Novità dal Giappone

Il mio prossimo viaggio in Giappone? Uhm, temo non a breve, vediamo se ci riusciamo nel 2020 ma ben prima delle Olimpiadi che si terranno appunto a Tokyo dal 24 luglio al 9 agosto 2020 (che, tra l’altro, è un periodo che io rifuggo perché le temperature sono molto elevate a causa del micidiale caldo umido estivo), tuttavia il Giappone continua ad essere nei miei pensieri e nei miei interessi come non mai! Ed ecco che, leggendo libri di autori giapponesi, ripassando le guide di viaggio, curiosando a destra e manca e navigando nel sito del turismo ufficiale nipponico, il Giappone resta comunque alla base dei miei progetti di viaggio (ed uno degli argomenti principali di questo blog, perché  mica ho finito di scrivere tutto dei quattro viaggi in Giappone che abbiamo fatto fino ad oggi!). Ecco una mini selezione di notizie dal Giappone utili se hai in programma un viaggio… a Tokyo e dintorni!

Novità dal Giappone 1: mangiare bene –  Se sei tra coloro che si chiedono se in Giappone si mangia solo sushi (no, assolutamente no!) e hai il  timore di non riuscire ad alimentarti secondo standard occidentali una volta arrivato in terra nipponica – ma se vai in Giappone, perché dovreste mangiare all’occidentale? – una notizia che ti farà davvero piacere e che forse ti farà restare a bocca aperta per la sorpresa è che la Guida Michelin, prestigiosissima pubblicazione e bibbia dei gourmet di tutto il mondo, nell’edizione dedicata alla città di Tokyo ha insignito ben 230 ristoranti e locali delle sue ambite stelle, per un totale di ben 308 stelle complessive: una destinazione stellata, anzi, la più stellata del mondo (quasi non ci credi, eh?). Nel novero degli insigniti di stelle Michelin compaiono sia locali specializzati in cucina giapponese che altri che propongono esperienze culinarie internazionali. Qualche nome dei super ristoranti?  Per il sushi, nel quartiere Chuo-ku si trova il ristorante Kobikicho Tomoki, entrato nella guida Michelin 2019 con ben due stelle e il ristorante Harutaka, anche questi con due stelle e lo stellare (mai termine fu più adeguato!) Sukiyabashi Jiro Honten,  oramai storico tre stelle. Per chi invece anche all’estero non vuole abbandonare i sapori della cucina europea di alto livello (in Giappone significa soprattutto di ispirazione francese, in quanto la cucina d’Oltralpe è ritenuta la quintessenza del lusso e della ricercatezza gastronomica da quando l’imperatore Meiji decise di aprire il Paese alla cultura occidentale), il ristorante  L’Osier (chef Olivier Chaignon), ha ricevuto nel 2019 la terza stella Michelin,mentre lo storico Quintessence l’ha confermata. Una novità interessante della Guida Michelin di Tokyo 2019 sono gli indirizzi dei locali Bib Gourmand (ben 44), dove la qualità si sposa con un prezzo moderato.

photo credit: Elisa Eterno

photo credit: Elisa Eterno

Novità dal Giappone 2: architettura – Proprio in vista delle prossime Olimpiadi del 2020, alcuni quartieri di Tokyo stanno procedendo a tappe forzate ad un importante restyling. Nel quartiere di Shibuya sorgerà un nuovo mega grattacielo, lo Shibuya Scramble Square East Wing, alto ben 230 metri per 47 piani ed una piattaforma di osservazione di 3.000 metri quadrati per arricchire la città di Tokyo di un ulteriore punto panoramico (vi ricordo che i miei preferiti sono la torre Sud del Palazzo del Governo, dove si entra gratuitamente, e la spettacolare piattaforma della Tokyo SkyTree Tower, dal costo di ingresso non indifferente: la vista che si ha dai 450 metri della Galleria Tembo che vale ogni yen speso!). Anche la stazione di Shinjuku sarà oggetto di un potente rinnovamento e si doterà di un ponte pedonale che renderà più comodo l’accesso. Anche nel campo degli hotel non mancano le novità interessanti: la catena di negozi Muji (famosa per i suoi prodotti “no brand”) aprirà il suo primo hotel a Ginza: chissà se sarà ‘essenziale’ come i suoi prodotti?

Novità dal Giappone 3: turismo per famiglie – se visiti Tokyo con tutta la famiglia,sarai contento di sapere che nella Capitale giapponese ci sono tante possibilità di svago a misura di bambini (o a misura di adulti che nel cuore sono sempre un po’ bimbi!). Te ne segnalo solo qualcuno:

  • il Tokyo Toy Museum, il museo del gioco, è allestito in una vecchia scuola elementare del 1935 ed è il luogo ideale per giocare, dare spazio alla creatività, sperimentare;
  • il Sony Explora Science porterà i bambini nel mondo della scienza e delle nuove tecnologie, facendo conoscere loro i principi fisici alla base della luce e del suono;
  • tutti gli eterni bambini ameranno visitare – ma, attenzione, riaprirà solo nell’autunno 2019 – lo Snoopy Museum Tokyo, museo dedicato ai personaggi nati dalla matita di Charles M. Schultz e al bracchetto più fanoso del mondo;
  • sempre a tema fumetti e personaggi dei cartoon, al Sanrio Puroland la fanno da padrone Hello Kitty e tutti i personaggi della Sanrio;
  • presso il parco di divertimenti KidZania Tokyo i bambini possono sperimentare le attività tipiche di una stazione di servizio, di una caserma di vigili del fuoco, di un tribunale e di altre situazioni tipiche ella vita reale.
photo credit: Elisa Eterno

photo credit: Elisa Eterno

Novità dal Giappone 4: nuove tasse per i viaggiatori. Tra tante belle notizie, una meno bella (ma comunque accettabile): dal 7 gennaio 2019 è stata introdotta in Giappone una “tassa di uscita” dal Paese (importo 1.000 yen, meno di 8€ che a Tokyo equivalgono ad un pranzo in un ristorantino economico), che si applica a tutti i turisti. La tassa viene aggiunta direttamente all’importo del biglietto aereo o navale di ritorno, unici esenti sono i bambini fino ai due anni di età, chi si ferma il Giappone meno di 24 ore e chi è costretto a fermarsi in Giappone per motivi di forza maggiore (es.: meteo avverso). Le somme raccolte in questo modo verranno riutilizzate per migliorare la sicurezza nei porti e negli aeroporti.

Per maggiori informazioni, consiglio di consultare GoTokyo, il sito ufficiale dedicato al turismo a Tokyo (in italiano).

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *