Parchi di divertimento di Roma e dintorni: quale scegli?

Mi chiedono spesso se a Roma ci sono parchi di divertimento dove trascorrere una intera giornata con i bambini tra giochi, attrazioni, spettacoli. Certo che ci sono! E ce ne sono pure diversi, anche se in via generale se bisogna mettere in conto di percorrere qualche chilometro dalla città: nel corso del tempo ho anche scritto alcuni articoli proprio sui migliori parchi di divertimento di Roma e dintorni, ma credo che un post riepilogativo sia utile per aiutarvi nella scelta, sia che abitate nella Capitale o che ci trascorrete qualche giorno da turisti. Soprattutto, in queste calde giornate estive in cui i bambini hanno terminato le lezioni scolastiche ma ancora non è tempo di vere e proprie vacanze, una giornata trascorsa in uno dei parchi di divertimento di Roma rappresenta una piacevole pausa per loro e… per tutta la famiglia!

Questi di cui vi parlo li ho provati personalmente, in occasioni diverse, ma ovviamente non ho la visione di un bambino ma quella di un adulto per cui quello che a me potrebbe sembrare un gioco/attrazione poco interessante agli occhi di un bimbo o di un ragazzino può essere emozionante (come sempre, tutto è relativo) quindi mi limiterò ad attenermi ai fatti. Ne’ vi darò una classifica, perché anche qui l’apprezzamento di un Parco è totalmente soggettivo.

Torvaianica Zoomarine

Il criterio di elencazione dei Parchi di divertimento di Roma e dintorni è quindi legato alla distanza dei parchi di divertimento da Roma, dai più distanti a quello più ‘sotto mura’. Per ciascuno vi lascio il mio giudizio e vi rimando al post dedicato che troverete seguendo lo specifico link). Devo anche sottolineare che una giornata trascorsa in un Parco di divertimento può incidere non poco sul budget di una famiglia, perché al costo dei biglietti di ingresso (in quasi tutti i parchi ci sono offerte famiglia o comunque biglietti scontati) bisogna aggiungere quasi sempre i ‘servizi accessori’ come il parcheggio, eventuale navetta da Roma, il noleggio di armadietti di sicurezza, snack, pasti e bevande (a meno di non attrezzarsi da casa con il pranzo al sacco). Cominciamo, allora!

Raibow Magic Land: è il più distante da Roma, si trova infatti tra Valmontone e Colleferro (50 km. circa). Per via dell’ambientazione con le fatine Winx è molto adatto per i bambini più piccoli, che trovano giostre alla loro portata. Non mancano comunque giostre ed attrazioni adrenaliniche. Altro punto a favore, la vicinanza con l’Outlet Valmontone e con l’autostrada A1. Perché dopo una giornata di divertimento un po’ di shopping ci sta, no? :)

Zoomarine: a circa 40 km. da Roma, vicino al mare, è un Parco di divertimenti particolare, perché mette insieme le classiche attrazioni da Luna Park con spettacoli di falconeria, esibizioni di delfini e tursiopi e attività balneari all’interno di un settore simile ad un Acquapark. Con  questa varietà di attrazioni riesce a mettere d’accordo tutta la famiglia e in più l’intenso programma di spettacoli non lascia spazio alla noia. Approvato, anche se mi restano perplessità non piccole sull’utilizzo degli animali negli spettacoli.

Cinecittà World: è l’ultimo arrivato dei Parchi dei divertimenti ed ha scelto un tema più adulto, legato ai fasti ed alla storia della mecca del cinema romano, Cinecittà. Il Parco prevede uno spazio dedicato ai bambini più piccoli (5-9 anni) e alcune attrazioni decisamente adatte ad un pubblico adulto. Tanti i richiami ai capolavori della cinematografia italiana, forse anche per questo motivo è un parco dove anche gli adulti si trovano a loro agio. Tra i vantaggi di Cinecittà World, la vicinanza in termini di chilometri dalla Capitale che però diventano infiniti nei week end estivi quando la Via Pontina diventa un tappeto continuo di auto che si dirigono verso il mare.

Rainbow Magic Land

Oltre a questi tre Parchi di divertimento di Roma e dintorni, devo citare lo storico Luna Park dell’Eur che è stato riaperto dopo un lungo periodo di abbandono creando un ambiente magico che si sviluppa attorno alle avventure del Gufetto Milvio nel Parco delle Meraviglie. Per chi è stato bimbo negli anni 60-90 era l’unico Parco dei divertimenti a Roma e la sua grande ruota panoramica – nulla a che vedere con quella del Tivoli di Vienna o della London Eye, sia chiaro, ma per noi bimbi era gigantesca e poterci salire il premio più bello – il simbolo stesso del Parco. In questo caso più che di un Parco dei Divertimenti si tratta di un vero Luna Park stabile, a cui si accede pagando un biglietto di 2.50€ e quindi pagando di volta in volta per le diverse attrazioni con le ‘lunalire’ (1 lunalira=1 euro). Si può anche acquistare un biglietto che include già alcune lunalire. Molto adatto ai bimbi, anche quelli più piccoli, con tanti giochi, laboratori e attività di animazione, ha in più il vantaggio di essere proprio dentro Roma, nel quartiere dell’Eur, ben collegato con gli autobus urbani così si risparmia pure sul parcheggio e niente stress da traffico (in particolare, dalla Stazione Termini consiglio il bus n. 714). Il Luna Park dell’Eur è aperto generalmente dalle 10.00 alle 21.00 ma è bene consultare sempre prima il sito (sezione Calendario) per verificare i giorni di apertura.

Eur

Pro e contro di una giornata in un Parco di divertimento con i bambini:

Pro:

  • c’è atmosfera magica, la fantasia diviene reale, si incontrano personaggi e si vivono storie
  • ci sono giochi e attrazioni adatte per ogni età ;
  • anche i genitori fanno un balzo nella loro infanzia
  • i Parchi di divertimento sono strutturati per facilitare le famiglie, con servizi come passeggini da noleggiare, ristoranti con menù for kids, fasciatoi, ecc.
  • è una giornata diversa, meravigliosa, fantastica che resterà a lungo tra i momenti più belli dell

Contro:

  • il costo, sicuramente, che se si è una famiglia può essere importante soprattutto se ci aggiungete anche il pranzo al ristorante del parco
  • l’affollamento (ma in genere soprattutto nel week end)

Cinecittà-World

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *