Tiramisù Zum, una volta assaggiato non lo lasci più

Che ci vuole a fare il tiramisù?  Un po’ di caffè allungato con il liquore, qualche biscotto, un paio di cucchiaiate di panna… alt! Il tiramisù è sicuramente un dolce facile, ma per poterlo stravolgere bisogna prima padroneggiare a dovere la ricetta originale, che vuole caffè, savoiardi, crema di mascarpone e uova e una pioggia di scaglie di cioccolato o cacao amaro per decorare. Oggi vanno tanto di moda i tiramisù sbagliati, scomposti, rivisitati ma io sono dell’idea che prima ancora di assaggiare queste versioni creative (e innovative) bisogna testare sul campo (leggi, assaggiare come se non ci fosse un domani :) ) le versioni basiche e solo dopo azzardare con i tiramisù al pistacchio, ai frutti di bosco, al cocco o anche alla maracuja. Proseguendo nel mio arduo impegno di recensire pian piano i migliori tiramisù di Roma, questa volta ho varcato la soglia di Tiramisù Zum, caffetteria ma soprattutto, come dice anche il nome, regno del Tiramisù artigianale.

zUM TIRAMISù 2

Tiramisù Zum si trova nel cuore della Roma turistica, a due passi da Campo dei Fiori in una deliziosa piazzetta che da sola vale la sosta: tra negozi d’epoca, vecchie librerie e palazzi dagli intonaci che han visto tempi migliori, la vetrina di  Tiramisù Zum è un invito a rinunciare a diete e ristrettezze e a perdersi nella golosità di una coppa di morbida, spumosa, crema allo zabaione. La ricetta della crema è quella consolidata da sempre, tuorli d’uovo montati con lo zucchero a cui viene aggiunta una generosa dose di mascarpone.

zUM TIRAMISù 4

Gli ingredienti di base del tiramisù di Tiramisù Zum sono per lo più di produzione biologica e quelli che non lo sono sono comunque selezionati tra i migliori in commercio. Per scelta etica, Tiramisù Zum è attento all’ambiente ed alla sostenibilità ambientale per cui ciotole, coppette, bicchieri e cucchiaini sono realizzati in materiale riciclabile o eco-sostenibile. Ed oltre al tiramisù classico (buono, buono buono!) da Tiramisù Zum si preparano, a vista, tiramisù in gusti diversi ed interessanti incluse alcune versioni senza lattosio o  senza glutine. E anche i savoiardi sono prodotti nel laboratorio artigianale.

zUM TIRAMISù 5

Uno dei tiramisù alternativi più interessanti del locale è il tiramisù Zum, che anziché i savoiardi preferisce utilizzare i biscotti Gentilini – è un biscottificio storico di Roma che da sempre utilizza ingredienti semplici come burro, latte, uova, farina e credo che con i Gentilini ci siano cresciute intere generazioni di bambini romani! –  e arricchisce la guarnizione con una generosa dose di crema alle nocciole della Novi. Ma c’è anche il tiramisù con le nocciole piemonte e quello al pistacchio, il tiramisù ai frutti di bosco (l’unico che non prevede caffè), il tiramisù al rum, quello leggero con la ricotta al posto del mascarpone.

zUM TIRAMISù 3

Accanto ai diversi tiramisù, da Tiramisù Zum si possono provare i gelati con lo stecco ricoperti di cioccolato, la panna cotta ai frutti di bosco e al mango nonché i cookies, sempre al mascarpone e con l’aggiunta di frutta secca come nocciole e pistacchi. Anche in questo caso, la produzione è del tutto artigianale. Un buon tiramisù si riconosce dalla sofficità della crema di mascarpone e dal gusto, che deve mettere insieme i diversi ingredienti facendo sì che nessuno prevalga sull’altro e quelli preparati da Tiramisù Zum lo sono.

zUM TIRAMISù 6

L’atmosfera da Tiramisù Zum è gradevole, il locale è arredato in stile industriale, predominano i colori grigio, nero ed acciaio (sono utilizzati – anche alla base del bancone e per sottolineare il volume del laboratorio – pannelli di metallo ondulati, che ricordano lontanamente le pareti dei pollai di una volta) e dispone di un paio di banconi con sedie in legno dove fermarsi ad assaggiare i dolci anche se la gran parte dei clienti li acquista per poi assaggiarli direttamente sulla piazzetta. Uno dei banconi è proprio davanti al laboratorio, che come ho già detto è ‘a vista‘.

I costi (ottobre 2018):  la coppetta di tiramisù classico costa 4,50 euro mentre tutti gli altri hanno un prezzo di 5,00 euro. I  cookies ripieni costano 3,50 euro così come i gelati con lo stecco.

zUM TIRAMISù 1

Informazioni utili:

Tiramisù Zum si trova a Roma, in Piazza del Teatro di Pompeo n. 20 (è la piazzetta che si trova a sinistra sulla strada che da Corso Vittorio Emanuele arriva fino a Campo dei Fiori) ed è aperto tutti i giorni dalle 11.00 alle 23.30. Per arrivarci dalla Stazione Termini potete prendere il bus 64 scendendo alla fermata successiva a quella di Largo Argentina.

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *