Sandton Grand Hotel Reylof un hotel di Gent bellissimo

aIMG_2850

Per una città elegante e ricca di storia come Gent, volevo un hotel altrettanto bello e ricco di storia. Ho trovato il mio nido ideale nel Sandton Grand Hotel Reylof, hotel 4* di grandissima classe a poche centinaia di metri passato il magico ponte di San Michele, proprio quello da cui si possono vedere, ben allineate in un colpo d’occhio pittorico, il campanile di Sint-Niklasskerk, il Belfroi e le guglie della Cattedrale di San Bavo.

aIMG_2846

Nata come dimora nobiliare del Barone Olivier de Reylof, appassionato cultore della poesia latina e figlio di un ricco mercante di Gent, la parte più antica del Sandton Grand Hotel Reylof è in stile Luigi XIV, risale al 18° secolo ed è classificata come monumento storico della città di Gent : qui sono ospitate le sale di rappresentanza dedicate a figure storiche di Gent, alcuni saloni, il ristorante e lo champagne bar mentre una struttura moderna, collegata al nucleo storico, è deputata alla zona notte con stanze e suite prestigiose.

aIMG_2838

Si entra nell’hotel e accanto agli elementi in stile che risalgono all’epoca della costruzione (notevole la scala elicoidale del foyer) sono messi in evidenza quadri e sculture moderne, in un piacevole contrasto di stili ed epoche. Il décor del ristorante, moderno, può contare su raffinati elementi di design di Christian Lacroix e tessuti e parati di Designers Guild, che si ritrovano nei salottini da cui si accede al giardino.

aIMG_2841

aIMG_2842

Nello Champagne Bar del Sandton Grand Hotel Reylof viene servita, la mattina, l’eccellente colazione a base di croissants freschissimi, dolci e pane appena sfornato, marmellate inconsuete (mela e cannella, banana e rum, prugne e champagne), salmone affumicato, insaccati e formaggi,  yogurt di fattoria: un assortimento che troverà il favore di tutti, golosi e meno, perfino di quelli che la mattina non riescono a bere che una tazza di caffè (tra l’altro, buono).

aIMG_2836

Tra l’ala nuova del Sandton Grand Hotel Reylof e la struttura centrale è stato ricavato un piccolo giardino dove riposarsi dopo le infinite passeggiate alla scoperta di Gent, per leggere un libro o sorseggiare un tè o un aperitivo. Sempre dal giardino si accede a quella che era la vecchia rimessa delle carrozze ed ora è stata trasformata in una piccola SPA, con piscina – idromassaggio, una palestra e, al primo piano, una mini beauty farm dove farsi coccolare da mani sapienti per una completa remise en forme.

aIMG_2847

Le stanze sono arredate in stile contemporaneo, anche qui grande attenzione e cura ai tessuti utilizzati. Noi avevamo una Deluxe Room, che con i suoi 25 mq. ed il letto king size è molto più di una semplice stanza per dormire. Una vera chicca da appassionati: l’angolo lettura della stanza oltre al tavolino ed alle poltroncine mette a disposizione una collezione di libri d’arte e di design. Un pensiero apprezzatissimo dalla sottoscritta!

aDSCN3722

Una curiosità: in una stanza accanto alla reception è stato aperto il pop-up store, ovvero il negozio temporaneo, dello stilista da uomo Aravinda Rodenburg, fiammingo al 100% nonostante il nome (i genitori erano hippie e lui è nato in India) in attesa che il negozio definitivo termini i lavori di ristrutturazione. In ogni caso, Aravinda ha promesso che metterà a disposizione degli ospiti dell’hotel la sua pressa da stiro e se qualche cliente del Sandton Grand Hotel Reylof vorrà approfittarne per ordinare un vestito su misura, sarà il benvenuto. Una presenza davvero insolita – eppure così incredibilmente adeguata – in un hotel di classe!

aIMG_2843

Abbiamo prenotato il soggiorno al Sandton Grand Hotel Reylof  di Gent dal 21 al 23 aprile 2016 su Amoma (www.amoma.com). Per due notti in Deluxe Room, con colazione, la spesa è stata di 380€ più 6 euro di tassa di soggiorno.

A breve distanza dall’hotel si trova il Beghinaggio di Santa Elisabetta (Sint-Elisabeth Begijnhof), il tipico quartiere di edifici, spesso raccolti attorno ad un giardino che aveva la funzione di chiostro a cielo aperto, dove vivevano donne timorate di Dio e votate alla castità. Sempre a portata di breve passeggiata, il grande Groenevalleipark, costeggiato dal canale e dove in estate è bello fermarsi sotto gli alberi oppure, per gli sportivi, andare ad allenarsi la mattina.

Sandton Grand Hotel Reylof

Hoogstraat 36 Gent – Telefono:+32 9 235 40 70

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *