10 resort di lusso in provincia di Siena

Quando mi dicono che la provincia di Siena è bella, sorrido (anche un po’ compiaciuta, a dir la verità). Difficile dire il contrario di una zona d’Italia che – per una fortunata serie di circostanze, eventi, storie e uomini – ha un patrimonio di stile, tradizione, arte e conoscenza che mette volentieri a disposizione di chi sa apprezzarne il valore inestimabile. Lo stesso stile – che appare rustico al primo sguardo per rivelarsi poi raffinato ed elegante – si ritrova in alcuni Resort e dimore di lusso, per lo più lontani dalle rotte turistiche consuete, esclusivi rifugi nascosti tra boschi o che dominano dall’alto le vallate dove il tempo appare sospeso.

Ce ne sono molti, di resort di lusso in provincia di Siena, molti più di quanti se ne possa immaginare: per lo più legati a territori a vocazione vitivinicola, (e quindi li troviamo nel Chianti, nel territorio di produzione del Brunello o del Nobile di Montepulciano), oppure vicini a terme salutari, sono quasi sempre edifici dotati di una storia importante e le strutture sono castelli, fattorie, ville. In ogni caso, sono circondati da paesaggi che mostrano terre fertili, vigneti a perdita d’occhio, file di cipressi che si snodano sulle balze delle colline, in un contesto ambientale scenografico irripetibile altrove.

LUXURY CANVA

L’atmosfera che vi si respira è sofisticata, lontana anni luce dalla frenesia, mai  impersonale: più simili a dimore nobili, le stanze sono quasi sempre suite arredate con cura e charme, tessuti pregiati trasmettono il calore di una casa accogliente, il servizio è superlativo ma invisibile, la privacy degli ospiti preservata ed ogni richiesta è esaudita senza nemmeno bisogno di essere espressa.

Tutto intorno, l’inconfondibile campagna senese crea un’immaginifico insieme di luci, aromi, colori, ombre che arricchiscono ancor più l’esperienza. Quasi tutti i resort di lusso in provincia di Siena hanno al loro interno una SPA, propongono attività esperenziali (esattamente tutte quelle che un viaggiatore amante del bello e che non scende a compromessi desidera fare: wine tasting, golf, battute di caccia, lezioni di cucina, visite guidate esclusive, degustazioni, lezioni di pittura). In generale, il lusso è ovunque, sebbene il bene più grande che i resort offrono ai loro ospiti sia il tempo per se stessi.

Ma quali sono, e dove si trovano, i resort di lusso? Ho selezionato 10 resort di lusso in provincia di Siena, scegliendo quelli che – per arredi, strutture, posizioni, storia – meritano di essere scelti almeno una volta nella vita come base per visitare Siena e la sua provincia. Ovviamente è solo una mia scelta e non è di certo un elenco completo: ma di questi, ciascuno è così bello che anche solo scorrere le diverse gallery di foto equivale a sfogliare una rivista di arredamento!

A proposito delle foto dei 10 resort di lusso in provincia di Siena: quelle che ho utilizzato per i collage sono state tratte dai siti ufficiali delle diverse strutture, non penserete davvero che le abbia provate tutte :) !

Hotel Le Fontanelle 

SP 408 – Km 14.7, 53019 Pianella (lungo la strada del Chianti)

Fontanelle Collage

Simile ad una grande casa colonica di stile toscana, Le Fontanelle su trova a meno di 20 km. da Siena nel territorio di produzione del Chianti: dalle sue finestre lo sguardo si perde in panorami mozzafiato. La struttura architettonica ha origine medievale, i pavimenti sono di cotto e i soffitti hanno le travi di castagno: tutto l’insieme richiama l’eleganza delle case di campagna di una volta ed anche gli arredi sono curati nel dettaglio. Esclusivo ed allo stesso tempo accogliente, l’hotel Le Fontanelle offre ai suoi ospiti una piscina all’aperto con vista ineguagliabile, un piscina interna riscaldata, SPA e la possibilità di organizzare eventi. Il nome sembra che derivi dalle vasche di pietra in cui veniva raccolta l’acqua sorgiva.

Castello di Spaltenna Exclusive Resort & Spa

Via Di Spaltenna, 13 Loc. Pieve di Spaltenna,

Spaltenna Collage

Il Castello di Spaltenna, nel comune di Gaiole in Chianti, ospita al suo interno un affascinante hotel con stanze e suite in stile rustico toscano. Le stanze hanno arredi differenti, in ogni caso viene dato grande risalto a mobili antichi che rendono l’insieme elegante ma allo stesso tempo semplice. Il Castello di Spaltenna  affaccia su un panorama verde, fatto di vigne che corrono a perdita d’occhio e di cipressi che svettano severi e coccola i suoi ospiti con una SPA raffinata, cucina di alto livello e numerose attività per vivere “like a real Tuscan”.

Castel Monastero

Castel Monastero Collage

Nell’XI° secolo era un monastero, poi villa estiva dei Chigi, oggi Castel Monastero appare come un piccolo borgo di campagna  recuperato con attenzione per ricavarne un resort ospitale, le stanze e le suite integrate da piscine e SPA ed un’allettante offerta di attività esclusive rivolte agli ospiti, che possono scegliere se partecipare a voli in mongolfiera, cacce al tartufo, escursioni. Fiore all’occhiello di Castel Monastero sono i corsi di cucina tenuti dallo chef inglese Gordon Ramsay. L’essenza della Toscana passa anche attraverso l’attenzione maniacale alla soddisfazione degli ospiti, che vengono accuditi e coccolati affinché riportino con sé ricordi indelebili.

Relais La Suvera

Via La Suvera 70, 53031 Pievescola (Siena)

Suvera Collage

Anche il Relais La Suvera ha una storia importante: prima fortezza medievale, poi trasformata da Baldassarre Peruzzi in villa rinascimentale per il Papa Giulio II, quindi residenza privata dei marchesi Ricci che hanno destinat parte della loro proprietà all’accoglienza. Anche qui grande profusione di tessuti preziosi, suppellettili antiche, cultura del dettaglio e non manca la SPA e la piscina. A circa 30 km. da Siena, il Relais La Suvera è la base ideale per andare alla scoperta di Volterra, San Gimignano, Colle Val d’Elsa, Monteriggioni. Casole d’Elsa.

Castello Banfi – Il Borgo 

Poggio alle Mura, 53024 Poggio alle Mura, (Montalcino)

Castello Banfi Collage

Con Castello Banfi non riesco ad essere imparziale: è meta frequente dei nostri vagabondaggi toscani per essere al tempo stesso un Relais, un’enoteca, un museo. Ed è al centro di una distesa infinita di vigneti di Brunello, che quasi non se ne vede fine. Ricavato nelle abitazioni del vecchio borgo che circonda il Castello di Poggio alle Mura, distante circa 14 km. da Montalcino, il Resort è davvero esclusivo: ci sono solo 9 camere e 5 suites a disposizione degli ospiti mentre la ristrutturazione e lo styling sono stati curati dall’architetto di interni Federico Fouquet, che ha privilegiato arredi fatti per stupire, utilizzando quanto di più raffinato la cultura artigiana toscana mette a disposizione.

Attenzione: per il periodo invernale Castello Banfi-Il Borgo sarà chiuso dall’8 novembre 2015 fino al 23 marzo 2015.

Borgo Santo Pietro

Borgo Santo Pietro, 110 • Loc. Palazzetto • 53012 Chiusdino (SI)

Sanpietro Collage

Un sogno realizzato: quello che era un antico casale del XVI° secolo poco distante dall’Abbazia di San Galgano, dopo un accurato restauro è stato trasformato dalla passione dei proprietari in un hotel in cui la ricerca dello stile raggiunge livelli  di perfezione assoluta: intimo, caldo, elegante. Un’oasi verde in cui trovano spazio piscine, laghetti, giardini rinascimentali e tanta passione per il bello. Grande attenzione viene poi posta nelle attività esperenziali che vengono proposte agli ospiti. La campagna toscana, sconvolgentemente intrigante, è appena fuori, pronta a sorprendere e intrigare.

Rosewood Castiglion del Bosco

 Località Castiglion del Bosco, 53024 MontalcinoRosewood Collage

A Buonconvento lo conoscono come “Resort di Ferragamo”, ed effettivamente il Rosewood Castiglion del Bosco è stato fondato dal figlio del grande stilista fiorentino. Un Resort fantastico, ville e suites inserite in strutture abitative tipiche del territorio, arredate con quanto di meglio la produzione Made in Italy e Made in Tuscany propone e dove la cura dell’ospite è a livelli di eccellenza. Ci si arriva percorrendo una strada che si immerge nella campagna toscana, curve nel bosco e sguardi aperti sui panorami. Una grande tenuta e mille possibilità di rendere indimenticabile il soggiorno: campo da golf, piscine riscaldate (le Villas hanno la piscina privata), esperienze per grandi e per bambini, la possibilità di arricchire il soggiorno con attività à la carte (cucina, degustazioni, sport, visite, artigianato). Il buon vivere ha trovato casa al Rosewood Castiglion del Bosco!

Adler Thermae Spa & Relax Resort

Strada di Bagno Vignoni 1 – I-53027 San Quirico d’Orcia

adler collage

Bagno Vignoni è famoso per essere una antica stazione termale inserita nel magnifico scenario della Val d’Orcia: la sua “piazza d’acqua” frequentata dai Medici e da Santa Caterina da Siena è stata sfondo di numerosi film e molti sono i turisti che si fermano incuriositi in questo piccolo borgo toscano. Appena prima di arrivare al piccolo nucleo di case l’Hotel Adler Thermae &Spa offre la possibilità di godere dei benefici termali durante tutto l’anno circondati dai profili delle colline della Val d’Orcia, in un atmosfera rarefatta ma comuqnue adatta alle famiglie. Benessere, relax, bellezza le parole chiave dell’Adler Thermae&SpA.

Castello Di Velona

Località Velona – Castelnuovo dell’Abate, 53024 Montalcino

Velona Collage

Il Castello di Velona è per veri intenditori: già struttura di difesa medievale del X° secolo a guardia di quella che era la via di collegamento tra l’Etruria meridionale e Roma, come altre strutture simili in epoca rinascimentale fu trasformato in Villa gentilizia. Attorno al Resort vigneti, oliveti e boschi mentre i declivi del Monte Amiata sono poco distanti. Al Castello di Velona il lusso essenziale delle stanze e delle suites (in totale sono 46) si unisce al benessere e ad momenti gourmet in quella che è un’esperienza globale: le piscine e la SPA – per un totale di 1500 mq – sono alimentate da una sorgente termale calda che sgorga nelle viscere del Monte Amiata, i sapori della tradizionale cucina toscana, accompagnati  da un calice di Brunello prodotto nei vigneti de La Velona, diventano un viaggio sensoriale fatto di odori e profumi  

Grand Hotel Continental 

Via Dei Banchi Di Sopra, 85, 53100 Siena,

Continental Collage

Per finire, andiamo a Siena, nel pieno centro della città: ci fermiamo all’Hotel Continental, in Via Banchi di Sopra, la via che porta a Piazza del Campo. L’hotel appartiene algruppo inglese Niquesa, specializzato in hotel di lusso: se visto da fuori il seicentesco palazzo Gori Pannilini non esprime appieno tutto il suo charme e la sua classe, assediato com’è dal vibrante passeggio di Via Banchi di Sopra –  il “salotto buono” della città del Palio –  una volta entrati nelle sue sale, scatta la magia: grandi saloni affrescati, opere d’arte, oggetti di antiquariato rendono unico il soggiorno. E poi, dalle finestre dei piani più alti si vede svettare la Torre del Mangia: non avete anche voi voglia di affacciarvi?

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *