Salisburgo è vicino con il treno Nightjet

Avete mai pensato di organizzare una fuga romantica a Salisburgo, partendo il giovedì o il venerdì pomeriggio dall’Italia e svegliandovi il giorno dopo freschi e riposati nella Salzburg Hauptbahnof, la stazione centrale della città, giusto in tempo per raggiungere in una delle storiche konditorei (pasticcerie) che si affacciano sulla Getreidegasse e fare colazione con un melange (*) ed un trancio di torta ai lamponi, prima di dedicarvi alla visita della bella città ai piedi delle Alpi e luogo di nascita del grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart? D’altra parte Salisburgo è una città che si vive bene a piedi, le distanze sono ridotte e il centro storico in gran parte pedonale ed arrivarci con un mezzo di trasporto sostenibile è una buona scelta anche per l’ambiente, ancor di più se il treno Nightjet della OBB, la compagnia ferroviaria austriaca, ha un costo competitivo con l’aereo. E poi, vuoi mettere? Non devi andare in aeroporto con ore di anticipo, ne’ fare il check-in e nemmeno aspettare le valigie se le hai imbarcate in stiva; ancor meno devi prendere un taxi o un bus per raggiungere il centro della città perché già ci sei! Dalla stazione al centro sono 15-20 minuti di passeggiata e si passa davanti alla meraviglia barocca dello Schloss Mirabell per poi attraversare il fiume Salzach sul leggiadro ponte pedonale Makartsteg: vedrai, se non sei mai stato a Salisburgo da qui il colpo d’occhio te la farà amare all’istante!
Treni notturni della OBB già da tempo raggiungono Vienna (da Roma è una tradizione consolidata il convoglio della sera che termina la corsa a Vienna Haupbahnof il mattino successivo) mentre il collegamento notturno con Salisburgo è una novità: il treno Nightjet che raggiunge la città austriaca segue due direttrici principali che vanno da Milano e da Roma fino a Monaco di Baviera. Da Milano il treno notturno Nightjet diretto a Salisburgo parte alle 20.40 e ferma a Milano Lambrate, Brescia, Desenzano, Peschiera, Verona, Vicenza, Padova per entrare in territorio austriaco a Villach. Dopo una fermata a Schwarzach-St.Veit il treno giunge infine a Salisburgo alle 6.27. Il treno di ritorno parte invece alle 22.02 da Salisburgo per arrivare a Milano Centrale alle 9.10.
Da Roma, invece, il treno notturno per Salisburgo parte alle 19.04 e sosta a Orvieto, Chiusi-Chianciano Terme, Arezzo, Firenze Santa Maria Novella, Bologna Centrale, Ferrara e quindi Villach e Schwarzach-St.Veit. L’arrivo a Salisburgo è previsto di prima mattina, alle 6.15. Il treno Nightjet di ritorno verso la Capitale parte da Salisburgo alle 22.22 e arriva a Roma Termini alle 9.22.
????????????????????????????????????????????????
Il treno Nightjet della OBB è concepito appositamente per i viaggi notturni ed ha più allestimenti: sullo stesso convoglio ci sono scompartimenti da sei poltrone comode, vagoni con cuccette da 4 o da 6 posti e vagoni letto da 1, 2 o 3 letti, normali o de luxe. Ovviamente, cambiano i costi ed i benefit inclusi nel prezzo. Gli scompartimenti con le poltrone sono i più economici (da Roma partono da 39€), per una cuccetta bisogna spendere almeno 59€ (in uno scompartimento da 6, altrimenti 69€ in uno scompartimento da 4 persone) e per le vetture letto si parte da 79€ per una cabina con 3 letti (da 139€ una singola), e ci sono anche offerte per famiglie che prevedono tariffe scontate per due adulti e fino a quattro bambini.
Nel caso delle cuccette, nel costo del biglietto è incluso un lenzuolino usa e getta, un cuscino ed una coperta, oltre ad una bottiglia di acqua minerale che viene fatta trovare alla partenza mentre la mattina è previsto il servizio sveglia e una piccola colazione con bevande calde e pane, burro e marmellata. Si possono prenotare, con almeno 4 giorni di anticipo, scompartimenti esclusivamente riservati alle signore.
??????????????????????????????????????????????????????????????????
Nel vagone letto i benefit sono maggiori e  il letto è preparato con lenzuola fresche di bucato, c’è un lavandino interno e vengono offerti alcuni prodotti da toilette, asciugamani e ciabattine mentre negli scompartimenti De Luxe c’è un vero e proprio bagno con doccia.  Nel vagone letto del Nightjet i passeggeri ricevono il benvenuto con un aperitivo, delle caramelle, una bottiglia di acqua minerale ed un quotidiano da leggere per prendere sonno mentre al mattino potranno scegliere la colazione à la carte, con bevande calde più volte offerte. Prenotandola per tempo, si può richiedere anche una colazione senza glutine. In tutti i casi, si potranno acquistare dai responsabili di vettura bevande e spuntini (in ogni scompartimento c’è un menù). Sul treno Nightjet di OBB grande attenzione è posta alla sicurezza dei viaggiatori, che possono bloccare l’accesso allo scompartimento e che hanno a disposizione un collegamento diretto via interfono con i responsabili di vettura.
I biglietti per il treno Nightjet di OBB si possono acquistare direttamente sulla biglietteria on line di OBB o di Trenitalia mentre per il soggiorno a Salisburgo sono interessanti le offerte  dell’Ente Turistico Salisburghese, che propone pacchetti con 2 notti in hotel con prima colazione inclusa e la Salzburg Card, tessera che consente ingressi gratuiti nei monumenti, palazzi e musei della città e l’uso gratuito dei mezzi urbani per 48 ore.
Öbb nightjet
Se volete trovare ispirazione e farvi venir voglia di visitare Salisburgo ed i suoi dintorni, qui di seguito vi segnalo due post:

(*) melange: simile al cappuccino, ma fatto con caffè lungo

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *