A San Frumenzio Easy Jazz solidale per Casa Mamre

41a

Siamo in pieno tempo di Avvento di Natale ma qui a Roma il prossimo venerdì 12 dicembre sarà anche tempo di musica ed appuntamenti solidali! Torna infatti la serata ad ingresso gratuito a base di buona musica, pizza, vino ed allegria organizzata da CasaMamre, presso la Parrocchia di San Frumenzio, al Nuovo Salario. Se negli appuntamenti precedenti i concerti sono stati dedicati ai grandi cantautori italiani, con i tributi a Fabrizio De Andrè e Francesco Guccini, questa volta le note volano al di là dell’oceano per una serata permeata dalle melodie della musica jazz eseguita dagli Easy Jazz, band costituita da musicisti professionisti e da studenti, uniti dalla comune passione per questa forma musicale.

Dotati di un repertorio ampio, che rivisita in chiave “brass section” lo swing del jazz classico e moderno ed include brani del repertorio tradizionale sud americano, gli Easy Jazz rielaborano le strutture e le armonie tipiche del linguaggio jazzistico arricchendole con arrangiamenti originali che appassionano e coinvolgono il pubblico di ogni età. Per questa occasione, poi,  il programma sarà integrato dalle  sonorità crooner rese note dagli interpreti americani degli anni ’30 e ’40, di cui Frank Sinatra e Bing Crosby sono sicuramente tra i più noti.

41b

La band si presenta al concerto di San Frumenzio in versione “combo”, ovvero ridotta rispetto ad una big band classica e sul palco ci saranno Giancarlo Ciaralli alla batteria, Bruno Menconi al sax tenore, Claudio Ciaralli al sax baritono, Roberto Dati alla chitarra, Luigi Beccafichi al Sax Contralto, Mario Vis al basso elettrico, Manuele Bernabei al clarinetto e Mauro Rossi alla tromba. Una serata di buona musica eseguita ad alti livelli – alcuni dei componenti di Easy Jazz collaborano attivamente con esponenti di spicco del panorama jazzistico italiano – e un’ottima occasione per rilassarsi, fare quattro chiacchiere e mangiare e bere qualcosa insieme:  Casa Mamre offrirà a tutti un classico dello street food romano, ovvero pizza bianca farcita di mortadella di Bologna accompagnata da un bicchiere di buon vino e se volete contribuire al buffet anche voi,  potete portare una torta o una focaccia da condividere!

La serata di venerdì 12 dicembre sarà anche l’occasione per incontrare e conoscere Casa Mamre, una realtà solidale attivissima, fatta di uomini e donne, professionisti, studenti, pensionati e mamme, che offrono il loro tempo in via totalmente gratuita e con serenità si impegnano a supportare altri uomini ed altre donne che – per il solo fatto di essere nati nella parte sbagliata del Mondo o di aver avuto in dono una vita in cui le sconfitte sono di gran lunga maggiori delle vittorie – attraversano momenti difficili. La Casa di Accoglienza MAMRE è stata creata a Roma, presso la Parrocchia di San Frumenzio nel quartiere dei Prati Fiscali, per sostenere e dare un tetto ad italiani e migranti e promuovere i valori dell’accoglienza. Le sue attività sono numerose: i punti di accoglienza, il centro anziani e l’asilo nido solidale Tanaliberamondo, che accoglie circa 20 bambini in un progetto multiculturale e multireligioso che coinvolge il quartiere ed offre ai bambini ed alle loro famiglie l’ opportunità di integrazione culturale, affettiva e sociale. In particolare, l’Asilo Tanaliberamondo consente alle famiglie in difficoltà economiche che non rientrano nelle graduatorie degli asili comunali di poter fare affidamento su una struttura ispirata a principi di solidarietà sociale, dove la retta è proporzionata alle singole capacità contributive.

Come sempre, la serata è ad ingresso libero ed è aperta a tutti, romani e non. Solo se lo vorrete, potrete dare il vostro contributo alla raccolta di fondi a favore di Tanaliberamondo.

 Informazioni utili:

il concerto avrà inizio alle ore 21.00 presso i locali della Parrocchia di San Frumenzio in Via Cavriglia 8 bis (possibilità di parcheggio a disposizione nei paraggi).

Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *