L’Antica Drogheria Banchelli di Montevarchi

Montevarchi, la cittadina in provincia di Arezzo di cui già vi ho parlato in un post precedente, oltre ad avere un particolare assetto urbanistico e numerosi palazzi interessanti di diverse epoche storiche, che vanno dal medioevo agli anni ’30 del XX° secolo, ha una sua speciale particolarità: ospita negozi intriganti  dove fare acquisti di qualità, sia di abbigliamento che di oggettistica e tessili per la casa. Soprattutto, c’è un esercizio commerciale che a me e Francesco è piaciuto molto e che merita una visita: si tratta dell’Antica Drogheria  Banchelli, una vera istituzione per Montevarchi: la bottega di via Roma ha aperto i battenti dal 1953 e già la piccola vetrina sulla strada vi farà venir voglia di entrare per scoprire quali altri segreti nasconde questo negozio stretto e lungo, con il pavimento a formelle di marmo bianco e nero e le pareti completamente ricoperte di scaffali di legno lucido. Quando ci siamo stati noi, a ridosso del 14 febbraio, la vetrina era allestita con tanti cuori rossi, di ogni dimensione, e vi erano esposte scatole regalo ed un assortimento infinito di cioccolato.

Banchelli enoteca 1

All’interno dell’Antica Drogheria Banchelli non c’è un centimetro di spazio libero: sugli scaffali ci sono decine e decine di prodotti, scatole, golosità, bottiglie di olio extravergine ovviamente toscano, confezioni regalo e poi ancora un ricchissimo assortimento di tè e tisane ben conservate nei loro barattoli verdi che fanno tanto bottega di una volta! L’offerta è vastissima e in parte segue la stagionalità delle feste: grande assortimento di panettoni e pandori per Natale, uova di cioccolato per Pasqua (ci sono anche i gusci di cioccolato pronti ad ospitare una sorpresa particolare), dolci per la festa della mamma, del papà, confetti per i matrimoni. Insomma, un vero paradiso dei golosi, dei gourmet e di chi ama l’acquisto di qualità.

Banchelli enoteca 2

La prima parte dell’Antica Drogheria Banchelli  è riservata ai prodotti di drogheria e quel che colpisce il cliente che per la prima volta varca la soglia è il grande bancone di vendita con il piano di marmo, la bilancia meccanica in un angolo pronta a pesare spezie profumate, aromatica polvere di caffè, frutta candita e caramelle dagli incarti luccicanti; pian piano che si prosegue verso il fondo del locale l’offerta merceologica cambia e i dolci e le spezie lasciano il posto all’enoteca: qui il sig. Carlo Banchelli vi guiderà nella scelta proponendovi il vino più adatto per voi, il distillato da meditazione capace di farvi dimenticare lo stress di giornate intense, lo champagne per festeggiare eventi lieti, sempre illustrandovene le qualità e gli accostamenti con competenza: se ne intende davvero, il signor Carlo, è infatti un sommelier certificato Associazione italiana sommelier!

Banchelli enoteca 3

Potevo resistere a non acquistare nulla? Impossibile! E questa volta a darmi man forte ci ha pensato anche Francesco, anche lui affascinato dallo stile e dall’atmosfera dell’Antica Drogheria Banchelli e dalla gentilezza e pazienza dei suoi proprietari Carlo e Cristina, che si sono sottoposti di buon grado alle foto e ad una sfilza di richieste di “annusate di assaggio” prima che ci decidessimo ad acquistare due tisane sfuse di La Via del Tè. Alla fine, abbiamo acquistato un sacchetto di Paradiso di Frutta, una tisana a base di frutta, ed uno di Purity, a base di erbe depurative e limone, da sorseggiare la sera sul divano. In più abbiamo acquistato qualche dolcetto e una cartata di fiori di finocchio in polvere (sì, proprio come usavo i vecchi droghieri, le spezie sono ‘incartate’ e non messe nelle bustine di plastica), un aroma che difficilmente riesco a trovare al di fuori della Toscana e che è capace di tramutare una semplice zuppa o una cotoletta in un piatto speciale.

Banchelli enoteca 4

Informazioni utili: 

Antica Drogheria Banchelli, Via Roma n. 96, c.a.p. 52025 Montevarchi (AR) – tel. +39.055.980479 (chiusa la domenica ed il mercoledì pomeriggio).

Claudia Boccini

1 Commento

  1. Avatar
    Claudia Landoni marzo 24, 2017

    molto stuzzicante, sì sì :)

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *