Hotel Ibis Centro: dormire a Bilbao senza spendere troppo

Anche se amo tantissimo gli hotel con tante stelline, con il concierge e i receptionist pronti a darti il benvenuto come se tu fossi la regina di Prussia, con lounge lussuose camere opulente e pluri-accessoriate, per il viaggio a Bilbao ho cercato di far quadrare l’esigenza di trovare un hotel di qualità ed in una posizione comoda e centrale con la necessità di non superare il budget totale per due persone di 1.000 euro perché  abbiamo già diversi viaggi in programma tra ottobre e febbraio e un minimo di attenzione è opportuna. Quindi: dove dormire a Bilbao senza spendere troppo e soprattutto con la garanzia di un ottimo standard qualitativo?

Dopo lunga selezione di strutture alberghiere sui diversi portali on line (da Trivago a Skyscanner, da Booking ad Expedia passando per Agoda e Kayak oltre a tutti quelli meno noti), con forti dubbi se alla fin fine fosse davvero opportuno sacrificare confort per spendere meno, sono infine approdata sul sito ufficiale di Accor, il primo gruppo alberghiero europeo, che in tutto il mondo può contare su quasi 3.500 alberghi, da quelli principeschi a quelli più spartani. In comune, tutti, hanno la qualità del servizio. Perfino hotel basici come quelli della catena Formule 1 (sono hotel che si trovano per lo più in Francia) offrono la garanzia di sonni tranquilli e lo standard minimo di servizi a prezzi realmente economici. Ma torniamo alla mia ricerca del luogo migliore dove dormire a Bilbao in grado di garantire un buon rapporto costo/qualità.  Escluso subito il Mercure Bilbao Jardines de Alba (per il costo fuori budget, non certo per l’alta la qualità dell’hotel, che conosciamo bene per averci soggiornato sia a Bucarest che a Berlino qualche anno fa) restavano gli Ibis Budget Barakaldo o Ibis Budget Arrigorriaga: entrambi  davvero economici, circa 150 Euro per una camera per 2 persone per 4 notti, ma davvero non adatti alle nostre esigenze di adulti,  non tanto per le camere simili a quelle di un ostello (e fin qui, per me poteva essere un’esperienza divertente, capace di farmi tornare indietro nel tempo a quando mi spostavo per le città europee con lo zaino e davvero poco denaro a disposizione – ma non ho davvero idea cosa ne avrebbe pensato Francesco :) ) ma soprattutto si trovano entrambi in sobborghi distanti almeno 10 km dal centro di Bilbao. Gli hotel Ibis Budget di Bilbao sono una tipologia di hotel che consiglio ai giovani e a chi non ha problemi a prendere mezzi pubblici per poter raggiungere il centro della città ma insomma, no, proprio non era quello che cercavo per noi.

ibis bilbao 1

Per fortuna ho trovato posto nel ‘fratello maggiore’ Ibis Centro, un hotel per turisti e uomini d’affari con parecchie camere ed un servizio attento sebbene standardizzato, dove la qualità è comunque sempre garantita. Perfetto, non solo per il costo  – 361 Euro una camera per 2 persone, per 4 notti, con colazione a buffet inclusa - ma soprattutto per la vicinanza a tutte le attrazioni turistiche della città. L’hotel è in pieno centro e volendo si può girare quasi tutta la Bilbao turistica a piedi: il Museo Guggenheim è a 15 minuti di passeggiata, altrettanto lo è Plaza Mounya (dove ferma il bus per l’aeroporto e ci sono stazioni metro), la stazione ferroviaria, il Museo di Belle Arti, la zona dello shopping  mentre con 20 minuti di passeggiata si arriva al quartiere storico del Casco Viejo, allo stadio San Mamés, al terminal dei bus turistici che da Bilbao raggiungono le altre città basche e spagnole. Inoltre, nelle vie limitrofe dell’hotel ci sono negozi, supermercati, parecchi bar e localini dove cenare o assaggiare i pintxos, che è una cosa più utile di quanto si pensi: quando si rientra in hotel dopo un’intera giornata passata a camminare a destra e a manca per cercare di vedere quanto più possibile non sempre si ha voglia di ributtarsi nella movida serale per andare a cena.

ibis bilbao 2

Difficile inserire l’hotel Ibis Centro in una categoria: potremmo forse  attribuirgli 3 stelle, di sicuro è molto più pulito e accessoriato di tanti hotel che si fregiano delle 4 stelle che ci è capitato di utilizzare nel corso dei nostri viaggi. Questo perché la catena di hotel Ibis ha come propria missione quella di offrire un riposo sereno ai suoi ospiti e quindi le camere sono ampie, i letti hanno materassi super comodi, il wi-fi funziona veloce e nel bagno oltre ad un phon ‘vero’ (non il classico tubo snodato che non asciuga nulla e che per le signore rende quasi impossibile fare la piega); per contenere sprechi e far bene all’ambiente, al posto dei mille bottiglini di shampoo, bagnoschiuma, sapone, balsamo, ecc., ci sono dispenser con detergenti ecologici multiuso. Noi avevamo prenotato una camera grande, con un letto matrimoniale ed un divano, per di più ci hanno assegnato una camera al quarto piano con vista sulle caratteristiche vie del centro di Bilbao, quindi a posteriori posso dire che l’Ibis Centro è stato davvero una buona scelta.

ibis bilbao 5

Forse nelle camere dell’Ibis Centro di Bilbao (ma è così per tutti gli Ibis) non ci sono troppi fronzoli e utilità – ad esempio manca il mio amato bricco elettrico che utilizzo per fare la tisana della buona notte ed il primo caffè della mattina, quello che serve a dire buongiorno Mondo! e a svegliarsi – ma non manca il necessario per un soggiorno confortevole e perfino la tv ha canali italiani.  Le finestre della camera sono ben insonorizzate (e ciò è un bene, perché a Bilbao soprattutto nel fine settimana la sera si fa tardi, molto tardi! e le strade diventano parecchio vivaci).

La colazione, che noi avevamo inclusa nel costo della camera ma che volendo si può scegliere anche al momento, costa 7€ a persona ed è a buffet: nella sala colazione, arredata in stile nordico e minimal con tavoli di legno e sedie Eames (credo però copie, per quante erano se fossero originali sarebbero costate davvero uno sproposito!) ci sono due isole con a disposizione prodotti locali e i classici delle colazioni internazionali, con affettati, formaggi, dolci e frutta. Molto buona la torta alle arance, il pane integrale, lo yogurt e la macedonia fresca ma noi abbiamo apprezzato soprattutto la possibilità di fare la ‘colazione alla spagnola’, ovvero panini con pomodoro passato e fette di prosciutto locale. L’hotel Ibis Centro fa anche servizio ristorante ed ha un parcheggio a disposizione degli ospiti (costo 10€ al giorno), ma noi non abbiamo utilizzato nessuno di questi servizi. Simpatici, veloci e professionali i ragazzi alla reception , che hanno assicurato un velocissimo check-in e check-out. E nella lounge c’è anche un biliardino e con una moneta da un’euro, potete scatenarvi a giocare: meglio i colori dell’Atletico Bilbao o del Real Madrid? :)

ibis bilbao 3

Tutto bene, allora, il soggiorno all’hotel Ibis Centro di Bilbao? Bè no, qualcosa che si potrebbe migliorare c’è: nella nostra camera (ma immagino che sia così per tute le altre) ci sono poche prese elettriche (due sulla scrivania ed una al bagno, insufficienti se si è in due e si devono caricare in contemporanea computer, smartphone, macchine fotografiche di entrambi. Probabilmente fino a 10 anni fa il problema non si sarebbe nemmeno posto, ma oggi che siamo tutti iperconnessi e dipendenti da pc e smartphone, è un piccolo difetto che si nota. In ogni caso, sapendolo in anticipo, il problema delle prese si risolve facilmente: basta mettere in valigia una multi-presa.

ibis bilbao 4

Informazioni utili e disclaimer:

  • Hotel Ibis Centro, c/ General Concha 28, Concha Jeneralen Kalea, 28, 48010 Bilbao (Spagna); tel +34 944/433937
  • iscrivendosi gratuitamente al Le Club Accor Hotel si accede a tariffe con il 10% di sconto e dopo alcuni pernottamenti nelle strutture Accor si ha diritto a notti gratuite (io ho utilizzato Le Club per avere lo sconto)
  • per visitare Bilbao, meglio hotel nel centro cittadino e con fermate di trasporti pubblici vicini
  • da giugno a settembre e nel mese di dicembre le tariffe degli hotel tendono a salire (è alta stagione) mentre a ottobre-novembre e gennaio-marzo si trovano, in generale, costi buoni.
  • ricordatevi che le colazioni in hotel generalmente costano molto di più di quelle fatte al bar per cui valutate se aggiungere questo servizio alla vostra prenotazione: finché si tratta di 5-8 euro di differenza la spesa è giustificata, di più no ed allora meglio fare il primo pasto della giornata altrove, dove ve la cavate con 4-5 euro al massimo.

Nota: la recensione dell’Ibis Centro di Bilbao è una libera scelta editoriale. Abbiamo regolarmente pagato il soggiorno (se serve, ho le fatture :) ) e nessun vantaggio economico è stato ottenuto per questo post.

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *