Mete Best in Travel: quali sono le mete di viaggio per il 2018

Anche quest’anno l’editore di guide di viaggio Lonely Planet ci ha proposto le sue mete Best in Travel per il 2018, ovvero quei Paesi, Regioni e Città che – a parere dei collaboratori che contribuiscono alla redazione dei ‘manuali di viaggio’ conosciuti da tutti coloro che hanno la valigia sempre pronta – si propongono come i posti migliori da visitare nel corso dell’anno 2018, le destinazioni verso cui puntare perché nuove, stimolanti, ricche di esperienze impedibili. Le guide di Lonely Planet rappresentano – per l’accuratezza con cui sono scritte e testate –  una fonte affidabile di informazioni anche per quei  Paesi meno battuti dal turismo e sono uno dei ‘manuali di studio’ per chi vuole organizzare in autonomia il proprio itinerario di viaggio. Best in Travel 2018 focalizza la sua attenzione sulle 10 Città, sulle 10 Regioni e sui 10 Paesi top per il 2018 e le riunisce in volumetto agile, una sorta di guida sintetica che raccoglie al suo interno le informazioni fondamentali. Per ognuno dei luoghi entrati nella lista delle migliori mete di viaggio per il 2018 – sì, proprio quelle che bisogna vedere al più presto, perché vi si svolgono manifestazioni particolari, sono particolarmente trendy o offrono opportunità uniche, si limita a fornire informazioni essenziali: un quadro d’insieme stringato ma completo, arricchito da bellissime immagini, che aiuta a trovare ispirazione ed oltre ad una presentazione generale, per ognuna delle mete Best in Travel 2018 viene proposto un itinerario, indicazioni per programmare il viaggio, le esperienze impedibili e alcune riflessioni sulla realtà locale.

Ma quali sono le mete Best in Travel 2018?

Street of Valletta town

Vie della Valletta © liseykina / iStockphoto / Getty Images

Paesi Top Best in Travel 2018, sono:

  1. Cile
  2. Corea del Sud
  3. Portogallo
  4. Gibuti
  5. Nuova Zelanda
  6. Malta
  7. Georgia
  8. Mauritius
  9. Cina
  10. Sudafrica

Fa molto piacere vedere nella classifica delle mete Best in Travel 2018 relativa ai paesi ben 2 destinazioni europee, Portogallo e Malta. Per Malta – che nel 2018 avrà la città di La Valletta impegnata nel ruolo di Capitale Europea della Cultura, insieme all’olandese Leeuwardeen, è un ulteriore riconoscimento del grande lavoro di comunicazione e di accoglienza messo in piedi in questi ultimi anni dal Governo locale per far apprezzare la destinazione anche oltre il periodo delle vacanze estive e balneari, promuovendo l’arte, i festival, gli aspetti storici e culturali dell’isola mediterranea. Per il Portogallo sapete bene che è una delle mie destinazioni preferite e quindi non vi dico altro se non… andateci! Per quanto riguarda le altre destinazioni – leggendo la guida Best in Travel 2018 si scopre che sono tutte attuali, stimolanti e sì, anche molto sorprendenti! Dove vorrei andare io? Di sicuro, vorrei fare un viaggio per conoscere bene ciascuna di loro (però per il Sud Africa e per la Georgia sto valutando di trasformare il desiderio in qualcosa di più concreto!).

MAS, Antwerp, Belgium © repistu / iStock Editorial / Getty Images

Anversa – il MAS © repistu / iStock Editorial / Getty Images

Le Regioni (zone) Top Best in Travel 2018 sono:

  1. Belfast e la Causeway Coast, in Irlanda del Nord;
  2. Alaska, negli Stati Uniti;
  3. le Alpi Giulie in Slovenia;
  4. il Languedoc-Roussillon in Francia;
  5. la Penisola di Kii in Giappone;
  6. le Isole Eolie in Italia;
  7. gli Stati Uniti del Sud (Memphis, Clarksdale, New Orleans, Montgomery, Atlanta)
  8. Lahaul e Spiti in India;
  9. Bahia in Brasile;
  10. Los Haitises nella Repubblica Dominicana.
In quest Top delle mete Best in Travel 2018 relativa alle Regioni, l’Italia si classifica al 6° posto con le Isole Eolie (quando si dice: vi piace vincere facile!) ma in generale l’Europa si classifica molto bene con altre 3 Regioni: le belle Alpi Giulie Slovene, con paesaggi montani e l’idilliaco lago di Bled (una destinazione facile da raggiungere per chi vive nel nord-est dell’Italia); lo stupendo Languedoc-Roussillon francese, una delle zone di Francia dove è forte il lascito storico dei Romani – lo si ritrova nel dialetto locale, nei resti archeologici di Nimês e Narbonne (da segnalare il magnifico acquedotto romano a 3 livelli di Pont à la Gard, inserito tra i patrimoni dell’Unesco), nei vini infuocati dal sole. Belfast e la Causeway Coast, posizionatesi al 1° posto, celebrano il cambio di rotta di una zona d’Europa che un tempo era conosciuta più per la violenza tra le fazioni in conflitto che non per le sue attrattive culturali e naturali. Oggi Belfast è una città vivace, attraente e ben collegata al resto dell’Europa.
© bluejayphoto / iStockphoto / Getty Images

Matera – © bluejayphoto / iStockphoto / Getty Images

Le Città Top Best in Travel 2018 sono:

  1. Siviglia in Spagna;
  2. Detroit negli Stati Uniti;
  3. Canberra in Australia;
  4. Amburgo in Germania;
  5. Kaohsiung a Taiwan;
  6. Anversa nella Fiandre, Belgio;
  7. Matera in Italia;
  8. San Juan  a Puerto Rico;
  9. Guanajuato in Messico;
  10. Oslo in Norvegia;

Anche in questo elenco di mete Best in Travel 2018 relativo alle città, è interessante notare che ben 5 destinazioni su 10 sono europee e di queste una è l’italiana Matera, vera stella emergente del turismo internazionale, che ha saputo lavorare davvero molto bene sulla sua offerta, valorizzando il patrimonio storico, culturale e gastronomico e che nel 2019 sarà Capitale Europea della Cultura. Sarà interessante andare a Matera (o tornarci, per chi già la conosce)  nel 2018, anche per vedere come si sta preparando al grande evento europeo. Altre regioni  dell’elenco delle mete Best in Travel 2018 che mi fa piacere segnalare quali mete ‘a portata di viaggio’ sono Siviglia (città spagnola che da tempo ho nella mia wish-list, con un week end lungo si riesce a visitarla), ovviamente Amburgo e Oslo. Una citazione speciale per Anversa (o Antwerp, in fiammingo), una bellissima città marittima che ho visitato in un freddo e nebbioso dicembre: una di quelle destinazioni dove ci lasci il cuore, con grandi musei (imperdibile il MAS), il quartiere del design, le piazze mercantili, la casa del pittore Rubens che qui è vissuto, il porto-canale e sì, lo ammetto, le ottime birre De Konick!

A proposito: fino al 25 novembre 2017 è possibile scaricare la guida Lonely Planet su Matera gratuitamente. Che aspettate?

Castello moresco di Sintra (Portogallo) - © saiko3p / Shutterstock

Castello moresco di Sintra (Portogallo) – © saiko3p / Shutterstock

Nella guida Lonely Planet Best in Travel 2018 sono poi inserite alcune selezioni di destinazioni turistiche scelte per alcune caratteristiche particolari ed ecco quindi che troverete note di viaggio e top trends con informazioni breve e concise su

  • le destinazioni più convenienti
  • i viaggi culturali in famiglia
  • le novità più belle
  • i migliori alloggi
  • le mete di corsa
  • i vegetariani e i vegani in viaggio
  • le crociere esplorative
  • viaggiare con i genitori
  • isole private per tutti

cover lonely planet best in travel 2018

La presentazione dell’edizione italiana delle mete Best in Travel 2018 è stata ospitata presso l’American Academy di Roma, istituzione americana senza scopo di lucro finanziata da privati, che promuove lo studio indipendente e la ricerca avanzata nelle arti e nelle discipline umanistiche. L’America Academy, al termine di un processo di selezione, offre borse di studio ad artisti, musicisti, architetti  e studiosi che per possono portare avanti il loro progetto ospiti dell’Accademia, in un’atmosfera di sperimentazione e scambio intellettuale. All’evento di presentazione hanno partecipato anche alcune rappresentanze delle località inserite nel Best in Travel, che non solo hanno raccontato le loro destinazioni ma hanno portato alcuni ‘assaggi’ dei sapori locali: affollatissimo il desk di Siviglia, dove veniva proposta la degustazione di jamon iberico, quello di Matera con i suoi saporiti salumi e formaggi accompagnati dal pane di Matera, ovviamente quello di Anversa che proponeva birre e cioccolatini e quello delle Alpi Giulie Slovene, dove era possibile assaggiare uno dei tipici dolci locali, la potica (putiza), ripiena di semi di papavero o di frutta secca.

Informazioni utili:

  • La guida con le mete Best in Travel 2018 – Il meglio da Lonely Planet, è un volume di 208 pagine.
  • Consiglio la guida agli appassionati di viaggi, a chi vuole conoscere nuove destinazioni e Paesi in modo conciso ma esaustivo, a chi vuole approfondire le realtà geografiche internazionali. E in vista del Natale, la guida Best in Travel 2018 non solo è un ottimo regalo ma rappresenta anche l’augurio, per chi la riceverà, a viaggiare tanto nel nuovo anno!
Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *