10 idee per festeggiare San Valentino

La festa di San Valentino può piacere, lasciare indifferenti o addirittura far venire l’orticaria al solo sentirla nominare, in ogni caso – puntuale più di una scadenza fiscale – sta per arrivare, pronta a sommergere l’Italia in un profluvio di rose rosse, cuoricini trasformati in gadget più o meno graziosi e portando con sè un innalzamento del picco glicemico collettivo dovuto all’uso (e all’abuso) di cioccolatini alla nocciola. Festeggiare San Valentino – soprattutto per chi ha superato il periodo dei brufoli e dei primi batticuori – può però trasformarsi in una buona scusa per giocare  “ai fidanzatini” con il proprio partner e recuperare, per qualche ora o giorno (nel 2016 il giorno di San Valentino cade di domenica, il che significa che se ci si aggancia anche il venerdì pomeriggio ed il sabato diventa un bel week end da spendere in viaggio), l’affiatamento e la complicità di coppia, da vivere con spensieratezza ed ironia. Ve lo dico subito: se la vostra intenzione è di festeggiare San Valentino con una bella cena o con un piccolo viaggio, preparatevi a costi maggiorati in hotel o al ristorante: la legge della domanda e dell’offerta non l’ho certo inventata io! Di seguito, 10 idee per festeggiare San Valentino:

1. Un viaggio a sorpresa: regalate (e regalatevi) una giornata di vacanza speciale in una città romantica da raggiungere in treno, senza stress. Dove? Venezia , Verona, Firenze, Salerno e la vicina costiera Amalfitana possono essere delle ottime destinazioni, tutte raggiunte sia da Trenitalia che da Italotreno, che per i “valentini” hanno ideato offerte interessanti:

  • per festeggiare San Valentino Trenitalia offre il “2×1″, ovvero acquistando 2 biglietti – con due giorni di anticipo rispetto alla data di partenza –  se ne paga uno solo (la promozione è valida solo su alcune classi di viaggio ed il numero dei posti disponibili è limitato);
  • Italotreno offre invece il 50% di sconto per viaggi effettuati dall’8 al 14 febbraio, inserendo il codice LOVE50. Anche qui offerta soggetta a disponibilità e limitata agli ambienti Extra large e Prima;

2. Fare colazione insieme: cosa c’è di più bello che svegliarsi e cominciare la giornata con una colazione tranquilla, da condividere con chi si ama? Sarà che io la mattina vado sempre di corsa ma questo è davvero un regalo che mi piacerebbe ricevere: la tavola apparecchiata con cura, il profumo del caffè che riempie la casa, frutta, marmellata, pane tostato ed una torta buona (provate la ricetta della torta all’aroma di agrumi) preparata in una teglia a tema – molto valida la  teglia a cuore di Tescoma che trovate su Amazon a €8,40 (e con la spedizione Amazon Prime vi arriva a casa in un giorno);

3. Organizzare una seduta da un fotografo professionista per creare un book fotografico: un fotografo capace saprà cogliere sguardi innamorati e complicità in modo naturale. Un’esperienza di coppia che vi regalerà momenti divertenti e belle foto. Dove? Provate a cercare su Google “book fotografico + il nome della vostra città o il nome del capoluogo di provincia più vicino”;

4. Una giornata dedicata al relax, in una SPA “con i controfiocchi”: un circuito termale o benessere da vivere in coppia è divertente, piacevole e l’ambiente ovattato, spesso immerso tra i vapori, predispone alla confidenza e alle coccole! Dove? Noi ci siamo trovati benissimo ad Asmana Wellness (vicino Firenze), alle piscine Theia e Sensoriali di Chianciano ma anche alle Terme dei Papi di Viterbo (per restare in centro Italia);

5. Corso di cucina a quattro mani e due cuori: forse fate ancora in tempo a prenotare una lezione di cucina in una tante scuole che ci sono in Italia (a Roma da Eataly è già tutto esaurito, ma ce ne sono molte altre dove provare – anche qui fare una ricerca con google mettendo “scuola di cucina + nome della vostra città o capoluogo di provincia + San Valentino”). Nulla come il cibo è più connesso all’amore (e molto interessante, per approfondire, è l’articolo della psicologa Brunella Gasperini “Come sono legati cibo e amore“, pubblicato su La Repubblica D Lifestyle) e trascorrere una serata “mettendo le mani in pasta”  insieme cementa e rafforza il rapporto di coppia (e nessuno, poi, potrà dire di non esser capace di cucinare nemmeno un uovo al tegamino! : ) 

14 Febbraio - San Valentino

6. Un concerto, una rappresentazione teatrale o di danza di buon livello: 1l 14 febbraio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, ad esempio, è in programma “La Parola canta”, di Toni e Beppe Servillo, dedicato a Napoli ed alla sua musica mentre il 14 febbraio alle 15.00 al Teatro alla Scala di  Milano va in scena, nell’ambito della manifestazione “La Scala under 30″, lo Schiaccianoci di Pëtr Il’ič Čajkovskij;

7. Un’esperienza emozionate da condividere: un volo in mongolfiera (adatto a tutti) o un lancio in deltaplano (solo per i più sportivi!) oppure, più alla portata di tutti, una escursione in montagna con le ciaspole, da concludere davanti al fuoco del caminetto di una baita;

8. Un week-end nelle città dell’amore. Dall’ 11 al 14 febbraio 2016 Verona, la città di Giulietta e Romeo,  si trasforma per la 12^ volta nella città dell’amore: per Verona in Love il centro storico, i monumenti ed i palazzi più famosi, incluso il balcone di Giulietta e Romeo,  verranno decorati ed illuminati di rosso, si potrà salire sulla Torre dei Lamberti per vedere Verona dall’alto. Non manca visite guidate della città con sconti speciali per i “Valentini” ed il mercatino in Piazza dei Signori, con oggettistica e prodotti tipici. Altra alternativa è trascorrere il week end del 13 e del 14 febbraio a Terni, in Umbria, dove è nato il Santo. Un San Valentino che condivide la festa con il cioccolato fino a trasformarsi in Cioccolentino, festival con corsi gratuiti di pasticceria, contest, conferenze, set cinematografici dove dire “Ti Amo!”

9. Degustazione di vini. Prendete contatti con un’enoteca o una cantina e organizzate una degustazione di vini e di prodotti del territorio: oltre ad arricchire la vostra conoscenza vitivinicola, non sarà la solita cena dove  – ameno che no abbiate prenotato in un ristorante stellato o di classe – ogni due minuti verrete interrotti dai venditori compra-la-rosa-alla-signora (che acquistarne una o due va bene, ma quando cominciano ad essere troppo insistenti, addio atmosfera romantica!). Se poi la cantina è anche un agriturismo, meglio ancora!

10. Chiudetevi in casa: ordinate una cena afrodisiaca al delivery, mettete in frigo una bottiglia di bollicine, create l’atmosfera con musica di sottofondo e… gettare la chiave!  Credo che non serve che vi spieghi cosa fare, vero? :)

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *