IC Bus della Deutshe Bahn, fratellini a 4 ruote dei treni tedeschi

Scorrendo le mail, questa mattina ho scoperto una possibilità interessante per  viaggiare: Deutsche Bahn (DB) non solo gestisce i treni che collegano capillarmente le città tedesche ma possiede anche  una flotta di autobus , gli IC Bus, che collegano le principali città tedesche con alcune destinazioni europee.

mdb_144295_bus_4_2_364x182

Simpaticamente, la DB definisce i suoi bus “Der kleine Bruder der Bahn“, il fratellino del treno, e garantisce a bordo dei suoi mezzi a quattro ruote il medesimo comfort tipico delle sue vetture ferroviarie: i bus spesso sono “double decker” , con sedili comodi, spaziosi e con gli schienali regolabili, c’è parecchio spazio per i bagagli, a bordo possibilità di acquistare snack e bevande, sempre aria condizionata e toilette. Per chi ha necessità di essere  connesso e in rete a disposizione ci sono prese per ricaricare le apparecchiature elettroniche e anche  il WiFi!

La prenotazione di un posto su u IC Bus è sempre obbligatoria ed è anche possibile utilizzare la Bahn Card (la carta sconto delle ferrovie tedesche che garantisce – in base alla tipologia acquistata, sconti dal 25% al 50%). Dall’Italia si può utilizzare il servizio di acquisto on line.

mdb_133327_motiv3_224x168_hq

Gli itinerari serviti dall’ IC Bus sono:

  • Berlino – Wroclaw – Katowice – Cracovia
  • Berlino – Rostock – Copenaghen
  • Dusseldorf ZOB – Eindhoven – Anversa con proseguimento fino a a Londra
  • Dusseldorf ZOB – Roermond – Bruxelles
  • Frankfurt / Main Hbf – Francoforte – Hahn – Trier Hbf – Luxembourg
  • Munich ZOB – Lubiana – Zagabria
  • Monaco di Baviera – Praga
  • Munich ZOB – Zurigo
  • Praga – Pilsen – Norimberga – Heidelberg – Mannheim – Strasburgo

Con gli IC Bus è garantito il comfort ma anche il risparmio: ad esempio, simulando un viaggio con da Berlino a Copenaghen il giorno 23 gennaio 2015 ( è un venerdì) con partenza alle 14.15 ed  arrivo alle 21.50, il costo è di 29 euro a persona, che si riduce a € 21,70 se prenotato con la Bahn Card. Nel costo è incluso il passaggio in traghetto  sul Mar Baltico da Rostock .

Un risparmio ulteriore è garantito alle famiglie: i bambini ed i ragazzi al di sotto dei 15 anni non pagano se viaggiano accompagnati da un adulto (rapporto 1 bambini/1 adulto).

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *