Novembre in Arte, apre a Roma la fiera per gli appassionati d’arte

La città di Roma è una vera città d’arte dove basta voltare l’angolo e si incontrano palazzi, architetture, fontane, statue create da artisti dai nomi importanti come Bernini, Borromini, Michelangelo, lo è per i numerosi musei che canalizzano il fermento artistico e captano le tendenze internazionali e per le numerose gallerie d’arte che espongono opere di artisti affermati o emergenti. Roma ama l’arte e quest’anno, dal 23 novembre 2018 fino al 2 dicembre 2018 ospita per la prima volta la manifestazione Novembre in Arte con alcuni eventi – separati ma allo stesso tempo complementari – dedicati all’arte moderna e contemporanea (Roma d’Arte Expo) e all’antiquariato, al modernariato, al collezionismo e al vintage (OltrelArte – L’eredità del futuro).

Novembre in arte è rivolto ad appassionati ed esperti del settore, collezionisti e investitori ma la vera sfida che lancia è quella di portare alla Fiera di Roma anche chi è solo curioso di scoprire questo mondo affascinante, capace di far compiere un viaggio attraverso il tempo e di raccontare storie inedite in cui l’interpretazione del passato, del presente e del futuro è mediata dalle opere d’arte, elementi senza tempo che si alimentano di bellezza. Vediamo le diverse fiere e le esposizioni speciali che – tutte insieme – rendono Novembre d’Arte una manifestazione imperdibile.

Oltre l’ArteL’Eredità del Futuro (dal 23 novembre al 2 dicembre 2018) riunirà in uno spazio di circa 10.000 metri quadri i più affermati collezionisti e gallerie d’arte italiane ed estere esporranno opere di antiquariato e modernariato, tra cui una collezione di statue lignee e marmoree del Seicento, dipinti e ritratti ad olio di scuola veneziana e romana, mobili di pregiata fattura, gioielli preziosi, pizzi e ricami d’epoca e una ampia selezione di oggetti di antiquariato. Ad arricchire l’esposizione, un programma serrato di presentazioni.

La protagonista di Roma D’Arte Expo (dal 23 al 25 novembre 2018) è l’arte moderna e contemporanea, rappresentata da circa 80 gallerie specializzate e con un importante programma culturale a fare da corollario. Uno spazio sarà riservato alle Accademie, alle Fondazioni e ad associazioni artistiche della Capitale e del Lazio. All’interno della fiera Roma D’Arte Expo verranno esposte oltre 1.000 opere di artisti di grande prestigio, tra cui segnalo la presenza di opere di Giorgio De Chirico, Lucio Fontana, Renato Guttuso, Mimmo Rotella, Mario Sironi, Vincenzo Balsamo, Giuseppe Capogrossi, Felice Casorati, Piero Dorazio, Enrico Castellani.

A rendere ancor più interessante Novembre d’Arte è il programma collaterale di manifestazioni: oltre a visitare le Fiere ed ammirare le opere esposte, il pubblico potrà partecipare a mostre monografiche, presentazioni, laboratori e conferenze, tra cui, segnalo:

  • nell’ambito della Fiera Oltre l’Arte – l’Eredità del Futuro (23 novembre – 2 dicembre 2018):
    • Mario Sironi. I piccoli studi e la grande decorazione”: esposte oltre 80 opere che abbracciano un periodo importante della vita dell’artista, tra il 1915 e gli anni Trenta. Le opere sono poco note perché parte della collezione personale conservata dalla famiglia e la collezione comprende studi di pubblicità, di copertine e di grandi quadri; scorci di paesaggio e ritratti di proporzioni ridotte, cartoni preparatori di affreschi e mosaici. Nell’occasione, verrà presentato il volume “Appunti di Viaggio. Piccoli studi di Mario Sironi dal 1915 al 1955” a cura di Fabio Benzi e Andrea Sironi-Strausswald.
    •  “Oltre il muro. Tempere originali del cinema dell’ex Unione Sovietica”: esposti 10 manifesti cinematografici di forte impatto visivo e di propaganda politica dell’ex Unione Sovietica. Le opere provengono dalla collezione della Galleria d’Arte Cinquantasei di Bologna e sono per lo più tempere su carta e cartoncino. In contemporanea saranno proiettati 5 film in lingua originale con sottotitoli: il documentario “L’uomo con la macchina da presa” (1929) di Dziga Vertov; le commedia musicale “Circo” (1936) di Grigori Aleksandrov e 3 film di Sergej Eisenstein: “La linea generale” (1929), “La congiura dei Boiardi”, “Ivan il terribile” (1944).
  • nell’ambito della Fiera Roma d’Arte Expo (23 novembre – 2 dicembre 2018):
    • Achille Perilli. Mostra Retrospettiva”: la mostra,  che successivamente si trasferirà al Museo Hermitage di San Pietroburgo, indaga le opere e le esperienze artistiche di uno dei più grandi artisti contemporanei italiani, esponente del formalismo, attraverso documenti del suo archivio privato e circa 20 opere esposte.
    • Renato Mambor“: in mostra una selezione di opere dell’artista, esponente della corrente Pop italiana
    • mostra collettiva di artisti in rappresentanza della Biennale Arte Ceramica Contemporanea (BACC), in cui si indagano i linguaggi della scultura ceramica, materiale in trasformazione che consente di elaborare  in modo esemplare sperimentazioni e innovazioni;
    • mostra di Angelo Savarese, “Flags”: presentata dalla Galleria Pavart di Roma, la mostra espone le bandiere create dall’artista fin dal 2011, che sceglie gli Stati da rappresentare in base agli eventi internazionali di rilievo;
    • mostra-progetto CalifArte – Gli artisti dipingono le canzoni di Franco Califano: Franco Califano per scrivere i suoi testi, metteva in atto dinamiche simili a quelle utilizzate dai pittori e nel progetto presentato dalla Galleria Ess&errE di Roma, pittori affermati interpretano attraverso le loro opere le liriche del cantante e autore.

Fanno parte dell’offerta di Novembre in arte i laboratori di restauro curati dalla restauratrice Sara Penco, di cui quello del 29 novembre (dalle 18.00 alle 20.00) è rivolto ai più piccoli che impareranno come si pulisce un dipinto (prenotazione obbligatoria a info@sistemapenco.com).

Sempre nelle giornate del 23, del 24 e del 25 novembre presso la Fiera di Roma uno spazio sarà riservato anche all’artigianato ed all’eno-gastronomia con lo storico Expo delle Arti e dei Mestieri, che nel 2018 festeggia la XIII^ edizione e che da anni è occasione privilegiata per l’incontro con realtà produttive artigianali e la celebrazione del saper fare italiano, grazie al ricco programma di attività rivolte al pubblico (ingresso gratuito).

Informazioni utili:

La prima edizione dell’evento Novembre d’Arte si svolge presso la Fiera di Roma, via Portuense 1645.

  • dal 23 al 25 novembre il padiglione 6 ospita Roma d’Arte Expo (arte moderna e contemporanea). Il 23 ingresso riservato agli operatori. Biglietto di ingresso 5€
  • dal 23 novembre al 2 dicembre 2018 il padiglione n. 5 ospita Oltre l’arte – L’Eredità del Futuro (fiera dedicata all’antiquariato, modernariato, collezionismo e vintage).Il 23 ingresso riservato agli operatori. Biglietto di ingresso 24 e 25 novembre: 10€ incluso l’accesso a Roma d’Arte Expo; da 26 a 29 novembre ingresso gratuito e dal 30 novembre al 2 dicembre 5€

Novembre in arte Roma

 

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *