Mammaciporti a Stoccolma: una App per famiglie in viaggio

Per chi ha bambini piccoli viaggiare può essere stressante se non si pianifica più che bene l’itinerario: la necessità di avere a disposizione servizi come fasciatoi, sale per riposare, ristoranti dove i bambini sono i benvenuti, hotel “a misura di famiglia” con scaldabiberon e piccoli benefit (pannolini gratuiti, omogeneizzati a disposizione e seggioloni) non è sempre semplice. Come non è facile districarsi nella scelta dei Musei che propongono attività dedicate ai più piccoli.
Difficile anche trovare delle guide di viaggio cartacee che abbiano una spiccata sensibilità” nei confronti delle famiglie con bambini : talvolta sembrano quasi dimenticare che anche i piccoli sono dei viaggiatori e hanno esigenze, necessità di spazi dedicati e il diritto a mantenere anche fuori di casa -per quanto possibile – le proprie abitudini.
 
Silvia Ceriegi, la signora Trippando (il blog di viaggi su cui io, di tanto in tanto, mi diverto a scrivere) questa estate è stata a Stoccolma ed ha minuziosamente preso appunti, annotato suggerimenti e scattato foto da condividere. Ma cosa c’è di meglio che trasformare il materiale raccolto in una comoda App gratuita, da portare ovunque sul proprio dispositivo mobile (l’ App è disponibile sia per Android che per Ipad/Iphone)?
 
Grazie alla tecnologia messa a disposizione da Map2app, Silvia ha costruito – avvalendosi della propria esperienza di travel blogger e di mamma in viaggio – la prima guida di Mammaciporti (si chiama così anche il blog di Silvia dedicato alle famiglie che viaggiano con i bambini), con sezioni dedicate ai musei kids friendly,  ai ristoranti con menù dedicati ai piccoli, ai luoghi dove trovare un seggiolone non è impossibile. Di tanto in tanto, tra un’indicazione e l’altra ci sono tips e dritte sperimentate da Silvia, che aiutano a destreggiarsi tra le attrazioni turistiche della capitale svedese.
 
Dopo averla scaricata sul mio IpadMini mi sono divertita a saltellare tra le varie sezioni ed ho trovato molto utili le informazioni meteo sempre aggiornate ed il servizio “portami qui”, che individua il percorso più rapido per raggiungere, dal punto in cui ci si trova, la destinazione scelta. E la grafica è allegra, solare, luminosa: chi ha detto che le guide turistiche devono per forza essere noiose?
 
Le tante foto inserite nella App, utili per avere punti di riferimento, sono opera di Enrico, il marito di Silvia. Insomma, una App nata “in famiglia” e dedicata a tutte le famiglie con bambini che vogliono scoprire Stoccolma (ma se non avete bambini, siete una coppia o single, l’App di Mammaciporti è utile lo stesso!).
Claudia Boccini

1 Commento

  1. Avatar
    Debora Uberti novembre 30, 2013

    Grazie è sempre utile quando si hanno bambini, poi noi siamo in quattro, super utile direi! Ci vediamo presto partecipo anch’io alla Tombola dell’avvento.

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *