Acquisti in saldo per viaggiatori

Gennaio è il mese dei saldi ed immagino che già tanti di voi ne avranno approfittato per far fare qualche acquisto per rinnovare il guardaroba o acquistare a costi scontati la borsa, il paio di scarpe o il capo importante da tanto desiderati. Il periodo dei saldi è anche una vera occasione per rinnovare o integrare la propria attrezzatura da provetti viaggiatori, affinché i prossimi viaggi si svolgano nel massimo comfort possibile e, perché no, con uno stile rinnovato. Tra gli acquisti in saldo per viaggiatori, ci sono sicuramente le valigie ed i trolley, gli accessori da viaggio che più spesso si sciupano per l’usura soprattutto se li imbarcate come bagaglio da stiva e quindi a rischio di essere soggetti a urti, scossoni e piccoli danni (a proposito: sapete che se il vostro bagaglio va perso o si rovina nel corso di un volo aereo c’è la possibilità di farselo rimborsare o sostituire a spese della compagnia aerea? Per saperne di più, leggi il mio post su cosa fare in caso di valigia danneggiata). Inoltre, le compagnie aeree low-cost modificano di frequente le dimensioni ed il peso totale del bagaglio a mano ammesso gratuitamente a bordo e quindi ci si può trovare nella necessità di sostituire il fidato mini trolley che per lungo tempo ci ha accompagnato a bordo di Ryanair, Vueling o Easyjet per acquistarne uno con misure più contenute o più leggero.

In Italia il periodo dei saldi – al netto delle varie svendite straordinarie che ci possono essere di tanto in tanto – si concentra in due mesi dell’anno: gennaio per i saldi della stagione autunno/inverno e luglio per quelli della stagione primavera/estate. E se un tempo i saldi erano esclusivamente appannaggio dei negozi fisici, con l’avvento di internet ed il suo uso massiccio da parte di strati sempre più ampi della popolazione, anche i siti on-line si sono adeguati e propongono saldi che spesso risultano molto vantaggiosi. Se per gli acquisti di capi di abbigliamento in saldo nei negozi fisici non si pone quasi mai il problema della correttezza delle misure, per gli acquisti on-line bisogna essere un pochino più attenti e studiare bene le tabelle di corrispondenza delle taglie e la loro comparazione con le misure, da prendere con un metro morbido da sarta e scegliendo, in caso di dubbio tra due taglie, quella più grande (come diceva mia mamma, a stringere si fa sempre in tempo, ad allargare no). E, comunque, ricordatevi che anche per gli acquisti in saldo vale la regola generale del diritto di ripensamento previsto per le vendite avvenute al di fuori dei locali commerciali e quindi ci sono 14 giorni di tempo per recedere dall’acquisto e restituire i prodotto. Soprattutto se acquistate tramite internet, valutate sempre molto bene l’affidabilità del venditore e della struttura di gestione delle consegne, se necessario scrivete o telefonate per chiedere maggiori informazioni e fatevi un giro sui portali di opinioni per verificare i commenti ed i giudizi di altri acquirenti. Sia che siate viaggiatori abituali o turisti occasionali, cercate di puntare sempre su acquisti senza tempo, ovvero non legati a particolari mode o colori del momento in modo da ottimizzare i vostri acquisti e usarli per più anni.

Per quanto riguarda gli acquisti in saldo per viaggiatori, questi vanno studiati a tavolino in base ai viaggi in programma e a quanto già posseduto, selezionando con cura ciò che vi potrebbe essere utile e valutando i costi:

Viaggi avventura ed escursioni naturalistiche: vi potranno servire scarponcini da trekking, zaino, sacco a pelo, poncho impermeabile, maglioni in pile o anti-vento, pantaloni comodi, perfino underwear per situazioni climatiche estreme. Ricordatevi che per viaggi di questo tipo è importante la qualità de materiale, da cui dipende il confort ed – anche  la buona riuscita del viaggio stesso (avere una giacca impermeabile che non tiene l’acqua o indossare un paio di scarponcini che non sostengono il passo non sono certo il massimo!); quindi, mai come in questo caso, meglio puntare su marche conosciute anche se un po’ più costose.

Alcuni suggerimenti tratti da Amazon:

Tour in città culturali: un buon trolley con misure da bagaglio a mano, uno zainetto morbido e piccolo da usare in città per avere con sé l’indispensabile, un ombrello pieghevole ma funzionale nel caso malaugurato piova, una giacca impermeabile e un buon paio di sneakers per macinare chilometri lungo le vie cittadine. Questo è uno stile di viaggio che non richiede, in realtà, attrezzature specifiche ma un abbigliamento adeguato al meteo, sì.

Alcuni suggerimenti tratti da Amazon:

Crociere: è un mix tra un viaggio culturale, un villaggio vacanze e un resort quindi ci vorrà un bel trolley grande per contenere tutti gli abiti e gli accessori necessari per i diversi momenti della giornata; indispensabili – oltre a scarpe eleganti e sportive – un paio di scarpe con la suola di gomma per camminare sui ponti della nave, qualche costume da bagno se volete utilizzare le piscine e l’idromassaggio e un buon assortimento di magliette,  felpe e tute comode per i momenti di relax.

Alcuni suggerimenti tratti da Amazon:

Itinerari  in auto: il viaggio on the road è uno stile di viaggio che amo, perché  permette di fare soste a piacere e di adattare l’itinerario in base ai propri ritmi, visitando luoghi meno turistici. In un viaggio in auto è fondamentale riuscire a collocare tutte le valigie nel bagagliaio per non lasciarle mai in vista. Anziché i trolley, rigidi e poco gestibili, in un viaggio in auto sono da preferire  le valigie o le sacche morbide, uno zainetto per tenere a portata di mano tutto il necessario e un paio di contenitori multi uso con zip per stivare snack e generi alimentari, medicinali, carte e mappe geografiche da tirar fuori con facilità al bisogno.

Alcuni suggerimenti tratti da Amazon:

Viaggi con i bambini: non mi stancherò mai di ripeterlo, viaggiare fa bene e fa bene soprattutto ai bambini, che viaggiando imparano ad essere flessibili, ad aprirsi agli altri. Fate in modo che anche i piccoli viaggiatori abbiano un loro bagaglio personale di cui avere cura, li responsabilizza ma soprattutto li rende “uguali ai grandi”. Ma bambini sono, per cui concediamo loro valigie colorate, allegre, con i loro personaggi preferiti. A me piacciono molto, da sempre, le valigie rigide a quattro ruote per bambini che si possono anche cavalcare o trainare: un bagaglio che anche un gioco!

I miei suggerimenti tratti da Amazon:

Spero che i miei consigli per gli acquisti in saldo per  viaggiatori vi possano essere utili. Però ora sono curiosa: avete acquistato qualcosa di specifico per i vostri prossimi viaggi in saldo? Cosa? (scrivetemelo nei commenti :) )

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *