Il nuovo Moco Museum di Amsterdam

Il Moco Museum – Modern Contemporary Museum Amsterdam – è una nuova meta per tutti coloro che amano Amsterdam, la sua atmosfera particolare fatta di case settecentesche e canali ma e sono anche appassionati di arte moderna e contemporanea: l’inaugurazione del Moco è recente, l’8 aprile 2016, quindi una vera novità!

Moco Museum Amst.5656

Il Moco Museum si trova nella zona di Museumplein, dove sono concentrati i maggiori musei della città e per l’esattezza all’interno di Villa Alsberg, di fronte al blasonatissimo Rijksmuseum, accanto al Van Gogh Museum e poco distante dallo Stedelijk. Come spesso accade, il contenitore esalta il contenuto e la sede del Museo  – una villa di inizio XX° secolo, progettata da Eduard Cuypers, cugino del più famoso Pierre Cuypers che ha realizzato il Rijksmuseum, contrasta piacevolmente con le opere, talvolta irriverenti, esposte all’interno.

Moco Museum Amst.5293

Il restyling di Villa Alsberg è stato curato dallo Studio Piet Boon, che ha privilegiato un restauro conservativo lasciando alcuni elementi strutturali e decorativi che caratterizzavano l’abitazione come i caminetti dalle massicce cornici di marmo, alcuni  pavimenti in parquet, le finestre con i vetri colorati e creando spazi espositivi lineari per esaltare le singole opere di più importanti artisti di fama internazionale, vere e proprie “Rock Star dell’arte” come Andy Warhol e Bansky, con cui il Moco Museum avvia la sua programmazione artistica.

Moco Museum Amst.6240

Interessante la genesi del nuovo Museo di arte contemporanea di Amsterdam. Non nasce da progetti pubblici ma dall’iniziativa di una coppia di affermati galleristi internazionali, Lionel e Kim Logchies, proprietari della Lionel Gallery, che hanno scelto di mettere a disposizione del grande pubblico la loro collezione di  opere d’arte. Per anni la coppia di galleristi ha trattato opere d’arte contemporanea di pregio,  Keith Haring, Andy Warhol, Jean Michel Basquiat, Damien Hirst, Jeff Koons, Picasso and Salvador Dali solo alcuni dei nomi sebbene una buona parte del loro interesse è rivolto alla street art, arte meno codificata ma altrettanto capace di generare emozioni con i suoi colori intensi e simbologie destrutturate nonché agli artisti underground emergenti.

Moco Museum Amst.6242

Lionel e Kim Logchies sono galleristi, collezionisti, mecenati (la loro galleria è stata selezionata da Artnet, “bibbia” digitale del mercato dell’arte, tra le 55 più influenti d’Europa) ma sono anche attenti benefattori: parte degli incassi del Museo verranno destinati a sovvenzionare alcune organizzazioni benefiche

All’interno del Moco Museum è possibile organizzare, al di fuori degli orari di apertura, eventi business esclusivi e sono disponibili per tutti i visitatori un museum-shop dove acquistare oggetti di design, libri d’arte, DVD ed una caffetteria-ristorante vegetariano.

Cattura

Informazioni utili:

Il Moco Museum si trova nel quartiere Museumplein di Amsterdam, in Honthorststraat 20 ed è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. Il biglietto standard costa 12,50€ ma sono previste riduzioni. Al momento, nel MOCO Museum non è attiva la Amsterdam Museum Card ma ai possessori viene riconosciuto uno sconto del 10%.

Le mostre in programma nei prossimi mesi:

  • Warhol: royal – fino al 3 luglio 2016
  • Bansky: laugh now – fino al 4 settembre 2016

(foto: Moco Museum)

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *