Gli eventi autunnali in Valtellina nel 2018

Inutile girarci attorno: anche se tanti di noi hanno aspettato settembre per godersi il meritato riposo estivo, la fine di agosto coincide con la ripresa delle consuete attività lavorative e scolastiche. Come dico sempre, il vero inizio dell’anno è settembre e non gennaio! Per fortuna a rendere meno pesante  l’arrivo dell’autunno, ad aiutarci a sopportare gli impegni e ad offrirci una parvenza di vacanza ci pensano i fine settimana, da trasformare in mini vacanze alla scoperta dei numerosi eventi locali che vengono organizzati un po’ in tutta Italia. Un’ottima occasione per conoscere il territorio, apprendere usi e tradizioni e, non ultimo, assaggiare piatti tipici anche perché – soprattutto nelle località montane o comunque votate all’agricoltura –  gli eventi sono spesso dedicati alla celebrazione dei raccolti, della vendemmia e dei prodotti locali. La Valtellina – terra incantevole all’estremo nord d’Italia ma ottimamente collegata da Milano grazie alla linea ferroviaria – non è da meno e celebra la fine dell’estate e l’arrivo dell’autunno con tantissime feste e sagre che richiamano numerosi visitatori, impazienti di immergersi nell’atmosfera sempre cordiale ed assaggiare le bontà della gastronomia e i vini prodotti in valle. Gli eventi autunnali in Valtellina si celebrano infatti soprattutto a tavola – e non può essere altrimenti perché è proprio tra queste montagne che viene prodotta ed affinata la bresaola (uno dei salumi italiani più apprezzati per le sue qualità nutrizionali), i formaggi locali sono saporiti e gran parte prodotti in malga, a fondovalle prosperano i castagni e sempre in Valtellina che vengono coltivate da tempi remoti le mele succose, oggi prodotto IGP, nelle tradizionali varietà Golden Delicious, Stark, Gala e, più di recente, anche le mele Morgenduft e Fuji. Senza poi dimenticare i mitici pizzoccheri, una sorta di fettuccine larghe preparate con la farina di grano saraceno da condire con burro fuso e salvia, formaggio tipo Casera e arricchite con verze e patate lesse.

AlpiOrobie_ValVenina_AlpeCampello15-3005

Gli eventi autunnali in Valtellina iniziano in realtà in estate, ma in montagna il clima ed il freddo arrivano prima che a valle per cui a Bormio già il 2 settembre 2018 si celebreranno i pizzoccheri con la pizzoccherata più lunga d’Italia, con una tavolata condivisa lunga un chilometro che invaderà il centro storico. I 3.240 commensali verranno sfamati grazie ai volontari, a 26 ristoratori e a ben mille chili di pasta!

Sempre il 2 settembre ed il 7, l’8 ed il 9 settembre 2018 un altro degli eventi d’autunno ci aspetta a Chiavenna con la Sagra dei Crotti (i crotti sono cantine naturali ricavate nelle rocce, che hanno la particolarità di mantenere freschi e ventilati vini e prodotti alimentari grazie ad una ventilazione costante): verranno allestiti alcuni percorsi eno-gastronomici denominati  “Andem a Crot“, che faranno apprezzare i prodotti della Val Chiavenna. Ancora pizzoccheri a Teglio, che celebra l’ottimo primo piatto con il Pizzocchero d’Oro, una vera e propria rassegna gastronomica del gusto che verrà replicata tutti i fine settimana di settembre 2018 e che nei fine settimana successivi, fino al 2 dicembre, proseguirà con la proposta di piatti a base di funghi, sapori autunnali e  e cacciagione.

morbegno_in_cantina_

Con i pizzoccheri un buon bicchiere di vino ci sta davvero bene e per far conoscere la produzione vitivinicola del suo territorio dal 14 al 16 settembre 2018 Tirano ospiterà la quarta edizione di Eroico Rosso Sforzato Wine Festival, una rassegna per far conoscere il vino Sforzato DOCG, il più importante prodotto in zona, che unisce degustazioni, cultura, arte, sapori e paesaggio.

Una festa che mette sempre allegria e allo stesso tempo celebra riti che si perdono nella notte dei tempi, è la discesa delle mandrie dai pascoli alpini: il 15 ed il 16 settembre 2018 si terrà a a Chiareggio in Valmalenco la Festa dell’Alpeggio e con il sottofondo dei campanacci delle mucche decorate con ghirlande di fiori si potranno assaggiare ed acquistare i formaggi d’alpeggio o partecipare a diversi laboratori, tra cui quello di mungitura!

ProdottiTipici_Bresaola_Formaggio_Vino16-9962

E’ ancora la bresaola, anzi la brisaola come viene chiamata in Valchiavenna, la protagonista della festa che si terrà a Chiavenna il 7 ottobre 2018. Nel Dì della Brisaola si potranno conoscere i sapori della Valchiavenna, le tradizioni artistiche ed artigianali della zona e visitare i musei aperti per l’occasione, tra cui il Molino di Bottonera (uno storico mulino industriale del 1867). Ancora: dal 12 al 14 ottobre 2018 a Villa di Tirano si festeggia la coltivazione della frutta con la Sagra della mela e dell’uva. Per tre giorni si potranno assaggiare i frutti prodotti in Valtellina e seguire percorsi conoscitivi, oltre a partecipare ad escursioni, spettacoli, mercatini.

Tra gli eventi autunnali della Valtellina è imperdibile la manifestazione Morbegno in Cantina (Morbegno, fine settimana del 29 e 30 settembre;  6 e 7 ottobre; dal 12 al 14 ottobre 2018) che tramite tre itinerari consente di visitare le antiche cantine di Morbegno con un percorsi di degustazione che prevede la presentazione di 8 cantine e  16 diversi vini: in ogni cantina si può scegliere uno da assaggiare. Un percorso a parte, denominato Oro, combina la degustazione di 12 diversi vini con assaggi di piatti tipici.

Sagra della Mela (4)

Ottobre si preannuncia  pieno di eventi autunnali in Valtellina, sia Alta che Bassa Valle: a Morbegno e dintorni tutti i fine settimana di ottobre (a partire dal 6 e 7 ottobre 2018 e fino al 27 e 28 ottobre 2018) verrà replicato Gustosando in Valtellina, itinerari all’insegna del buon bere e del buon mangiare.

Vino, prodotti del territorio, arte ma non solo:  farà senz’altro piacere agli appassionati di sci di fondo che a Livigno tra il 10 e il 15 ottobre 2018 verrà aperto l’anello per lo sci di fondo realizzato tramite la tecnica Snowfarm, che conserva la neve durante il periodo estivo, con vantaggi ambientali ed economici mentre a Madesimo, il 20 e 21 ottobre 2018, ci sarà Desire to mush, dove i protagonisti sono i cani da traino, che si sfideranno in una gara sul campo lungo un percorso di tre chilometri.

Per maggiori informazioni sui diversi eventi autunnali in Valtellina ed approfondimenti sui programmi, consiglio di consultare il sito ufficiale della Valtellina, sezione eventi

(si ringrazia per le informazioni il Servizio Turismo della Valtellina)

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *