Biz Apartment Gärdet: la nostra casa a Stoccolma

hotelstoccolma2

Secondo voi, vado a Stoccolma e non scelgo un hotel dove il design scandinavo è ben presente? Impossibile! Tuttavia – considerati i costi piuttosto elevati dei ristoranti e la nostra propensione a girare come trottole durante il giorno per rientrare stremati in hotel solo all’imbrunire, con null’altro in mente se non un po’ di sano relax e scarsissima voglia di uscire di nuovo per andare a cena – volevamo una sistemazione che ci permettesse di essere autonomi e indipendenti. Il Biz Apartment Gärdet, un complesso alberghiero che è anche residence, è stata la nostra scelta vantaggiosa (veramente vantaggiosa: abbiamo acquistato  in giugno un pacchetto volo a/r per due + 4 notti in hotel con colazione tramite Ryanair a poco più di 750 euro e, considerati i costi di Stoccolma, quasi un affare! ) e assolutamente in linea con la mia passione per gli hotel coccolosi e sorprendenti dove anche l’arredamento è curato ed elegante. L’hotel è poco fuori dal centro della città, nella zona verde di Gärdet, non distante dal porto da cui partono i collegamenti con Finlandia e le Repubbliche Baltiche (altro sogno nel cassetto, prima o poi riusciremo a visitarle!) ed a pochi passi dal Magazin 3, Museo e Fondazione di arte contemporanea ,che però era purtroppo chiuso per l’estate (riapre dall’11 settembre 2015, se vi interessa).

hotelstoccolma1

Ho appena detto che il Biz Apartment Gärdet non è in centro – che dista 2 km. a piedi –  ma è estremamente ben collegato con il bus urbano n. 1, molto frequente (passa all’incirca ogni 9 minuti e collega in pochi minuti con la metro e con T-Central dove fermano anche i bus che arrivano dall’aeroporto di Arlanda e di Skavsta) e con i bus 76 e 72, meno frequenti soprattutto nel fine settimana. Essenziale quindi avere una tessera giornaliera dei mezzi urbani oppure, se volete visitare molti musei, la Stockholm Card. A poca distanza sorge il Filmhuset, la Casa del Cinema svedese insomma, dove vengono proiettate retrospettive del cinema svedese: interessante entrare anche solo per dare un’occhiata alle sale del cinema, alla biblioteca, al bar ed al bistrot (no, non pretendo che vi sediate comodi ad assistere ad una proiezione di un film in svedese!).

L’hotel si presenta come un grande complesso a cui si accede da una accogliente reception: ci sono ben 175 appartamenti indipendenti arredati con tanto gusto e piccoli dettagli che fanno davvero piacere, come il vaso di vetro bianco e nero per i fiori;  le lampade sulle balaustre delle finestre tipiche del nord Europa, quando la notte è rischiarata da mille luci delle case; la zona giorno con belle poltrone comode ed un divano intonato ai colori dell’arredo;  una cucina moderna super attrezzata – sorpresa: i mobili della cucina sono di un marchio italiano storico, Salvarani, e ciò mi ha fatto piacere! –  con stoviglie, posate, attrezzi da cucina forno microonde di alta gamma, lavastoviglie, piastra elettrica, ferro da stiro (no, non l’abbiamo usato!),  un kit per le piccole pulizie e lavare i piatti.

hotel4

La pulizia dell’appartamento, così come il cambio di lenzuola ed asciugamani è prevista ogni 5 giorni ma se avete la necessità è possibile chiedere con costo a parte un riordino supplementare (oppure… potete fare da voi!). Al Biz Apartment Gärdet si può fare la colazione presso la sala dell’hotel (con supplemento) oppure provvedere autonomamente utilizzando la cucina a disposizione: molto comodo se si vuole risparmiare qualcosa, si hanno bambini o si vuole essere liberi da vincoli di orario.

La zona dove si trova il  Biz Apartment Gärdet è residenziale, quindi non ci sono negozi (ma in compenso ci sono alcuni ristoranti, sia etnici che di cucina svedese) per cui se dovete fare la spesa dovete pensarci prima di arrivare in hotel. Noi abbiamo trovato un eccellente supermercato – Sabis, aperto fino alle 22.00 – in Valhallavägen, accanto alla fermata del bus 1 e praticamente di fronte alla fermata della metro di Karlaplan, dove abbiamo comprato salmone marinato, avocados, insalata, una zuppa di pesce  pronta da mettere in forno, mirtilli e lamponi, panna e pane.

A chi lo consiglio: coppie, famiglie, turisti, chi è in viaggio di lavoro.

A chi non lo consiglio: a chi vuole tutto “sotto casa”

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *