10 idee per festeggiare San Valentino a Roma

Festeggiare San Valentino a Roma? Perché no? Nonostante le difficoltà ed i pasticci che da qualche tempo la affliggono, la Capitale è sempre una splendida città e sceglierla per festeggiare la festa degli innamorati è una buona idea, soprattutto se si studia con attenzione il programma da offrire a colui – o a colei – che rende dolci come lo zucchero i nostri giorni. I tramonti romani sono incandescenti e romantici, l’atmosfera che si respira languida e appassionata, le vie del centro storico sono una continua sorpresa fatta di angoli nascosti, piazzette idilliache, scorci pittorici. Non è poi un problema trovare un hotel di buona qualità e di ristoranti ce ne sono davvero per tutte le tasche e tutte le esigenze. Ma cosa suggerire a chi vuole celebrare il giorno degli innamorati nella Capitale? Che programma proporre, a misura di chi si vuole bene e vuol trascorrere una giornata diversa alla scoperta della città? Io qualche idea ce l’ho, chissà che non vi faccia venir voglia di venire a festeggiare San Valentino a Roma!

294_1757x3000_all-free-download.com_5498359

downloaded from all-free-download.com

La mattina di San Valentino deve cominciare con un bacio e un fiore. Per il bacio ci pensate da soli, per i fiori a Roma potete rivolgervi a L’Arte dei Fiori, che ha un negozio fisico in Via Ignazio Giorgi 45, zona Nomentana, ma soprattutto ha un portale elettronico dove potete acquistare il vostro omaggio floreale con consegna a domicilio.

La colazione di San Valentino non potrà che essere dolce e speciale ed entrambe le qualità le trovate dalle parti di Via Veneto, per l’esattezza in Via Reggio Emilia 22-24, dove nella caffetteria-pasticceria La Portineria troverete atmosfera amabilmente vintage a base di tavoli, porte, oggetti rivisitati nell’uso ed una produzione raffinata di lieviti, macaron e praline per una colazione da manuale (e anche il caffè è ottimo); da segnalare il brunch del sabato e della domenica.

Al di là della ricorrenza più o meno commerciale, il giorno di San Valentino acquista valore se diviene l’occasione per migliorare – o riscoprire – l’affinità di coppia, per condividere esperienze o momenti da ricordare. E a Roma, di certo non mancano opportunità!

10 idee san valentino a Roma

Vediamone assieme alcune:

  1. festeggiare San Valentino a Roma con la macchina fotografica al collo, organizzando un safari fotografico di coppia per le vie e le piazze della città: meglio se vi date un tema da seguire, come Roma nel cuore, Roma appassionata, Roma delle fontane, Roma e noi, ecc. Le foto scattate, dopo una selezione accurata, potranno entrare a far parte di un libro fotografico (potete stamparli con Cheerz);
  2. festeggiare San Valentino a Roma su due ruote: noleggiate una bicicletta elettrica o uno scooter e via sui Sette Colli della città. Bici elettriche a buon prezzo le trovate da EleBike, in Vicolo dell’Aquila 19, zona Campo de’ Fiori.
  3. festeggiare San Valentino a Roma ammirando il romantico panorama della città: il Gianicolo, Monte Mario, Trinità dei Monti, l’Altare della Patria offrono scorci suggestivi sul paesaggio romano;
  4. festeggiare San Valentino a Roma tra relax, coccole e benessere: si può trascorrere qualche ora in una SPA di hotel lussuosi (e pure senza spendere troppo, se usate le camere degli hotel con zona termale in modalità daily use – ne trovate diversi a Roma su Daybreak);
  5. festeggiare San Valentino a Roma con assaggi golosi: a Monti, uno dei rioni più affascinanti della città ed a poca distanza dai Fori Imperiali, c’è Grezzo – Raw chocolate (Via Urbana 130), una delle realtà più interessanti per assaggiare ottimi prodotti a base di cioccolato naturale: il gelato, il cioccolato, i frullati, le torte sono vegani e crudisti (da Grezzo si usa lo zucchero di cocco integrale, il latte di mandorle e le temperature di lavorazione sono sempre inferiori ai 42 gradi). Il locale non è grande, soprattutto di sera è piuttosto frequentato, ci sono solo poche sedute ma il gusto del cioccolato ripaga da ogni attesa! SE poi volete continuare la vostra passeggiata per il rione, in questo post sullo shopping a Monti trovate altre informazioni (attenzione, il post è del 2015 e non ho verificato nuovamente se tutti gli indirizzi sono ancora validi);
  6. festeggiare San Valentino a Roma con assaggi golosi:una visita guidata alla scoperta della Roma nascosta, insieme ad una associazione culturale, con guide professioniste appassionate e compoetenti. Come sempre, suggerisco di contattare Miramuseo, Associazione culturale che lavora sul territorio capitolino promuovendo la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale. Noi con Miramuseo abbiamo visitato il quartiere romano della Garbatella, scoprendone la storia e approfondendo l’architettura ma anche tanti aneddoti divertenti e curiosi;
  7. festeggiare San Valentino a Roma con un pranzo street food al Mercato di Testaccio: in questa carrellata di attività ed esperienze da vivere a Roma nella giornata di San Valentino (in realtà i suggerimenti vanno bene per un qualsiasi altra occasione e lo ammetto, con questa storia del romanticismo a tutti i costi ci sto un po’ giocando!), uno spuntino all’insegna della romanità è al Nuovo Mercato di Testaccio. I chioschi del mercato – tra rivendite di frutta e verdura, di scarpe, di abbigliamento niente male – lasciano spazio a ristoratori giovani e intraprendenti, che propongono pranzi e spuntini a costi contenuti. Scoprite di più nel post su Testaccio;
  8. festeggiare San Valentino a Roma con una passeggiata lungo la Regina Viarum, la Via Appia: già vi vedo, mano nella mano, che camminate sul basolato scuro della via Appia Antica, ammirando il Mausoleo di Cecilia Metella, il Complesso di Massenzio, la Tomba di Romolo.
  9. festeggiare San Valentino a Roma visitando le catacombe: un suggerimento che è consequenziale alla passeggiata lungo la via Appia, dove si trovano alcuni dei complessi ipogei meglio conservati.  Le Catacombe di San Callisto e quelle di San Sebastiano non vi deluderanno (i percorsi sono super segnalati e illuminati, rodati da centinaia di miglaia di visitatori che arrivano da tutto il mondo) ma voi – oltre a conoscere luoghi davvero particolari, avrete un’ottima scusa per stare abbracciati stretti stretti o tenervi per mano per scacciare la paura di luoghi che – a tutti gli effetti – erano cimiteri.
  10. festeggiare San Valentino a Roma con una serenata: questo è un suggerimento rivolto soprattutto ai maschietti, ma nulla vieta che a regalare una romantica serenata sia una giovine donzella! A Roma le serenate serali sono piuttosto comuni, almeno nei rioni e nei quartieri popolari e molti innamorati ingaggiano cantanti che porgano un omaggio musicale all’amata, soprattutto all’avvicinarsi del momento del matrimonio. Però nulla vi vieta di organizzare una serenata per San Valentino! Come ingaggiare cantanti o stornellatori? Basterà un semplice giro sui motori di ricerca e trovate quel che vi serve :).
candy_colorful_food

downloaded from all-free-download.com

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *