Bijoux e tubi di rame

Non sono mai particolarmente attenta alla moda, mi trucco lo stretto indispensabile e qualche volta nemmeno quello, ho pantaloni fidati che mi accompagnano da qualche anno e non accenno a volerli tradire ma ci sono tre accessori a cui proprio non riesco a rinunciare, sia in viaggio che in occasioni più eleganti, per i quali se non sto più che attenta rischio di dar fondo a tutto il budget pro-shopping: ho una passione senza limiti per le borse (e le borsette, le valigie, gli zaini, i tascapane…), per i foulard (e le stole, le pashmine, le bandane, le sciarpe…) e per i piccoli bijoux personalizzati o comunque difficilmente replicabili, in particolare quelli che vengono alla luce dopo un lungo lavoro di progettazione e  selezione dei materiali.

Lauranna collage

Per cui oggi, invece di accompagnarvi in viaggio, diretti in chissà quale città e/o paesello più o meno lontano, voglio farvi vedere due piccoli gioielli che mi ha regalato la mia amica Laura, blogger di Vivere a piedi nudi – living barefooter, che lei ha realizzato utilizzando materiale “vissuto”, carte giapponesi e bottoni francesi (e già, anche nei bijoux alla fine scelgo di essere una cittadina del mondo!), curati fin nei più minuti dettagli e creati davvero con tanto amore.

Deliziosa la spilla nei toni dell’azzurro e del malva (fresca, allegra, primaverile)  mentre la collana minimal rossa e oro ricorda una preziosa lacca giapponese. Devo aggiungere che anche la confezione – assolutamente riciclata e hand made – fa la sua bella figura!

IMG_5011

Laura e il marito Cristian sono due creativi geniali ed insieme formano un bel team; oltre a vendere on line nel loro shop su Etsy,  spesso espongono nei mercatini di artigianato della provincia di Parma: Laura segue la creazione dei bijoux e di piccoli complementi di arredo mentre Cristian… è il principe dei tubi di rame! Non ci credete? Fatemi una cortesia, allora: andate a curiosare per un attimo a questo link e guardate cosa è stato capace di combinare Cristian assemblando materiale idraulico: spirali di rame, cordoni colorati, lampadine…  Bello, no? Un vero complemento di design, dalle linee sinuose ed eleganti seppur moderne.

IMG_5008

Ma la cosa più bella è che il lampadario realizzato da Cristian (si proprio “quel” lampadario che avete visto fotografato sul blog di Laura) ora… aspetta di essere installato nel bagno di casa mia!

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

2 Commenti

  1. Avatar
    Lallabel aprile 24, 2015

    Che sorpresona, grazie mille! Sono felicissima che ti sia piaciuto tutto e ti ringrazio per le tue parole e le belle foto! <3 <3 <3

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *