazionali, Boschetto Tre è un indirizzo prezioso del Rione Monti: nei suoi spazi gli allestimenti  sono in divenire ed i diversi elementi in vendita si modificano in base all’evoluzione delle tendenze. Una curiosità: sul sito di e-commerce di Boschetto Tre, il giorno 3 di ogni mese, dalle 3 del pomeruiggio in poi, Boschetto Tre, il primo di ogni articolo delle diverse collezioni verrà scontato del 30%.

Dove? Via del Boschetto, 3 – Roma

11260580_800151636706512_2009788052537608444_n

Farà la felicità delle shopping-fashion addicted il laboratorio sartoriale Kokoro, un salotto in cui prendono forma leggiadri vestiti dalle linee fluide che regalano leggerezza a tutte le donne e frivole camicette create utilizzando preziose stoffe vintage. Ogni capo è un pezzo unico, frutto di studi e ispirazioni ogni volta nuove e l’assortimento è sempre diverso. Ed il bello è che i capi sono in vendita a costi assolutamente sostenibili!

Dove? Via del Boschetto, 75

Neò

Da Neò Shop i fili di neoprene vengono trasformati in borse, giorielli, accessori e complementi di arredo: morbidi e colorati, i fili vengono lavorati secondo tecniche tradizionali oppure utilizzati per dare forma e spessore a sedute e pouf dai colori densi. La produzione di Neò si trova anche nei bookshop del Guggenheim e del Moma di New York (ma perche andare così lontano quando si possono acquistare nel rione Monti?).

Dove? Via Urbana 111 – Roma

Una piccola chicca del rione Monti è l’associazione culturale Detour: una piccola sala di proiezione che promuove incontri dedicati al cinema, al teatro, alla musica,  alcuni spazi espositivi per presentazioni, eventi culturali e vernissage, corsi di fotografia, sceneggiatura e videomaking. Inoltre, una volta a settimana, al Detour va in scena il “Cinebimbi”: proiezioni selezionate per famiglie con bambini.

Dove? Via Urbana, 107

 

shapeimage_2

Passeggiare lungo le vie del Rione Monti – con i suoi continui saliscendi  – mette appetito. Per fortuna in zona non mancano numerosi indirizzi di qualità, spesso con proposte esclusive e di alto livello. Piacerà molto a tutti gli amanti del pianeta green Aromaticus: difficile dare una definizione univoca a questo mondo fatto di erbe aromatiche in vaso, sistemi alternativi di coltura, consulenze per la creazione di orti urbani, oggetti di giardinaggio ed un ristorante che offre menù legati a quanto di meglio il mercato stagionale offre (costi? assolutamente abbordabili!), parte dei piatti sono vegetariani.

Dove? Via Urbana 134 – Roma

amber-queen

Zia Rosetta

Il tipico pane di Roma, la rosetta, diventa il gustoso contenitore per genuine farciture – sempre  sfiziose e di qualità da Zia Rosetta, piccola bottega specializzata in panini che fanno dello street food un’arte: rosette, mini rosette, centrifugati ed insalate per mettere a tacere appetiti improvvisi o risolvere con sapore e qualità un pasto veloce . Qualche farcitura (tanto per farvi venire l’acquolina …): pollo al curry con uvetta e mandorle; ricotta, fiori di zucca, menta pomodori secchi; salmone affumicato, patate al cartoccio, salsa con senape e aceto; pesce spada affumicato, guacamole, pomodorini, menta.

Dove? Via Urbana, 54

gelato-frutti-di-bosco

Cosa è Grezzo? Forse è una gelateria, una  cioccolateria, un frulleria. O forse una filosofia di vita fatta bottega per la quale le materie prime solo se grezze hanno nutrienti migliori, sapori più intensi. Alla base della produzione di Grezzo – tra l’altro, il negozio è molto piacevole da “vivere” con piccoli corner in cui sedersi per degustare i prodotti e lavorare o restale in connessione social grazie al free wi-fi – ci sono solo e soltanto ingredienti crudi, biologici e assolutamente non pre-lavorati. I dolci sono adatti per celiaci,  vegani, vegetariani: non si usa lattosio o derivati di origine animale, zuccheri raffinati, glutine, uova, lieviti, men che meno prodotti chimici.

Dove? Via Urbana 130 – Roma

*****

Ringrazio Mayda Rojas, fantastica donna messicana che conosce Roma meglio di chi a Roma ci è nato e ci abita, per avermi girato il 99% degli indirizzi che ho riportato in questo post. L’itinerario tra botteghe e negozi tipici è stato preparato pensando ad una passeggiata da fare assieme a 26 magnifiche donne che il 12 ed il 13 settembre 2015 si sono riunite a Roma – arrivando da ogni parte d’Italia, isole incluse! – per il solo piacere di ritrovarsi. Ed è grazie a loro che ricorderò per sempre il rione Monti come una zona di Roma in cui l’amicizia “trova facilmente casa”!

Nota: le foto sono state tratte dalle pagine web degli esercizi commerciali citati.

Claudia Boccini

4 Commenti

  1. Avatar
    raffaella ottobre 01, 2015

    Grazie mille Claudia!

    Reply
  2. Avatar
    Mayda ottobre 01, 2015

    Che onore grande, per una messicana che ama Roma venire citata nel tuo blog. Un abbraccio .

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini ottobre 01, 2015

      Come già ti ho detto più volte, su sei moto più romana di me! :)

      Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *