Lo spettacolo dell’Alcazar di Pattaya ti intrigherà moltissimo!

Ehi, ti avverto, non cominciare con i sorrisini e le risatine. Perché capisco che uno show en travesti è quanto di più stuzzicante ci possa essere per dare il via a commenti maliziosi e un po’ pepati, tuttavia ti assicuro che lo spettacolo dell’Alcazar di Pattaya è uno show di grande valore, in cui lavorano centinaia di artisti impegnati a cantare, ballare, recitare e a creare coreografie affascinanti. Perché questa premessa? Perché lo spettacolo dell’Alcazar di Pattaya è sì uno show di grande talento ma è realizzato unicamente con artisti travestiti, uomini che si trasformano – tra piume, pizzi, paillette – in affascinanti soubrette capaci di incantare anche lo spettatore più scettico. Avete presenti gli spettacoli parigini delle Folies Bergere, del Crazy Horse o del Moulin Rouge? Bene, metteteli tutti insieme e forse avrete una vaga idea di cosa vi aspetta, ma in più lo spettacolo dell’Alcazar di Pattaya è divertente, elegante, entusiasmante, assolutamente adatto a tutte le età – sì, anche alle famiglie con bambini, perché non c’è nemmeno una scena ‘pruriginosa’ ed i costumi che indossano le Ladyboy (termine che in Thailandia viene usato per indicare ragazzi che si vestono e si comportano come una donna, noi in modo meno poetico li definiamo transessuali) sono decisamente morigerati per essere costumi di scena: in alcune trasmissioni della nostra televisione si vede ben di peggio!

Alcazar 3

spettacolo dell’Alcazar di Pattaya

Io ho potuto assistere a questo show spettacolare che celebra i momenti d’oro della rivista internazionale, a giugno 2018, in occasione del viaggio in Thailandia organizzato dall’Ente Nazionale del Turismo Thailandese e, a dir la verità, all’inizio ero un po’ perplessa. Ma come, ci portano a vedere uno spettacolo dove le donne sono in realtà uomini? E se lo spettacolo sarà dissacrante o irrispettoso? Solo una volta arrivata davanti al teatro Alcazar mi sono resa conto dell’affetto e dell’interesse collettivo per queste ragazze (delle Ladyboy non riesco a parlarne al maschile, in scena sono davvero bellissime donne!): centinaia e centinaia di persone – molti turisti ma anche qualche thailandese – erano in fila in attesa di entrare all’interno della sala per poter assistere allo spettacolo.

Alcazar 4

spettacolo dell’Alcazar di Pattaya

Una volta seduti, il tempo di abbassare le luci ed i riflettori puntano subito decisi sul palcoscenico in cui campeggia una grande struttura al neon che ricrea tramite lettere stilizzate la parola Alcazar: è l’inizio dello spettacolo, che proseguirà serratissimo, senza soste e sempre ad un alto livello di professionalità per ben 70 minuti. Non manca l’ironia e il coinvolgimento del pubblico, ma sempre in maniera garbata, lieve.

Alcazar 5

spettacolo dell’Alcazar di Pattaya

Un quadro dopo l’altro, è un cambio di scena continuo, uno show in crescendo in cui le meravigliose coreografie accompagnano gli spettatori in un viaggio attorno al mondo fatto di musica e ballo. Si celebra la tradizione cinese, quella coreana, ovviamente la storia epica della Thailandia, si parte verso le capitali del Jazz per poi tornare in Vietnam, si danza sulle note più scatenate di Bollywood, si fa una sosta nel Messico più caliente e si danza all’interno di una scenografia che richiama la grande madre Russia.

Alcazar 6

spettacolo dell’Alcazar di Pattaya

In totale 17 quadri scenici, 17 performance di canto e ballo (alcuni in lingua thailandese, altre in cinese e coreano ma la maggior parte – visto il respiro internazionale dello show – in inglese) sono spettacoli nello spettacolo, che faranno apprezzare in modo convinto l’arte delle artiste che si esibiscono sul palco. Basteranno pochi minuti, giusto il tempo di restare meravigliati dalla loro capacità – e, sì, almeno all’inizio è normale chiedersi se per davvero al di sotto del trucco di scena ci siano realmente degli uomini :) – , per rimanere irretiti dalla loro bravura artistica. Brave, brave, brave! Ed anche esteticamente perfette, ne va dato atto!

Alcazar 7

spettacolo dell’Alcazar di Pattaya

Nato nel 1981, lo spettacolo dell’Alcazar di Pattaya è considerato come il miglior show en travesti di tutta la Thailandia (e forse del mondo) ed ogni anno per creare show sempre nuovi, belli e intriganti vengono investiti milioni di Bath. Il teatro in cui si esibisce la Compagnia può contenere fino a 1.200 spettatori e vi assicuro che, nonostante ogni giorno siano programmati ben 3 show, è quasi sempre tutto esaurito!

Il mio consiglio spassionato? Se vai a Pattaya, non perdeterti questo spettacolo, sono sicura che entrerà a far parte dei tuoi ricordi più belli del viaggio in Thailandia !

Alcazar 8

spettacolo dell’Alcazar di Pattaya

Informazioni utili

  • lo spettacolo dell’Alcazar di Pattaya va in scena presso il teatro omonimo, in 78/14 Pattaya 2nd Road, Pattaya City , 20150 – Thailand;
  • ogni giorno ci sono quattro repliche: alle 17, alle 18.30, alle 20.00 ed alle 21.30;
  • ciascun spettacolo dura 70 minuti;
  • compreso nel biglietto di ingresso c’è una bevanda analcolica (aranciata, succo di frutta, bottiglietta di acqua minerale);
  • all’interno del teatro è vietato girare video mentre è possibile scattare foto con lo smartphone e la macchina fotografica, purché senza flash che potrebbe dar fastidio alle ragazze che si esibiscono sul palco;
Alcazar 9

spettacolo dell’Alcazar di Pattaya – i saluti finali

  • il costo del biglietto è di circa 500-600 baht (dipende dalla posizione della poltrona, quelle più in basso e vicine al palcoscenico sono definite VIP e costano di più);
  • alla fine dello spettacolo, per l’equivalente di 2 dollari è possibile farsi scattare una foto insieme alle ragazze dell’Alcazar;
  • per acquistare i biglietti avete due possibilità: andare con qualche giorno di anticipo al botteghino del teatro oppure, pagando qualcosa in più, acquistare i biglietti tramite una delle tante agenzie turistiche di Pattaya. Spesso, in quest’ultimo caso, il costo in più è giustificato  dal servizio di transfer in navetta dall’hotel fino al teatro e viceversa (e può essere una soluzione molto valida per non perdere tempo a cercare un taxi);
  • link al sito dello spettacolo Alcazar di Pattaya

Alcazar 1

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *