Tutti pazzi per i magici mercatini di Natale!

Dopo aver dedicato singoli post ai mercatini di Natale di Francoforte, Svezia e Olanda, con questo post vi porto in giro per l’Europa centrale, segnalando altri affascinanti e magici mercatini di Natale del nostro continente. Ciascuno di loro ha una sua specificità e merita una visita, per cui non vi resta che prenotare velocemente un aereo, un treno o un hotel e partire: quasi tutti sono aperti da metà novembre fino a Natale (ma alcuni proseguono anche oltre, fino all’Epifania) e visitarli è il modo migliore per entrare nello spirito di Natale!

In Francia: i mercatini di Natale in Alsazia sono davvero particolari, perché oltre allo charme francese hanno elementi della tradizione germanica. In Alsazia, però, oltre ai consueti  chalet e casette di legno richiameranno visitatori anche le cantine della Route des Vins d’Alsace, decorate in tema natalizio. Qui verranno ospitati appuntamenti e degustazioni e non mancherà mai il caldo e speziato vin brulè per riscaldare corpo e spirito!

  • A Colmar, ad esempio, si potrà visitare il piccolo villaggio di Natale con i suoi chalet illuminati e si potrà partecipare a dimostrazioni di pittura su ceramica o  assaggiare le specialità gourmand, mentre nella Weinstub attende il rinomato vino caldo. Il mercatino di Colmar si tiene dal 25 novembre al 31 dicembre 2016, in Places des Dominicains e per l’occasione vengono organizzate visite guidate e pacchetti con soggiorno (di più sul sito del turismo di Colmar).

il mercatino di NAtale di Colmar

  • Kaysersberg, cittadina d’arte e di storia, sarete affascinati dalle vetrine dei negozi decorate e dalle case addobbate in puro stile natalizio, le strade ed i vicoli illuminati mostrano la loro atmosfera intima ed allo stesso tempo esaltano gli edifici medievali. L’atmosfera è gioiosa e calorosa ed ovunque nell’aria c’è il profumo delle spezie usate per preparare le tradizionali specialità alsaziane come i bredala (biscottini preparati solo nel periodo di Avvento), i mannala (biscotti di pan di spezie a forma di omini), il berawecka (dolce a base di frutta secca) e il vino caldo. Uno dei magici mercatini di Natale alsaziani si tiene proprio a Kaysersberg, in Place de la Mairie dal 25 al 27 novembre, dal 2 al 4 dicembre, dal 9 all’11 dicembre e nei giorni 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22 et 23 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 20.00 (di più sul sito del turismo di Kaysersberg).
  • Per chi ama regalare per Natale prodotti regionali tipici, troverà un vasto assortimento di prodotti alsaziani al mercatino di Natale di Eguisheim, villaggio caratteristico dove i vigneti e le case dei vignaioli sono addossati alle mura antiche: qui si tiene un mercatino pittoresco ed intimo e nei chioschi si possono comprare vino, pan di spezie, miele, sciroppi, marmellate e creare cesti personalizzati oppure oggetti realizzati da artigiani. Il mercatino di Natale di Eguisheim si tiene nel centro del villaggio dal 25 novembre 2016 al 23 dicembre 2016 e dal 27 dicembre al 30 dicembre, con orari di apertura 9.00-19.oo, solo il sabato fino alle 20.00 (di più sul sito del turismo di Eguisheim). Utile a sapersi: una navetta a pagamento (8€ biglietto intero) collega il mercatino di Natale di Eguishein con quello di Colmar, da cui dista 5 km. (quindi, volendo potete vedere entrami i mercatini di Natale!)

Panorama invernale di Obernai

  • Ad Obernai si aspetta con gioia il periodo di Avvento e la cittadina in novembre assume un aspetto fiabesco e magico, con alberi di abete, decorazioni e luci che trasformano ogni angolo del centro  storico in una scenografica fiaba, capace di far innamorare grandi e piccini. Ad Obernai il mercatino di Natale è composto da una trentina di chalet in legno, specializzati in oggetti artigianali e delizie gastronomiche e durante l’avvento vengono organizzati dall’Ufficio del turismo eventi e animazioni. Ad Obernai il Villaggio di Natale apre dal 26 novembre al 31 dicembre presso il Parking des Remparts, con apertura dalle 10.00 alle 19.00, il venerdì e il sabato prolunga fino alle 20.00 (di più sul sito del turismo di Obernai).

Come raggiungere l'Alsazia dall'Italia:

si può utilizzare il treno fino a Strasburgo (con cambio a Basilea, a Monaco di Baviera, a Parigi o a Lione) oppure arrivare in aereo atterrando agli aeroporti di Basilea-Mulhouse o di Strasburgo. Si puàò anche atterrare in Germania, all’aeroporto di Karlsruhe-Baden. In tutti i casi, è preferibile noleggiare un’auto per spostarsi da una parte all’altra in libertà.

csm_Der_Adventsmarkt_im_Katharinenspital_ist_eine_besinnliche_Alternative_zum_Weihnachtstrubel__c_Stadtmaus_1bec46b60f

Il secondo Paese che visitiamo alla scoperta dei magici mercatini di Natale è la Germania e, come prima tappa, andiamo in Baviera: la Germania è un po’ la patria, insieme all’Austria, della tradizione dei mercatini di Natale, che già da secoli allieta il periodo di Avvento. In Baviera, solo per citarne alcuni, imperdibili sono i mercatini di Monaco di Baviera o di Norimberga ma ciascuna città, paese o borgo nel periodo di avvento assume un atmosfera di festa. Per cui vi segnalo solo quelli che, a mio avviso, sono impedibili, particolari o, semplicemente, mi piacciono di più.

  • Regensburg: qui vi segnalo i mercatini storici,  di cui uno è considerato uno dei più belli di tutta la Germania. Per altre informazioni, consultate il sito del turismo di Regensburg (che in italiano conosciamo come Ratisbona). In occasione dei Mercatini, vengono anche organizzate visite guidate alla città, che possiede un centro storico medievale intatto:
    • mercato di Neupfarrplatz, con i chioschi disposti intorno alla chiesa (dal 23.11.2016 al 23.12.2016); qui si possono assaggiare bevande tipiche, come il vin brulé a base di mirtilli o di mela, ed assaggiare le tipiche salsicce di Regensburg alla griglia;
    • mercatino di Natale  di piazza Kohlenmarkt, dedicato alla produzione degli artisti e degli artigiani ed alla vendita dei caratteristici biscotti (dal 27.11.2016 al 23.12.2016). Non solo oggetti tipicamente natalizi ma sempre piccoli capolavori!
    • mercato nel cortile del Castello dei principi Trhurn und Taxis (dal 25.11.2016 al 23.12.2016), con specialità culinarie, artigianato tradizionale.
  • Norimberga: il suo mercatino dedicato al Bambino Gesù è uno dei più conosciuti insieme a quello di Monaco di Baviera. Grazie anche agli efficienti collegamenti ferroviari tedeschi, è possibile raggiungere la città da Monaco in giornata (come abbiamo fatto anche noi qualche anno fa) e girare per la città, che è tutta completamente decorata per il Natale. Innumerevoli le bancarelle sulla piazza grande della Frauenkirche (la chiesa principale delle città),  con doni da acquistare e specialità da assaggiare, ottimi i Lebkuchen (biscotti speziati) ma altrettanto gustosi i wurstel arrostiti su grandi griglie. Il mercatino di Natale di Norimberga è aperto dal  25 novembre al 24 dicembre 2016. Più informazioni sul sito del turismo di Norimberga.
  • Füssen: un mercatino di Natale raffinato quello che apre nel cortile del Monastero di San Mang, in pieno centro storico. Anche i chioschi si inspirano alle tradizionali abitazioni medievali di Füssen ed in vendita si trovano oggetti di artigianato di qualità ed eleganti addobbi per l’albero di Natale. Non mancano musica ed esibizioni canore. Il mercatino di Füssen è aperto dal 2 al 5 dicembre 2016 e dal 9 all’11 dicembre, con orario dalle 14.00 alle 20.00 mentre il sabato l’apertura anticipa alle 11.00. Ulteriori informazioni sul sito del turismo di Füssen.
  • Bamberg (Bamberga): città patrimonio culturale dell’Umanità dell’Unesco, nel periodo di Natale Bamberg si trasforma nella città del presepe, a cui dedica un itinerario che si snoda attraverso la città e che comprende numerose “stazioni”, ben 40, nei pressi di installazioni presepistiche ed una di queste è proprio all’interno del Mercatino di Natale di Maximiliansplatz, dove oltre a girellare tra i chioschi, farsi catturare dallo scintillio delle decorazioni e dal profumo di spezie, sarà immancabile il brindisi con un bel boccale di caratteristico punch caldo alla birra. Il mercatino di Natale di Bamberg è aperto dal 26.11.2016 al 6.1.2017 e maggiori informazioni si possono trovare sul sito del turismo di Bamberg.

adventsmarkt_im_sand

Come raggiungere la Baviera dall'Italia

Per chi abita nel nord Italia, il mezzo più comodo (ma non necessariamente più economico) è il treno. Altrimenti, l’aeroporto di Monaco di Baviera è hub per Lufthansa e qui vi atterrano anche i voli di Air Dolomiti, Alitalia e alcune compagnie low cost. Per spostarsi tra le diverse città bavaresi, la cosa migliore è utilizzare il treno. Da Monaco, ad esempio, si arriva a Norinberga in un paio di ore

Rimaniamo sempre in Germania per segnalare altri magici mercatini di Natale ma ci spostiamo a nord, a Berlino: 

  • durante il periodo di Avvento è tradizione organizzare mercatini di Natale anche nei magnifici Castelli di Berlino e del Brandeburgo, dove avevano la loro dimora i re di Prussia, creando atmosfere natalizie indimenticabili ed in alcuni casi sarà anche possibile partecipare a visite guidate che aiuteranno a scoprire le tradizioni natalizie della nobiltà prussiana. Uno di questi tour si svolge in uno dei Palazzi nobili di Berlino più scenografici, quel Castello di Charlottemburg amato dai berlinesi e dai turisti (noi compresi: quando andiamo a Berlino lo visitiamo sempre con piacere!) e permetterà di conoscere riti, usi ed abitudini dei reali. Di fronte alla residenza reale viene poi allestito un romantico mercatino natalizio con oltre 250 espositori, con artigiani che mostrano le loro abilità, chioschi con leccornie da acquistare o assaggiare e sorprese per tutti. L’Avvento al Castello di Charlottemburg si festeggia dal 21.11.2016 al 26.12.2016 ed il mercato apre dalle 14.00 alle 22.00 (venerdì-domenica apertura alle 12.00). Di più, sul sito del turismo di Berlino.
  • Potsdam è a pochi chilometri dalla capitale tedesca ed è facilmente raggiungibile con la Schnellbahn, la ferrovia leggere: qui c’è il Castello di Sanssouci che con i suoi magnifici giardini costituisce una delle mete più apprezzate (indimenticabili le “ciabattone” di feltro che tutti i visitatori sono obbligati ad indossare per non rovinare i pavimenti di legno finemente decorati!). Anche in Avvento il Castello di Sanssouci non chiude (orario 10.00-17.00, biglietto normale €12) ed a Potsdam dal 21 novembre 2016 sulla Luisenplatz e lungo Brandeburgerstrasse apre uno dei più grandi mercatini di Natale del Brandeburgo. Se già Potsdam è una cittadina dal centro storico grazioso durante tutto l’anno, in periodo di avvento il profumo di vin brulè e i decori scintillanti lo trasformano in un salotto buono dove dedicarsi ad acquisti raffinati o caratteristici. Una curiosità: a Potsdam c’è una numerosa comunità di origine boema  e molti articoli in vendita sono proprio di artigiani cechi.

Come arrivare a Berlino dall'Italia

Oltre ai rapidi voli (Lufthansa, Alitalia ma anche Easyjet e altre low cost) a Berlino si arriv anche con gli autobus di Flixbus. Il viaggio è abbastanza impegnativo come tempi ma i costi sono davvero economici!

Un’ultima meta di questo post per assaporare lo spirito del Natale e trovare magici mercatini di Natale è la nordica Copenhagen, dove è interessante scoprire la Hygge, un elemento chiave per entrare nello stile danese delle festività natalizie: è affetto, intimità, convivialità, felicità. Tutto questo messo assieme (difficile trovare in italiano una sola parola per tradurre il termine danese Hygge!), unito ad elementi più materiali come l’uso delle candele, il calore del camino, il caldo gløgg (punch) da sorseggiare in compagnia crea una specialissima atmosfera di Natale, che è anticipato il 13 dicembre da una festa altrettanto amata nei paesi del Nord Europa, la festa di Santa Lucia, la vittoria della luce sulle tenebre della lunga notte nordica. Ma torniamo ai mercatini di Copenaghen e vediamo quali visitare:

  • il mercatino di Natale di Nyhavn, lungo l’antico porto canale della città, è specializzato in artigianato, maglioni e candele hand made. Altrettanto famose sono le mandorle caramellate, da sgranocchiare mentre si passeggia tra le vie della città;
  • il mercatino di Natale del Giardino Tivoli, un luogo magico dove accanto alle giostre, alle rivendite di prelibatezze, ai ristoranti ci sono chioschi con giocattoli ed oggettistica natalizia. Andate al Tivoli all’imbrunire, quando si illumina con 10.000 luci, resterete a bocca aperta per lo stupore!
  • Hans Christian Andersen Market: in Axeltorv 1609 dal 18 novembre al 22 dicembre 2016, poco distante dalla Stazione e dal Tivoli, si tiene il mercatino di Natale dedicato alla scrittore di favole danese più famoso in Europa e nell’Occidente. Anche qui tantissime luci per creare atmosfera (mai come in questo caso, “fiabesca”) e tanti chioschi per acquistare i regali di Natale;
  • non è un mercatino ma è comunque una tradizione della capitale danese: la storica manifattura di porcellane Royal Copenhagen crea ogni anno una tavola allestita per Natale, ogni anno diversa, che è di ispirazione per chiunque ami gli oggetti belli e raffinati. Si può ammirare nel negozio Royal Copenaghen nella elegante via Strøget.
Come arrivare a Copenaghen dall'Italia

Indispensabile prendere un volo aereo: atterrano all’aeroporto della capitale danese con volo diretto Alitalia, SAS, Norwegian, Ryanair

382_13007

Siete pronti per organizzare il vostro viaggio verso i mercatini di Natale? Quale conoscete già e quale, invece,  vi piacerebbe visitare quest’anno?

Claudia Boccini

Potresti trovare interessanti anche questi posts!

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *