Visita i Musei di Venezia e risparmia con la tessera Muve Friend Card

Alla ricerca di tessere sconto per abbattere i costi della cultura (ovvero: spendere di meno per visitare i musei italiani), dopo la MIC Card e il biglietto S.U.P.E.R, ho scoperto la tessera Muve Friend Card, tessera promossa dai Musei Veneziani che permette di visitare i principali siti culturali della Laguna ad un costo forfettario.

La Muve Friend Card è una tessera molto comoda se volete visitare più Musei della città lagunare o se avete intenzione di tornare più volte a Venezia, permette l’ingresso gratuito nei musei più famosi della città, quelli che ogni turista ambisce a visitare, tra cui Palazzo Ducale, il Museo Correr, il Museo Archeologico Nazionale (si trovano tutti in Piazza San Marco).

Sono poi inclusi alcuni Musei tematici, sia in città che nelle vicine isole:

  • la Casa di Carlo Goldoni
  • il Museo del Settecento Veneziano di Ca’ Rezzonico
  • il Museo di Palazzo Mocenigo e Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume
  • il Museo del Vetro sull’isola di Murano
  • il Museo del Merletto sull’isola di Burano

Fanno inoltre parte del pacchetto di istituzioni culturali e museali visitabili con la Muve Friend Card le Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana, il Museo di Storia Naturale, Ca’ Pesaro con la Galleria Internazionale d’Arte Moderna e il Museo d’Arte Orientale.

MuveCArd

La tessera Muve Friend Card è nominale, una volta acquistata vale per 12 mesi e permette l’accesso illimitato alle strutture culturali incluse nella convenzione. Può essere preacquistata on-line sul portale Vivaticket tramite il sito VisitMuve della Fondazione Musei Civici di Venezia e ritirata mostrando il voucher stampato + un documento di riconoscimento presso uno dei Musei del circuito oppure direttamente alle biglietterie dei Musei convenzionati (bisognerà comunque compilare un modulo, che anzi vi consiglio di scaricare e compilare in anticipo). Se acquistate la tessera Muve Friend Card ridotta, dovrete presentare anche i documenti a supporto.

Vi sono due tipologie di tessera Muve Friend Card: standard, di colore blu, per tutti i visitatori (costo annuale 45€), ridotta, di colore rosso (costo annuale € 25) per gli studenti fino ai 26 anni, i docenti e per coloro che sono nati o risiedono a Venezia.

La tessera Muve Card Friend non si limita a garantire l’accesso gratuito ai Musei civici veneziani e ai musei statali inseriti nei percorsi integrati  ma prevede riduzioni per visitare mostre temporanee  dei Musei civici veneziani, la possibilità di inviti esclusivi alle inaugurazioni delle mostre temporanee e  promozioni speciali.

Ma quanto si può risparmiare con la tessera Muve Friend Card? Quanto si spende per visitare i Musei inseriti nella tessera? Di seguito, i costi dei biglietti interi

  1. Il biglietto unico, valido per tre mesi e per un solo ingresso, per visitare Palazzo Ducale e per il percorso integrato del Museo Correr, del Museo Archeologico Nazionale, Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana costa 20€;
  2. Il biglietto per un singolo ingresso a Ca’ Rezzonico costa 10€
  3. Il biglietto per un singolo ingresso a Ca’ Pesaro e al Museo di Arte Orientale costa 14€
  4. Il biglietto per un singolo ingresso al Museo di Storia Naturale costa 8€
  5. Il biglietto per un singolo ingresso a Palazzo Mocenigo + Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume costa 8€
  6. Il biglietto per un singolo ingresso al Museo del Vetro di Murano costa 10€
  7. Il biglietto per un singolo ingresso al Museo del Merletto di Burano costa 5€
  8. Il biglietto per un singolo ingresso alla Casa di Carlo Goldoni costa 5€

In totale, la spesa complessiva per visitare i musei veneziani inclusi nella tessera Muve Friend Card sarebbe di 80€, con la tessera si risparmiano si risparmiano 35€ con la libertà di visitare ogni singolo Museo più e più volte nel corso di un anno.

venezia

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *