Maschere di bellezza coreane, divertenti ed efficaci

Ve la farò breve, anzi brevissima e vi rassicuro: non mi sto tramutando in una beauty blogger (se mi conoscete, sapete che mi trucco pochissimo, giusto la CC Cream, il rimmel e un leggero rouge sulle labbra) tuttavia mi hanno inviato in regalo, affinché le provassi, uno sproposito di maschere di bellezza coreane. Non sto scherzando, ne ho ricevute in totale 35 (trentacinque!), di diverse aziende, genere e utilizzo. Sono davvero tante e ho pensato di condividerne alcune in modo da farle provare anche voi. Quindi… che ne dite se a 4 di voi che mi leggete proprio ora ne regalo qualcuna? Per sapere come fare per averle, trovate tutte le informazioni più avanti.

Beauty K maschere 1

Come vi dicevo in un post precedente, in cui vi parlavo della crema multi uso coreana Cica Cream, da tenere sempre pronta per l’uso nella borsa da viaggio come nel cassetto dell’ufficio, la scienza cosmetica coreana è particolarmente apprezzata per la sua tecnologia avanzata e per l’uso di ingredienti tratti dalla natura: estratti di erbe, ortaggi, sostanze tratte dai cereali e dai legumi, spremiture a freddo e fermentazioni oltre ad alcuni ingredienti cosmetologici necessari per veicolare le sostanze idratanti, nutritive e ristrutturanti.

Beauty K maschere 3

Le 35 maschere di bellezza coreane che ho ricevuto (le vedete nelle foto, le confezioni hanno tutte una grafica deliziosa!) sono assortite e adatte per esigenze diverse. Nello specifico, 5 maschere sono indicate per le pelli che hanno bisogno di idratazione (Answer 19+ Skin Therapy Hydrating Mask) e 5 maschere sono adatte per i volti che necessitano di una sferzata di energia (Answer 19+ Skin Therapy Rejuvenating Mask): le maschere della collezione Answer 19+ contengono ceramidi, vitamina B5-pantenolo,  un attivo vegetale derivato dalla centella asiatica (maschera idratante) o dall’olivello spinoso e acido ialuronico (maschera energizzante) e sono particolarmente facili da usare ed efficaci: una volta aperta la busta ermetica che le contiene singolarmente, dovrete togliere il velo di tulle che preserva la maschera realizzata in bio cellulosa tratta dalla noce di cocco ed impregnata di sostanze cosmetiche e posizionarla sul volto cercando di seguire il contorno del viso e lasciando fuori gli occhi e la bocca. A questo punto, togliete anche il velo di tulle superiore e restate sdraiati e tranquilli almeno 15 minuti (20 meglio). Io ho notato che mentre indosso la maschera mi fa piacere avere a portata di mano una copertina calda, perché ogni volta provo la sensazione di freddo. Per fare le cose proprio per bene e rilassarvi del tutto, aggiungete una candela profumata (o un diffusore di essenze) e musica in sottofondo. Ma non dimenticate di mettere la sveglia, perché il rischio è di addormentarsi :)! Una volta tolta la maschera, massaggiate il viso fino a far assorbire il liquido residuo. Le ho provate io (ok!) e le ha provate anche Francesco (doppio ok!), sono confortevoli da indossare e aiutano il viso a rigenerarsi.

Beauty K maschere 2

Tra le maschere di bellezza coreane che sto provando c’è anche un vero e proprio trattamento completo per la remise en forme casalinga (The Secret of 7 Days – Monday to Sunday one week treatment mask, Reskin Cosmetics), con 7 maschere che corrispondono ad una sequenza di altrettante azioni cosmetiche – idratare, purificare, energizzare, rinfrescare, ammorbidire, ecc. – che promettono una pelle rigenerata e migliorata in solo una settimana. Le maschere sono realizzate in un tessuto a nido d’ape in puro cotone 100%,senza aggiunta di additivi o composti chimici in modo da renderle idonee anche per le pelli sensibili. Sono senza parabeni, silicone, olii minerali, coloranti artificiale e in questo caso, come spesso accade per i prodotti coreani, le confezioni sono giocose.

Beauty K maschere 4

Oltre a ciò mi è stata inviata un assortimento di 18 (sì, avete letto bene, diciotto!) maschere Innisfree My Real Squeeze Mask, realizzate con estratti freschi di piante e dei loro principi attivi. Tra i diversi estratti utilizzati per fare queste maschere monouso – prodotti con un processo di spremitura a bassa temperatura per garantire la conservazione delle sostanze attive vegetali –  vi sono quello di pomodoro, di cetriolo, di aloe, di bambù, di melagrana, di bacche di acay, di avena. Agli estratti vengono aggiunti, a seconda della tipologia di maschera, ingredienti rinfrescanti, astringenti o emollienti e burro di karitè.

Beauty K maschere 5

In Corea del Sud la cura dell’immagine è molto sentita e le donne coreane sono delle vere esperte di bellezza ed hanno creato una vera e propria beauty routine quotidiana che arriva a contare fino a 10 diversi momenti di cura che si sovrappongono creando sinergia, in cui trova anche posto il trattamento con le maschere di bellezza. E’ una vera e propria strategia che richiede tempo, cura e costanza, che ha orrore del sole e della pelle abbronzata (il concetto di bellezza coreana esalta la pelle chiara e senza imperfezioni) e si focalizza soprattutto sul volto, che deve essere ‘ad effetto porcellana’. Ecco i dieci cosmetici ed i dieci passaggi che una donna coreana compie ogni giorno prima di andare a letto o quando si alza al mattino :

  1. struccante
  2. detergente
  3. esfoliante
  4. tonico
  5. siero/trattamento di eventuali imperfezioni
  6. maschera di bellezza
  7. crema contorno occhi/labbra
  8. idratante – antirughe
  9. crema/spray con schermo solare
  10. CC cream colorata

Un po’ esagerato, ma a quanto pare funziona perché le coreane hanno quasi tutte la pelle molto curata!

Ma veniamo a noi: come vi dicevo all’inizio del post, è mia intenzione regalare a quattro di voi un mini set di maschere di bellezza coreane da provare, ciascuno composto da quattro prodotti: una maschera Answer 19+ Skin Therapy Hydrating Mask (adatta a tutte le età ed i tipi di pelle) più 3 maschere assortite Innisfree My Real Squeeze Mask, i cui ‘gusti’ a base di frutta e verdura  sceglierò in base alla personalità ed ai gusti delle vincitrici.

mask

Come fare per avere in regalo le maschere di bellezza coreane?

Molto facile:

  1. per prima cosa andate sulla pagina facebook della Bussola e il Diario e mettete il vostro like se ancora non l’avete fatto, quindi
  2. andate sul mio profilo Instagram @claudiaboccini e cercate la foto della scatola di maschere di bellezza coreane Answer 19+ Skin Therapy Hydrating Mask:
    • seguite il mio profilo se già non lo fare
    • aggiungete il vostro cuoricino per farmi felice :)
    • commentate indicando il motivo per cui vorreste provare le maschere di bellezza coreane (inserite questo commento, è uno step molto importante perché sarà in base a quel che scriverete che sceglierò le vincitrici e, per quanto vi è possibile, siate ironiche e divertente :)
    • per finire, taggate due amiche che pensate possano essere interessate a provare le maschere invitandole a partecipare al giochino

Il 15 ottobre 2018 sceglierò a mio giudizio i quattro commenti più simpatici (o curiosi, ironici, divertenti) che  contatterò tramite messaggio privato per sapere dove inviare il regalo. Mi sembra molto semplice e la partecipazione è a  costo zero!

Importante: non darò seguito all’invio del regalo con meno di dieci commenti. Qui sotto trovate le ‘locandine ‘ di Amazon dove potete leggere maggiori informazione sulle maschere in regalo e farvi ispirare per scrivere il commento.

(post con prodotti in affiliazione Amazon)

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *