I migliori mercatini di Natale olandesi

Continua il nostro breve itinerario alla scoperta dei Mercatini di Natale europei ed italiani e, dopo il post precedente in cui abbiamo fatto tappa in Germania, per l’esattezza a Francoforte, oggi andiamo a scoprire i mercatini di Natale olandesi.  A proposito: in olandese i mercatini di Natale si chiamano Kerst Markt e molti sono i festeggiamenti e gli eventi che iniziano prima del canonico periodo di Avvento.

La prima tappa del nostro itinerario alla scoperta dei mercatini di Natale olandesi ci porta vicino Rotterdam, a Dordrecht, la città più antica dei Paesi Bassi. Dal 16 al 18 dicembre 2016 si svolge qui il Kerst Markt Dordrecht, il più grande mercato di Natale d’Olanda. Che dite: 3 giorni pieni e ben 300 bancarelle sono sufficiente per per entrare nello spirito del Natale? :) Il mercato di Dordrecht si svolge in un’atmosfera speciale, lungo il centro storico di Dordrecht e si estende su 2 chilometri e mezzo fino ad arrivare al porto della città, in mezzo a festoni di luci. Sarà davvero difficile resistere e non acquistare qualcosa!  I visitatori, oltre a dedicarsi allo shopping natalizio o lungo la Voorstraat, la strada commerciale più lunga d’Olanda e dar prova delle proprie capacità sportive sulla pista di pattinaggio sul ghiaccio di piazza Statenplein, possono ascoltare concerti, cori di canti natalizi, visitare il porto storico e la cattedrale medievale Grote Kerk con il presepe vivente allestito nel giardino d’inverno, con animali veri! Ovviamente, un mercatino di Natale così grande richiama un gran numero di visitatori per cui si consiglia di raggiungere Dordrecht con il treno.

dordrecht

Mercatini di Natale olandesi: Dordrecht

Ci spostiamo ora a Maastricht, dove l’Avvento ed il Natale si festeggiano all’insegna di magiche atmosfere dal 2 dicembre 2016 al 1° gennaio 2017, con tanti appuntamenti pieni di luce e di spettacoli. A proposito: Maastricht non soltanto è la città dove è stato firmato il trattato istitutivo dell’Unione Europea ma è anche il regno di Babbo Natale, che quest’anno per il festival Magisch Maastricht trasferisce temporaneamente dal 7 dicembre 2016 la sua casa dal freddo Nord all’interno della grotta creata in piazza Vrijthof, la stessa dove viene allestita una pista di pattinaggio di 900 mq. e la ruota panoramica  alta 45 metri: un perfetto punto di osservazione per guardare (ed innamorarsi) della città vestita di allestimenti artistici luminosi, che si possono osservare nel dettaglio percorrendo dal 14 novembre il percorso Magische Lichtroute (Magica strada luminosa) che dalla stazione ferroviaria porta fino ai luoghi più affascinanti di Maastricht lungo un itinerario caratterizzato da migliaia di luci. Il percorso del 2016 è scaricabile dal sito www.magischmaastricht.nl a partire dall’11 novembre.Ovviamente non mancano i tipici chioschi dei mercatini di Natale!

Maastricht magica

Mercatini di Natale olandesi: Maastricht

La meta successiva del nostro itinerario è nel nord dell’Olanda, a Groningen e dintorni, dove dal 10 al 28 dicembre c’è il WinterWelVart, un evento invernale giunto al 10° anno che ha l’obiettivo di preservare le tradizioni marinare della provincia utilizzando le imbarcazioni storiche – che per l’occasione vengono decorate con centinaia di luci ed aperte al pubblico per essere visitate – come “contenitore” per spettacoli teatrali, concerti di musica, mostre ed attività culturali gratuite. Sempre in occasione del WinterWelVart, si potrà visitare gratuitamente il Museo Marittimo di  Groningen e il locale, festoso mercatino natalizio con tanti prodotti artigianali e buone cose da assaggiare (sabato 10 dicembre 2016 – Appingedam; 10 e 11 dicembre 2016 – ZoutKamp; 16-18 dicembre – Groningen).

Vi ricordate la piccola città olandese a forma di stella, Bourtange? Ve ne avevo parlato in un post di qualche tempo fa ed anche qui nei fine settimana dal 3 al 18 dicembre 2016 si tiene un suggestivo Kerst Markt (mercatino di Natale), tra l’altro uno dei più visitati in Olanda: gli angoli più belli della città, situati all’interno delle mura della fortezza, sono illuminati da una sapiente gioco di luci, nella piazza del mercato viene allestito un grande albero  di Natale ed un presepe e non macherà del caldo, profumato vin brulé per riscaldare l’atmosfera. Bourtange dista da Groninga  circa 60 km. quindi potreste anche pensare di visitarli entrambi in una giornata. Ah, dimenticavo: il mercatino di Natale di Bourtange, proprio per la sua particolarità di essere inserito in un luogo storico,  non è gratuito ma vi si accede al costo di 2,50€ a persona (i bambini sotto i 6 anni non pagano) ed è aperto il sabato dalle 11.00 alle 21.00 e la domenica dalle 11.00 alle 18.00.

GLOW Heindoven

Avvento, eventi e mercatini di Natale olandesi: Eindhoven

Che Eindhoven sia città di design è cosa nota, così come è nota la sua propensione alla creatività ed all’innovazione, per cui nessun mercatino di Natale tradizionale ma un festival legato all’uso contemporaneo della luce (non per nulla, in città ha sede la fabbrica della Philips, conosciuta dappertutto per le sue lampadine e per i suoi componenti elettronici!). L’undicesima edizione del Glow Festival 2016 è un appuntamento di arte, completamente gratuito, che anticipa l’Avvento: si tiene dal 12 al 19 novembre e vi partecipano circa 40 artisti con installazioni e proiezioni sul tema “City & Science”, disposte lungo la GLOW Route, un unico percorso circolare che può essere suddiviso in due itinerari, uno da 4,2 km. ed uno da 3,2 km., che parte e termina dalla Stationsplein (Piazza della Stazione) passando per il centro cittadino e la University of Technology e lungo il percorso ci saranno anche 5 punti gourmet con bar e ristoranti  dall’atmosfera unica. La festa di apertura del GLOW festival ci sarà sabato 7 novembre 2016 mentre l’itinerario sarà visitabile dal 12 al 19 novembre dalle 18.30 alle 23.00 (venerdì e sabato dalle 18.00 alle 24.00) ed è possibile partecipare a visite guidate al costo di € 12,50 a persona.

Winter utrecht

Mercatini di Natale olandesi: Utrecht

Anche ad Utrecht si anticipa il periodo di Avvento e si iniziano i festeggiamenti in occasione della festa di San Martino patrono della città, per proseguire fino al 10 gennaio 2017 con oltre 100 (sì, avete letto bene, cento!)  diversi eventi e attività: infatti ad Utrecht si festeggia non solo il periodo di avvento ed il Natale, ma tutto il periodo invernale. Le feste dell’inverno iniziano  venerdì 11 novembre con una grande sfilata nel centro cittadino illuminato a festa, cui partecipano gli abitanti di Utrecht portando delle lanterne luminose realizzate a mano. Un altro momento di festa grande è durante il mese di dicembre,  dal 9 all’11 dicembre 2016, con la manifestazione Knüss Winterfest che trasforma la città in un paradiso invernale: tante sono le mostre nei musei, gli eventi, i tour di Utrecht città ed ovviamente non mancano i primi mercatini natalizi. Il più grande mercatino di Natale di Utrecht si svolge lungo la Twijnstraat, via che fin dal medioevo era dedicata ai commerci e ad ospitare le botteghe. Altri mercatini di Natale si tengono a Mariaplaats (dedicato all’artigianato e all’handmade) e nella piazza del Municipio (con proposte di prodotti alimentari tipici e le immancabili oliebollen e  poffertjes – frittelle e crepes simili a pancakes). Più informazioni le trovate sul sito del turismo di Utrecht.

sculture di ghiaccio

Avvento, eventi e mercatini di Natale olandesi: le sculture di ghiaccio

Infine, nel nostro itinerario alla scoperta degli eventi invernali e dei migliori mercatini di Natale olandesi arriviamo finalmente ad Amsterdam dove, dal 10 dicembre 2016 fino al 5 febbraio 2017 presso l’Arena Park con orario 10.00-19.00 si terrà il IJsbeelden Festival (Festival delle sculture di ghiaccio) con la presenza di 42 artisti-scultori che mostreranno i loro effimeri capolavori, alti fino a 6 metri, realizzati seguendo il tema “Music Inspires” (la musica ispira): nel ghiaccio verranno scolpite anche figure di cantanti che hanno fatto la storia della musica e tra questi Mozart, David Bowie, Elvis, Amy Whinehouse. Per raggiungere l’Arena Park si può usare la metro fino alla fermata Bijlmer Arena. L’ingresso non è gratuito: 16,50 euro per gli adulti, 10,50 per i bambini dai 4 agli 11 anni e gratuito per i bambini sotto i tre anni.

Amsterdam Light Festival

Avvento, eventi e mercatini di Natale olandesi: Amsterdam

Sempre ad Amsterdam, un altro festival tipicamente invernale è l’evento Amsterdam Light Festival in cui dal 1° dicembre 2016 al 22 gennaio 2017 la città e i  suoi canali  viene addobbata con le installazioni di artisti, architetti, creativi e designer internazionali, lungo due diversi percorsi di cui uno pedonale (gratuito) ed uno da percorrere in barca (con biglietto, il costo varia in base alle diverse compagnie di navigazione), per avere una visione diversa della città e delle opere esposte. Il percorso pedonale inizia a Amstel 3 e dalla Stazione Centrale si può raggiungere a piedi (20 minuti) o con il tram n. 9 fino a Waterlooplein. Non mancheranno cori natalizi, musica, effetti luminosi e la parata delle imbarcazioni sui canali per rendere l’esperienza davvero straordinaria.

Ma… e i mercatini di Natale di Amsterdam? Eccoli qui:

  • Westergasfabriek di Westerpark – Mercatino di Natale Funky dall’11 dicembre 2016 fino a gennaio 2017; dal 17 al 18 dicembre viene affiancato da un mercatino dedicato al cibo a chilometro zero;
  • Museumplein – pista di pattinaggio e mercatino dal 17 dicembre fino al 31 dicembre
  • Amsterdam Noord – in dicembre mercatino notturno creativo, alternativo e artigianale
  • Teen Katestraat – Local Goods Christmas Market presso il complesso De Hallen nel mese di dicembre si tiene il mercato gastronomico e design industriale.

Altre informazioni le trovate sulla pagina delle feste di Natale di IAMsterdam, sito ufficiale della città.

Per visitare i mercatini di Natale olandesi è bene organizzare quanto prima il viaggio:

  • prenotare il volo aereo: atterrano ad Amsterdam, con volo diretto, le compagnie aeree Alitalia, KLM, Easyjet, Vueling, Transavia (esempio da Roma);
  • prenotare l’alloggio: valutate anche di non dormire ad Amsterdam (dove i costi sono maggiori) ma di soggiornare in una delle città vicine e ben collegate con il treno;
  • acquistare l’Holland travel ticket per spostarvi da una parte all’altra dell’Olanda (nel post trovate anche info sull’ostello StayOkay di Utrecht);

Vrolijk kerstmarkt! (*)

(*) Buon mercatino di Natale!

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *