Il beauty da viaggio con i prodotti Yves Rocher

Il mio problema quando parto non è tanto fare la valigia (in questo ho esperienza da vendere ed in più mi aiutano tantissimo le mie oramai famose liste precompilate in base al clima ed alla destinazione) ma organizzare la bustina dei prodotti cosmetici. Nel senso che nonostante cerchi di limitarmi, mi ritrovo ogni volta una trousse che pesa almeno un chilo, piena di campioncini che regolarmente riporto indietro inutilizzati, maschere per il viso che metto in valigia nell’auspicio di trovare il tempo di provare, di infinite micro bottigline di shampoo e  di bagnoschiuma di dimensioni ridotte, tali da passare indenni il controllo del bagaglio a mano. Perché se imbarco la valigia, poco male, ma se parto con il solo bagaglio a mano e con il peso contingentato sono veri problemi. Anche nel viaggio a Lourdes e Alti Pirenei è successa la stessa cosa: beauty strapieno, con prodotti cosmetici utilizzati assai poco. Ho quindi deciso di fare una selezione seria e ragionata dei prodotti cosmetici realmente indispensabili, in modo da preparare una lista specifica anche per il beauty in cui trovino spazio prodotti multifunzione oppure di dimensioni contenute, possibilmente di una marca affidabile e che utilizzi ingredienti, per quanto possibile, non aggressivi. La scelta è caduta sui prodotti Yves Rocher, marca francese ormai diffusa su tutto il territorio italiano sia attraverso i negozi mono marca (in genere si trovano nei centri commerciali o nelle grandi stazioni) oppure distribuita a domicilio tramite le Consigliere di Bellezza, incaricate di far conoscere e vendere i prodotti studiati nei laboratori scientifici Yves Rocher che loro stesse utilizzano.

Estate YR1

Perché proprio i prodotti Yves Rocher e non altri? Innanzitutto, perché sono prodotti cosmetici di buona qualità e non costosi, poi perché adoro – letteralmente! – le profumazioni dei suoi bagnoschiuma fruttati e floreali, dall’aroma intenso e confortante. Il mio primo incontro con i prodotti Yves Rocher è avvenuto tantissimi anni fa a Parma (o forse era Reggio Emilia?), uno dei primi negozi aperti in Italia per far conoscere i prodotti nati dall’esperienza del cosmetologo francese Yves Rocher, da cui l’azienda prende il nome, che a La Gacilly, in Bretagna, in un appezzamento di 55 ettari coltivava con metodi biologici le piante necessarie a produrre i suoi prodotti cosmetici e ne studiava con spirito pionieristico le proprietà.

Prodotti affidabili, dicevo, adatti a diverse esigenze e stili di vita, tant’è che oggi in totale i prodotti cosmetici Yves Rocher presenti sul mercato sono oltre 700 ed ancora oggi l’azienda cosmetica continua il sentiero tracciato dal suo fondatore a La Gacilly, dove oltre ai terreni per le coltivazioni è stato creato anche un giardino botanico didattico, con oltre 1.100 specie vegetali.

 Estate YR2

Ma torniamo al mio beauty strategico. Per alleggerire il peso complessivo, mi viene in aiuto una delle ultime novità prodotte da Yves Rocher: il gel doccia concentrato da 100 ml. (giusto la quantità che passa senza problemi i controlli aeroportuali nel bagaglio a mano!) che contiene l’equivalente di un normale flacone da 400 ml.: il prodotto è utile fino a 40 docce (ma ricordatevi di usarlo con una spugna, altrimenti il rischio è di utilizzarne involontariamente troppo!) e il flacone, una volta finito il prodotto, può essere riutilizzato come contenitore adatto al bagaglio a mano. Come tutti i prodotti Yves Rocher, anche il gel doccia è deliziosamente profumato e si può scegliere tra la fragranza vaniglia bourbon, oliva & petit grain e il lussurioso mango e coriandolo, in assoluto il mio preferito! Il Gel doccia concentrato viene veduto al costo di 3,95€. Tutti i prezzi segnalati si riferiscono al catalogo di vendita dei prodotti Yves Rocher n. 8 del 2017 o, dove non presenti, al sito Yves Rocher – Italia.

Nel mio beauty di prodotti Yves Rocher non possono mai mancare:

  • una crema per il viso, leggera ed allo stesso tempo funzionale per mantenere l’idratazione della pelle anche nelel situazioni più estreme (perfetta la crema Hydra Végétal, con protezione solare 25, senza parabeni, oli minerali o coloranti e dal costo mini, 8,95€ (*);
  • un latte nutriente per il corpo, Lait Relipidant 3 in 1 (con estratti di avena, senza oli minerali e senza parabeni), una crema lattiginosa che si assorbe velocemente perché odio cordialmente tutto ciò che unge o è appiccicoso! Il costo per un flacone da 150 ml. è di 10,95€ (*);
  • un buon deodorante roll-on (che occupa meno spazio di un normale deodorante spray), come il Deodorante Freschezza melagrana di Spagna, senza sali d’allumini e senza parabeni. Il contenitore da 50 ml. consente di metterlo nel bagaglio a mano ;
  • un balsamo labbra (definirlo burro di cacao è riduttivo) emolliente e leggermente colorato, così se non mi va di mettere il rossetto ho comunque un aspetto curato: Baume Levres Cerise, €1,95;

fluido

  • un fluido rigenerante di dimensioni mini ma estremamente performante: Anti Âge Global riesce a ridurre le rughe, ricompattare, ridensificare  e rinforzare la pelle e riattivare la luminosità; io lo uso in viaggio la notte per riparare lo stress e gli sbalzi di temperatura, il troppo sole ed il troppo vento. Il prodotto è anche molto comodo da portare dietro in viaggio perché suddiviso in 4 singoli flaconi contagocce da 7 ml. e ciascuno contiene il quantitativo necessario per una settimana. Costo per i 4 flaconi € 34,95;
  • in estate, aggiungo anche un latte solare (Solaire Peau Perfaite, in foto il Latte Spray SPF 30), non appiccicoso, da usare al mare o in montagna, che assicura una protezione dai raggi solari e una composizione garantita senza oli minerali. senza coloranti e senza parabeni, 15,95€ (*), ed un latte doposole, come il Solaire Peau Perfaite – Après Soleil 3 in 1 che lenisce, idrata e sublima l’abbronzatura 9,95€ (*).

(*) alcuni dei prodotti hanno un quantitativo superiore ai 100 ml. permessi nel bagaglio a mano, per cui vanno trasferiti in un contenitore più piccolo: io sto usando con soddisfazione il set da viaggio Five Season che ho acquistato su Amazon (15.99€) e che prevede anche un porta profumo, un atomizzatore ed un dispenser oltre a contenitori graduati e barattolini per creme;

Estate YR4

Nel beauty c’è sempre lo spazio per una mini trousse per il trucco, davvero essenziale:

  • un eyeliner facilissimo da usare (io non sono bravissima ad applicarlo e con questo, che è simile ad un pennarello, ho risolto): Eyeliner Vertige, colore Bleu Pensée, € 9,95;
  • una matita nera waterpoof, per delineare la rima palpebrale a prova di lacrime e di sudore: Stylo Regard Waterproof, con estratto di camomilla, €9,95;
  • un ombretto in crema a lunga tenuta con estratto di castagno d’india: Ombre Crème Ultra Longue, colore Bleu Cedre €7,95
  • una terra minerale (non l’ho fotografata) che sfumo con un pennello multiuso: mi trovo molto bene con il pennello per contouring € 14,95;
  • un matitone per labbra, da usare insieme al balsamo labbra per un effetto glossy: Crayon Lèvres Eclat Boudeaux, € 11,95 oppure un vero e proprio rossetto, ma a lunga tenuta, come il Grand Rouge Satiné in una intensa tonalità di rosso, € 14,95;
  • uno smalto colorato, veloce da applicare e altrettanto da togliere, da scegliere in base all’umore tra i quattro colori Coleurs Nature che ho scelto per quest’anno: Rose Camélia, Bleu Celadon (lo adoro!), Sorbet Framboise o Orange tropicale (ciascuno, € 3,95).

Estate YR3

Cosa altro altro inserire in un beauty kit da tenere pronto all’uso?

  • shampoo e balsamo
  • spazzolino e dentifricio
  • pettine e spazzola
  • cotton fioc e dischetti di cotone
  • un latte detergente o un gel struccante
  • un piccolo asciugamano, leggero ed assorbente, per rinfrescarsi velocemente nei bagni degli aeroporti, delle stazioni, in treno o in nave.

Ed ecco, come promesso, la scheda made in La Bussola e il Diario con  lista base per organizzare un beauty kit equilibrato (come sempre, potete scaricarla come immagine cliccando su tasto desto del mouse e salvarla sul vostro pc per stamparla quando serve):

beauty kit da viaggio

Importante: parlare di Yves Rocher è una mia libera scelta, perché mi trovo davvero molto bene con i suoi prodotti e il brand ha una filosofia buona che esalta le proprietà cosmetiche delle piante. Nessuno mi ha pagato per scrivere questo post e tutti i prodotti che vedete in foto li ho regolarmente acquistati on line con il 15% di sconto come ‘cliente privilegiata’, una possibilità che volendo potete avere anche voi. Se la cosa vi incuriosisce, scrivetemi nei commenti o meglio alla mail bussoladiario@gmail.com che vi spiego come fare.

Claudia Boccini

2 Commenti

  1. Avatar
    La Folle giugno 25, 2017

    Leggendoti mi è venuta l’ansia per il viaggio in Giappone che farò a settembre. Pare che lì in estate ci sia un caldo afoso tremendo, ergo mi si scioglierà la faccia tempo venti minuti. La matita nera waterproof l’avevi già provata? Resiste?

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini giugno 25, 2017

      Ahahaha! Io in viaggio mi trucco zero e in Giappone in estate non ci sono mai stata (max primavera!) ma posso dirti che a Roma fa così caldo che ho dovuto rinunciare al trucco/parrucco anche per andare in ufficio. Peggio di così la vedo dura!:)

      Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *