Una grande mostra per i 25 anni di attività di Viktor&Rolf

Scommetto che se vi chiedo chi sono Viktor Horsting e Rolf Snoeren difficilmente sapete darmi una risposta mentre se pongo nuovamente la domanda chiedendo chi sono Viktor&Rolfla gran parte delle lettrici sa esattamente a chi mi riferisco: sono i due ex enfant prodige dell’alta moda olandese, entrati di diritto nell’Olimpo dell’Alta Moda internazionale e per celebrare la loro creatività, il Museo Kunsthal di Rotterdam ha organizzato una grande mostra per i 25 anni di attività di Viktor&Rolf, un brand  ma  soprattutto il sodalizio di successo di due stilisti unici, capaci di portare in passerella collezioni sperimentali e di mettersi in gioco in campi diversi della creatività.

Viktor Horsting e Rolf Snoeren si sono conosciuti all’Accademia delle Arti e del Design di Arnhem, in Olanda, dove si sono diplomati nel 1992, per poi trasferirsi a Parigi prima per uno stage alla maison Martin Margiela e quinsi per aprire un proprio Atelier. Ad aprile 1993, sempre in Francia, presentano a Hyères  la loro produzione nel corso del Salon Européen des Jeunes Stylistes (oggi Festival Internazionale della Moda e della Fotografia), che ottiene ben tre premi: Prix de la Presse, Prix du Jury and Grand Prix de la Ville de Hyères. La loro moda è sperimentale, strutturata e stratificata, in una parola totalmente innovativa ma terribilmente bella e apprezzata, tanto da spingerli, nel gennaio 1998, a presentare la loro prima collezione di Alta Moda alla Galerie Thaddeus Ropac di Parigi. Segue negli anni un tourbillon di presentazioni, di eventi, di installazioni, di sfilate e collaborazioni con istituzioni teatrali e museali, sempre caratterizzati da innovazione e sperimentazione.

Viktor&Rolf Russian Doll, haute couture collection, AW 1999 Installation view of Viktor&Rolf: Fashion Artists at the National Gallery of Victoria, Melbourne, 2016. Photo: Wayne Taylor Collection Groninger Museum

Il 2003 è un anno importante per il duo di stilisti, infatti viene presentata a Pitti Uomo la prima collezione maschile, viene lanciata la linea di occhiali con il nome del brand e ricorre il 10° anniversario della loro attività, che verrà celebrato con un’esposizione retrospettiva presso il Musée de la Mode et du Textile di Parigi. Un altro anno importante è il 2005, quando viene presentata al pubblico la loro prima fragranza femminile, l’iconico parfum Flowerbomb, amatissimo, con un flacone che ricorda nelle linee e nella forma una granata esplosiva: Viktor&Rolf amano stupire anche nei dettagli! Flowerbomb sarà seguito, nel 2006, da Antidote, la fragranza maschile.

Tanti i progetti che vedono impegnati Viktor&Rolf: si va da una capsule collection per il brand di moda popolare H&M a una collaborazione con Shu Uemura per disegnare ciglia finte di design ma si occupano anche di produrre un libro di racconti illustrato, “Sprookjes”.

VIKTOR & ROLF HAUTE COUTURE SS17

Viktor&Rolf – Boulevard of Broken Dreams, haute couture collection, SS 2017 – Model: Bianca Photo ©Team Peter Stigter

Alla realizzazione della grande mostra per i 25 anni di attività di Viktor&Rolf “Fashion Artists 25 years” – che resterà aperta preso la Kunsthal Rotterdam dal 27 maggio al 30 settembre 2018 – hanno partecipato gli stessi designer insieme al curatore canadese Thierry-Maxime Loriot e l’esposizione punta a far conoscere la produzione eclettica e contemporanea, in cui i lussuosi capi disegnati dai coutourier più che abiti sono vera e propria “arte indossabile”. Estremamente radicali nella concezione del loro stile, che prevede una linea di demarcazione fluida tra ciò che è arte e ciò che è moda ed una dicotomia costante tra spirito romantico e visione anticonvenzionale che si ripercuote anche nelle loro sfilate, non semplici passerelle ma veri e propri spettacoli ironici di haute couture.

Secondo Thierry-Maxime Loriot, curatore della mostra

Con il loro alto artigianato e le silhouette oniriche, realizzate a volte con tessuti a piccole campanelle o di tappeto rosso, il duo dell’arte della moda olandese Viktor & Rolf da più di venti anni propone l’arte di vestirsi in uno stile unico

HAUTE COUTURE SPRING/SUMMER 2015

Viktor&Rolf, Van Gogh Girls, haute couture collection, SS 2015 Model: Yumi Lambert Photo ©Team Peter Stigter Han Nefkens Foundation / promised gift to Museum Boijmans Van Beuningen

Nella grande mostra per i 25 anni di attività di Viktor&Rolf verranno presentati bozzetti, abiti, costumi teatrali, tra cui 45 pezzi provenienti dalle collezioni d’Alta Moda: costumi teatrali per spettacoli di balletto e per rappresentazioni operistiche così come creazioni dell’archivio privato di Viktor&Rolf o  prestiti tratti da collezioni private o di musei internazionali. Tra i prestiti speciali vi è l’abito nuziale realizzato da Viktor&Rolf nel 2004 per la principessa Mabel van Oranje-Nassau per il suo matrimonio con il principe Friso e l’abito realizzato per la popstar Madonna ed indossato dalla stessa nel concerto del 2016 a Miami. Una delle particolarità dell’esposizione di Rotterdam è la collezione di 25 bambole antiche in porcellana (repliche), abbigliate con gli abiti di haute couture più famosi di Viktor&Rolf riprodotti esattamente in scala

Viktor Horsting e Rolf Snoeren in una dichiarazione congiunta riguardante questa prossima mostra, hanno affermato:

Dopo il successo della nostra retrospettiva a Melbourne, siamo orgogliosi di essere giunti al Kunsthal di Rotterdam. Ci piace presentare il nostro lavoro non solo alle sfilate di moda, ma anche in occasioni di mostre. In questa maniera le nostre creazioni saranno accessibili a tutti e non solo a una manciata di persone presenti ai nostri defilè a Parigi.

Informazioni utili:

  • Mostra VIKTOR&ROLF: FASHION ARTISTS 25 YEAR
  • Aperta dal 27 maggio al 30 settembre 2018, dal martedì alla domenica (orario 10.oo-17.00, domenica apre alle 11.00 e lunedì chiuso)
  • Kunsthal RotterdamMuseumpark, Westzeedijk 341, Rotterdam, Olanda
Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *