Le ciabattine da casa in feltro Mahabis: relax e design

maha1Cosa unisce le ciabattine da casa in feltro Mahabis, un acquisto via web e le tecniche di comunicazione e marketing tramite i social media? Immagino che se leggete il blog siete anche dei frequentatori di social media e di Facebook, in particolare. Avrete sicuramente notato che di tanto in tanto compaiono, sulla parte destra della vostra tag-line, alcuni box sponsorizzati da aziende e siti, che vi propongono acquisti, iscrizioni o l’accesso a promozioni speciali. Sono tutti annunci pubblicitari targettizzati, ovvero tagliati esattamente su misura per voi e per i vostri bisogni in base alla vostra età, sesso, abitudini di navigazione, interessi, pagine che frequentate, ricerche che effettuate ed a quante volte visitate una pagina o un annuncio. A volte sono interessanti o divertenti, altre ancora rischiano di diventare invadenti, perché te li ritrovi pronti a farti cucù! ogni volta che vai su Facebook.

Nel mio caso, sono stata “vittima consapevole” della promozione Mahabis e delle sue slipper unisex (che tradotto in italiano significa ciabattine per casa), innovative e divertenti. Le Mahabis, infatti, sono ciabattine di feltro con rivestimento interno in lana con la particolarità di poter essere indossate “nature” oppure con delle suole colorate in gomma, che si possono sostituire in base all’estro del momento. E poiché mi piaceva l’idea e l’estetica della ciabatta (e, soprattutto, me ne servivano un paio nuove) sono andata a curiosare sul sito proprio partendo da un annuncio sponsorizzato su Facebook.

maha3

Ecco, non lo avessi mai fatto: da allora è stato un continuo visualizzare Mahabis su Facebook, in qualunque pagina o profilo approdassi le trovavo lì, pronte a mettersi in mostra e a chiedermi perché ancora non ne avessi acquistato un paio. Le ciabattine da casa Mahabis strizzano l’occhio al design scandinavo, minimaliste come sono: possono essere indossate da sole (hanno una base antiscivolo ed il retro in morbido neoprene, lo stesso materiale utilizzato per le tute dei sub), oppure accessoriate con una suola in gomma intercambiabile, prodotta in 8 colori vivaci o classici. E per chi si sente particolarmente fashion, c’è anche una suola color oro! Insomma, sono di design, calde e divertenti. E ci sono anche nella versione estiva, in un materiale leggero, fresco e traspirante.

Insomma, per farla breve, una pubblicità dopo l’altra, alla fine sono ho capitolato (si, lo so, io capitolo facilmente quando si tratta di fare shopping, non sottolineatelo, please!) ed ho acquistato un paio di Mahabis grigio scuro scegliendo una fresca suola verde menta. Posso dirvi che è stato un ottimo acquisto – non economico, va detto, ma nemmeno così impossibile da sostenere – e il design realmente unico. Tutto ruota attorno alla suola dal particolare taglio asimmetrico ed al laccetto con automatico posto sul tallone della Mahabis: una volta inserita la ciabatta nella suola con il foro posteriore in corrispondenza dell’automatico, si blocca tutto con il laccetto, in un click. Cambiare la suola è un attimo e la Mahabis si trasforma in un battibaleno in qualcosa di diverso.

maha4

Le ciabattine da casa Mahabis sono arrivate da Londra via Royal Mail in meno di 5 giorni dall’ordine, confezionate in una elegante scatola bianca con logo ed immerse in una nuvola di carta velina mentre le suole colorate erano inserite a parte in una pratica bustina trasparente logata e richiudibile. Non sono economiche, già detto, perché un paio completo con una suola rimovibile colorata a scelta costa 77€ a cui vanno aggiunte le spese di spedizione per l’Italia di 14€ – ma se spendete più di 92€ la consegna diventa gratuita –  tuttavia la qualità è davvero elevata ed il comfort assicurato. Ho deciso che voglio anche la versione estiva blu e la prenderò con la suola rosa (ma voglio anche quella color oro!).

Se anche a voi queste ciabattine da casa vi incuriosiscono, vi lascio il link per ricevere via mail il uno sconto sull’acquisto delle Mahabis (è un codice referral, danno anche a me lo stesso sconto per eventuali acquisti sul sito).

maha5

A proposito: nessuno mi ha sponsorizzato il post, le mie Mahabis le ho comprate pagandole fino all’ultimo centesimo e mi sono pure pagata le spese di spedizione, perché nessuno mi ha dato codici sconto :( e – vanitas vanitatis – ve le volevo far vedere perché sono proprio molto carine!

Claudia Boccini

16 Commenti

  1. Avatar
    Elisa aprile 26, 2017

    Ciao,
    quindi sono solo da interno/cortile….
    La suola non va bene per girare fuori da casa….non ne fanno una versione più robusta?

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini aprile 27, 2017

      Elisa, non mi risulta. Però puoi provare a scrivere direttamente a loro e chiedere più informazioni!

      Reply
  2. Avatar
    Valentina Capone aprile 18, 2017

    ciao, un consiglio, io quando compro le scarpe da ginnastica, prendo un 37, per altri generi di scarpe più strette avanti, il 38. Queste penso calzino come le camper, pianta larga, quindi penso un 37 vada bene, che ne pensi?

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini aprile 18, 2017

      Ciao,
      io personalmente ho un 37 scarso, ho preso il 37 e la misura va bene, anche perché le Mahabis sono scarpe ‘da riposo’ e non per fare lunghe camminate.

      Reply
      • Avatar
        Valentina Capone aprile 18, 2017

        Speriamo bene allora! Ho appena ordinato il 37..grazie per il codice sconto

        Reply
  3. Avatar
    Massimo febbraio 20, 2017

    Giusto per il rispetto alla nostra lingua si dice: ho capitolato e non: sono capitolato

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini febbraio 20, 2017

      Lo ammetto: sempre usato l’ausiliare essere anziché avere. E sbagliavo. Come sbaglio parecchie parole perché purtroppo le penso e le scrivo alla toscana. Grazie mille per la correzione, fossero tutti come lei alla fine un po’ di grammatica mi entrerebbe in zucca!

      Reply
  4. Avatar
    Nicola Apicella gennaio 09, 2017

    Comprate ieri sera con il tuo codice sconto del 15%.

    Ti aggiorno appena le ricevo.

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini gennaio 10, 2017

      Fammi sapere come ti trovi (io nel frattempo ne ho preso un 2° paio).

      Reply
  5. Avatar
    Lucia gennaio 05, 2017

    Ciao volevo ringraziarti per la recensione che mi ha convinta a prendere le slippers approfittando dello sconto che ho avuto tramite il tuo link. Sono arrivate poco fa ed in pochissimo tempo! Io ho preso la versione estiva verde acqua con le suole avorio, spero di trovarmici bene. Grazie!

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini gennaio 09, 2017

      Grazie per avermelo fatto sapere, mi fa molto piacere e spero che anche tu, come me, ti ci troverai bene!
      (Per principio, non recensisco mai oggetti/abbigliamento/destinazioni che non conosco/provo e di cui non sia più che convinta :) )

      Reply
  6. Avatar
    Viola agosto 29, 2016

    Buonasera,
    Volevo sapere come calzano: meglio un numero in più o precise?
    Grazie

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini agosto 29, 2016

      Ciao Viola! Le mie Mahabis sono abbastanza comode, io ho preso esattamente il mio numero e mi sono trovata bene.
      Se però porti un numero di “mezzo” – 36 e 1/2, 37 e 1/2, ecc. – prendi il numero pieno immediatamente superiore e quindi il 37, il 38, ecc.
      Un consiglio ancora (mi mangio le mani per non averlo fatto io stessa): valuta di prendere una seconda suola colorata con l’ordine delle tue Mahabis, in questo modo hai un ricambio comodo per quando devi lavare la suoletta (anche se le usi per casa, comunque un po’ si insudiciano) e così facendo non paghi successive spese di spedizione.

      Reply
  7. Avatar
    Elena Martinelli luglio 21, 2016

    Ciao, volevo sapere un po’ di info da chi le ha provate perchè anche io dovrei cambiare le mie fitflop invernali quest’anno e mi sono incuriosita proprio partendo da FB :)
    Due domande:
    – si sfilano dietro, camminando? Avevo letto alcune recensioni che dicevano che il talloncino in neoprene non teneva tanto;
    – quanto sono ammortizzate sul tallone? Hanno una bella suola o sono rasoterra tipo ciabatte da piscina? Perchè io ho la necessità di avere un po’ il tallone ammortizzato altrimenti quando faccio i lavori di casa o cucino per molte ore in piedi mi fanno malissimo le gambe (per quello fino ad ora sono sempre stata una fan delle fitflop).

    Fammi sapere! Grazie mille
    A presto!

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini luglio 21, 2016

      Ciao Elena! Grazie innanzitutto per avermi scritto.
      Dunque:
      1) no, non si sfilano dietro, il talloncino di neoprene tiene abbastanza, ma forse dipende molto dalla forma del piede: immagino che con un piede molto magro e sottile, sia più facile che si sfilino. Io ho un piede normale e a quanto pare reggono.
      2) la suola è piuttosto bassa ma non rasoterra, mi ci trovo bene. Non anno tacco, quello no. Però ti avverto che io sono un tipo da ballerine e scarpe basse, quindi non ho problemi immagino invece che chi è abituato a portare i tacchi e quindi ha la muscolatura del polpaccio diversa dalla mia (pianelle=muscoli allungati; tacchi=muscoli contratti) possa trovarsi in imbarazzo. Io le porto tranquillamente anche tutto il giorno quando sono a casa. Ma ripeto, è molto soggettivo. In compenso ti poso raccontare un po’ di vantaggi a favore: questo inverno le ho usate tanto e non ho mai avuto i piedi freddi (hanno un piacevole rivestimento in lana), non emanano cattivi odori (talvolta il feltro lo fa), la suola in gomma si stacca facilmente e si lava (io approfitto quando sono sotto la doccia!). Ho anche “azzardato” a lavare la pantofola vera e propria in acqua fredda e senza strizzare e… è venuta bene!
      Fammi sapere se poi le acquisti!

      Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *