Vero relax alle Terme Antica Querciolaia di Rapolano

Torno a parlarvi delle famose Terme Antica Querciolaia di Rapolano Terme, in provincia di Siena, dove siamo tornati questa estate per una giornata ‘a tutto relax’. Una giornata bella, rilassante, tranquilla e serena, senza altro a cui pensare che a quale piscina scegliere per immergersi e quanto tempo restare sotto al sole caldo di agosto senza scottarsi. Piscine che sono piuttosto note e non a caso ho usato il termine ‘famose’, sia perché le acque che vi sgorgano erano già note nell’antichità per i loro effetti benefici e salutari, perché uno dei protagonisti del nostro Risorgimento, Giuseppe Garibaldi, ne utilizzò le proprietà curative per curare i postumi delle ferite subite in Aspromonte ma soprattutto perché le Terme dell’Antica Querciolaia, il cui edificio principale risale a fine dall’Ottocento, sono una struttura storica del territorio, utilizzata come centro di cura dagli abitanti dei paesi vicini  e di Siena prima ancora che esplodesse la moda delle terme e delle SPA.

RAPOLANO TERME 4

Noi siamo stati alle terme dell’Antica Querciolaia – ma sarebbe meglio dire ritornati, perché ci andiamo ogni volta che ci è possibile – partendo da Buonconvento: ci arriviamo con poco più di 30 minuti di auto passando lungo strade immerse negli struggenti paesaggi delle Crete Senesi, un vero toccasana anche per lo spirito. Ma la distanza  non è eccessiva nemmeno partendo da Siena (ugualmente 30 minuti, lungo la superstrada Siena-Bettolle), da Arezzo e Perugia (circa 40 minuti), da Firenze (circa 1.30) e da Roma (2,30 ore).

RAPOLANO TERME 6

Era un po’ di tempo che non ci tornavano e le abbiamo trovate decisamente migliorate, innovate, bellissime e, nonostante il periodo – una domenica di metà agosto – assolutamente tranquille nonostante le tante persone presenti. Una volta sistemata la macchina nel parcheggio gratuito ed ampio ed aver acquistato i biglietti di ingresso, si accede alla zona spogliatoi (nuova e ben tenuta, separata per  gli uomini e per le donne) dove a disposizione gratuita degli ospiti ci sono gli armadietti che si chiudono a chiave inserendo una moneta da 2€ (che verrà restituita alla fine). Sempre negli spogliatoi ci sono le docce ed i bagni, anche questi in ottime condizioni. Da qui si passa nella zona con le piscine al coperto e quindi, uscendo, nel grande spazio dedicato alla balneazione termale all’aperto.

RAPOLANO TERME 1

Il bello delle Terme Antica Querciolaia di Rapolano è che possono essere fruite in tutte le stagioni, sebbene a mio parere il periodo migliore per vivere e godere delle Terme sia tra la primavera inoltrata e i primi periodi dell’autunno, quando il clima permette di usare appieno tutte le piscine termali esterne, alcune delle le piscine termali possono essere utilizzate anche durante i mesi più gelidi in quanto oltre alle due interne è possibile nuotare e trarre beneficio anche nella grande piscina esterna ‘storica’, quella a ridosso del complesso termale, a cui si accede grazie ad un corridoio coperto che permette di non prendere freddo. Molto usato, come materiale, il travertino, un marmo che viene estratto da cave locali.

RAPOLANO TERME 2

Fanno parte dell’insieme delle piscine esterne, in totale, 4 grandi piscine con acque termali a temperature differenziate, di cui un paio di piscine sono di nuova realizzazione e collocate in posizione strategica (e scenografica) nel grande prato che si protende dietro il complesso delle terme. Non mancano poi vasche per il trattamento kneipp (percorsi alternati in acqua calda/fredda, utile per stimolare la circolazione) e numerose grandi vasche per l’idromassaggio naturale.

RAPOLANO TERME 5

Le acque che alimentano le piscine termali sgorgano da sorgenti termali che hanno temperature differenziate, che variano tra i 39° ed i 22°, e si possono quindi fare bagni freddi, temperati o caldi. Nella piscina con acqua più calda è più evidente – ma non gradevole – l’odore di zolfo dovuto alla componente solforata presente dell’acqua (insomma, è un’acqua che fa la pelle bella, come ha detto anche Francesco!). Inoltre, in alcune piscine l’acqua ha un colore lattiginoso dovuto alla presenza di microelementi ed alghe, che creano fanghi.

RAPOLANO TERME 3

A disposizione degli ospiti, ombrelloni e lettini in grande quantità, sia a bordo vasca che sul prato. Fanno parte dell’offerta anche un ristorante-bar ed un bar vicino alle piscine che serve anche panini e piatti freddi buoni e a buon prezzo (noi abbiamo preso un paio di panini ben farciti, due succhi di frutta e due caffè, spendendo 16€).

RAPOLANO TERME 7

Un centro termale grande e completo, dove alle attività relax si affiancano strutture all’avanguardia per la cura e la prevenzione delle patologie dell’apparato osteo-articolare, delle malattie respiratorie e di quelle cutanee oltre ad un settore specializzato nella medicina estetica. Grazie alle calde acque termali delle Terme Antica Querciolaia di Rapolano, trovano giovamento le riniti, le faringiti, le otiti, il reumatismo cronico e le artropatie  come anche acne, seborrea, orticaria e psoriasi e le sue sale per le terapie sono frequentate sia da adulti che da bambini.

RAPOLANO TERME 8

Per dormire, il paese di Rapolano Terme offre alcune strutture alberghiere, B&B e diversi agriturismi ma non aspettatevi un paese turistico. E’ il classico borgo toscano sorto ad un nucleo centrale fortificato, tutto intorno campi di grano ed oliveti, in ogni caso un’ottima base per visitare le città d’arte della toscana meridionale (Siena, Arezzo, Cortona, Montalcino, la zona del Chianti). Se poi siete tra coloro che si muovono con il camper, proprio accanto al parcheggio delle Terme Antica Querciolaia di Rapolano Terme cèè l’area attrezzata di sosta “Le Terme”, aperta tutto l’anno e che può ospitare fino a 70 camper su piazzole ampie su ghiaia  e con allacci luce e acqua. I servizi comprendono scarichi per wc, docce, lavatoi, lavatrice e asciugatrice, piccolo bar-tavola calda con area sociale con wi-fi, giochi per bambini e zona barbecue. Purtroppo non ci sono zone verdi (gli alberi sono piccolini) e in estate, probabilmente, il caldo può essere un problema.

Nota: ho potuto scattare pochissime foto in piscina, per una questione di rispetto della privacy. Nel sito delle Terme (linlk qui in basso) ne trovate parecchie che mostrano interni ed esterni della struttura termale.

 Informazioni utili:

  • Terme Antica Querciolaia di Rapolano Terme (Siena) – Via Trieste 22 –  tel. 0577. 724091
    • Orari di apertura
      • dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.00. Il sabato prolunga l’orario di chiusura fino all’1 di notte e la domenica fino alle 20.00, a meno di eventi particolari
    • Biglietti di ingresso:
      • lun.-ven. 13€ tutto il giorno, 10€ pomeridiano dopo le ore 15.00
      • sabato, domenica prefestivi e festivi 16€ tutto il giorno,  12€ pomeridiano dalle ore 16.00 domenica e festivi, dalle ore 19.00 il sabato.
Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *