Come vedere Edimburgo dall’alto da Holyrood Park

montagna

Non serve un grande investimento per vedere Edimburgo dall’alto, ma una buona dose di fiato ed un paio di scarpe comode sì! La scalata dell’Arthur’s Seat (che poi dire scalata è una parola proprio grossa, ma ci sta bene per rendere il concetto di qualcosa che va ben oltre una semplice passeggiata) o, molto più facile, il percorso panoramico alla base dei Salisbury Crags, è un classico di chi vuole abbandonare per un momento l’ambiente urbano e immergersi nel verde della natura non addomesticata dall’uomo. Il bello è che per farlo si resta proprio dentro Edimburgo, non c’è bisogno di rendere treni o bus extraurbani!

montagna2

A poche decine di metri dal Parlamento scozzese e dal confine della residenza reale di Holyrood Palace, l’Holyrood Park rappresenta un grande polmone verde per la città e regala la possibilità di fare trekking in città. Ma ciò che più attira turisti e cittadini di Edimburgo – oltre ad avere la possibilità di vedere Edimburgo dall’alto e scattare belle foto – è che nel lasso di pochi minuti ci si ritrova su un sentiero immerso nel verde, tra prati in fiore (in primavera), collinette, rocce basaltiche, laghetti e stagni: Highlands in miniatura!

  montagna3 Al centro dell’Holyrood Park si eleva il massiccio Arthur’s Seat, il punto più alto della città di Edimburgo (251 metri), ma anche le colline basaltiche dei Salisbury Crags, più in basso, sono interessanti da raggiungere ed anche da qui si può vedere Edimburgo dall’alto: la vista non è niente male, vero?

montagna6

Raggiungere la cima dell’Arthur’s Seat è cosa fattibile con un minimo di allenamento ed a meno che non abbia piovuto nei giorni precedenti perché allora il sentiero diventa scivoloso. Più semplice raggiungere i Salisbury Crags, colline alla base dell’Arthur’s Seat, come abbiamo fatto noi, dove sono sufficienti un paio di scarpe da ginnastica dalla suola non liscia per percorrere il sentiero. Impressionanti le rocce  di dolerite e balsalto che si incontrano e fantastica la vista sulla città!

montagna4

Per raggiungere i Salisbury Crags ci ci sono più sentieri, quello che consiglio è il “main path” da percorrere rigorosamente in senso in orario, che compie il periplo della collina. Insisto sul percorso in senso orario perché l’ultimo tratto è abbastanza ripido ed accidentato e farlo in salita faticoso, sebbene in discesa bisogna comunque fare un po’ di attenzione. Per percorrerlo tutto non ci vuole moltissimo: io che cammino con la lentezza di un bradipo ho impiegato per fare il giro completo circa 1 ora e 1 quarto, tempo per scattare foto compreso.

montagna5

Per arrivare ad Holyrood Park, potete prendere il bus n. 35 oppure scendere a piedi lungo il Royal Mile, la strada che parte dal Castello di Edimburgo

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *