Volare con Thai Airways International

Quanto ci è piaciuto volare con Thai Airways International? Tanto! Scusate se specifico per esteso il nome completo della compagnia aerea ma è per evitare equivoci: perché Thai, la compagnia di bandiera thailandese che abbiamo utilizzato per i trasferimenti tra Chiang Mai - Bangkok ed Ao Nang, ha anche una costola low cost chiamata Thai Smile, impiegata su rotte regionali e che da Bangkok (in gran parte dall’aeroporto “domestico” Don Mueang ma anche dall’aeroporto internazionale Suvarnabhumi) raggiunge le principali città thailandesi e del sud est asiatico. In realtà Thai Smile non è una vera e propria low cost, perché garantisce, nonostante il servizio easy e giovane, alcuni benefit gratuiti tipici delle compagnie di linea, come piccoli snack e bevande, la possibilità di scegliere il posto, una franchigia generosa per il bagaglio da stiva (20 kg.) oltre al bagaglio a mano. Ma torniamo alla compagnia di bandiera thailandese con cui abbiamo volato, Thai Airways International, appunto.

Da sempre sinonimo di compagnia aerea raffinata (ancora oggi, nei viaggi intercontinentali alle viaggiatrici delle classe business e prima viene offerto come benvenuto un ramo di orchidee), famosa per la bellezza delle sue hostess nonché per l’eleganza delle divise ed, ovviamente, per il comfort dei suoi velivoli.

thaiarways2

Nel corso della nostra esperienza (le tratte che abbiamo fatto con Thai Airways international, in totale, sono state tre: Chiang Mai – Bangkok; Bangkok – Ao Nang; Ao Nang – Bangkok) la compagnia ha abbondantemente confermato le 4 stelle attribuitele da Skytrax (sistema indipendente di valutazione delle compagnie aeree e degli aeroporti) sia per quel che riguarda la puntualità e l’esperienza generale di volo che per la cortesia dell’equipaggio. Ad esempio, nonostante il volo da Ao Nang a Bangkok fosse particolarmente affollato, l’imbarco è stato rapido e il decollo puntuale e veloce anche il ritiro dei bagagli all’atterraggio, perfino all’aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok, che è gigantesco e movimenta migliaia di passeggeri!

Comode le poltrone, con abbondante spazio tra le file che permettevano a persone alte di godere di un certo comfort. A disposizione dei passeggeri, nonostante il breve tempo di volo delle diverse tratte  (poco più di 1 ora e mezza), coperte in pile e piccoli cuscini. Generosissima la franchigia bagaglio: ben 30 chili a testa a disposizione e 7 kg. per il bagaglio a mano. Nel corso del volo viene offerto un rinfresco (una scatolina-bento con sandwich, dolcetti e succhi di frutta, oltre a thé/caffé o bevande). A disposizione quotidiani e la rivista di bordo Sawasdee (che in thai significa “Benvenuto!”).

I colori societari sono i classici colori Thai, ovvero lilla, viola, rosa e giallo oro, che si ritrovano anche nell’allestimento delle cabine e nelle divise indossate dalle hostess (gli steward hanno sobri completi scuri).

thaiarways3

Insomma, tutto perfetto? A livello di volo ed esperienza complessiva assolutamente si, un po’ meno per quel che riguarda i costi, decisamente maggiori rispetto ad altre compagnie aeree (va detto, low cost) che operano sui cieli della Thailandia. Per dire: con Air Asia abbiamo speso 120€ in due per andare da Bangkok a Chiang Mai, scegliendo tutti i benefit possibili, la stessa tratta con Thai Airways International è costata sui 220€. Inoltre, nella tratta da Ao-Nang a Bangkok, i membri dell’equipaggio non mi sono sembrati troppo sorridenti e cordiali ma, forse, erano solo stanchi e non vedevano l’ora di finire il turno. Può succedere a chiunque.

Un altro appunto devo farlo sul sistema di check-in on-line, che mi ha costretto a restare fino all’ultimo con il dubbio di aver sbagliato qualcosa. Dovrebbe essere reso più intuitivo e soprattutto non è così agevole capire quanto tempo prima si può fare il check in ne’ come debba essere fatto (qualche informazione in più sulla pagina del check-in non sarebbe male, insomma!).

Perché scegliere Thai Airways International per trasferimenti interni in Thailandia?

  • per  volare con una compagnia prestigiosa
  • per vivere un’esperienza di volo “vecchio stile”, con tante piccole attenzioni e mille sorrisi
  • per disporre di una franchigia bagaglio generosa (comoda se si pensa di fare shopping :) );
  • per disporre di poltrone comode ed abbondante spazio tra una fila e l’altra
  • se non volete rinunciare al servizio di catering
  • se non vi preoccupa spendere di più rispetto ad una low cost;
  • se volete atterrare a Bangkok all’aeroporto Suvarnabhumi (scelta da non sottovalutare se avete una coincidenza con un volo di rientro in Europa e volete evitare di fare spostamenti tra il Don Mueang e l’aeroporto internazionale).
Claudia Boccini

12 Commenti

  1. Avatar
    francesco settembre 06, 2017

    ciao ho letto il tuo articolo e lo trovo molto interessante complimenti…volevo chiederti solo come funziona l’assicurazione di viaggio con la thai airways perchè nel prenotare non ricordo di aver visto questa passaggio e se il check in lo posso fare anche al banco o soltanto online? grazie in anticipo

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini settembre 06, 2017

      Ciao Francesco e ben arrivato sulla Bussola e il Diario, innanzitutto!. Dunque, noi non abbiamo usufruito dell’assicurazione di viaggio della Thai (e quindi non ci ho fatto nemmeno caso al momento della prenotazione) perché avevano una nostra assicurazione annuale, all inclusive, con la Columbus. Per il check-in, l’ho potuto fare on line ma solo 24 ore prima del volo, ma si può fare.
      Spero di esserti stata di aiuto, almeno un po’ e… buon viaggio!
      Francesco

      Reply
  2. Avatar
    Pippo agosto 23, 2017

    Ciao grazie per le info! Mi consiglieresti un volo diretto Roma bangok? Lo hai mai fatto o c’è qualcuno che lo abbia fatto?

    Reply
  3. Avatar
    Giorgia gennaio 18, 2017

    Ciao innanzitutto volevo dirti che ho scoperto il tuo blog facendo ricerche sulla Thailandia, e volevo farti i complimenti perchè lo adoro! Ho un problema: sto cercando di acquistare i voli Bangkok- Phuket e Phuket- Bangkok sul sito ufficiale della Thai Smile ma non mi consente di mandare a buon fine il pagamento e ho una carta circuito MasterCard carica, che utilizzo sempre per i pagamenti online. Mi sai dare consigli? Dovrei utilizzare una postepay? Non so proprio come fare :(

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini gennaio 19, 2017

      Ciao Giorgia! Grazie grazie grazie per i complimenti!
      Anche io quando ho acquistato i voli per la Thailandia (su Thai International, ma immagino che i sistemi della Thai Airways siano sovrapponibili) ho avuto un po’ di problemi. Se non ricordo male, ho dovuto utilizzare la carta di credito tradizionale e non quella prepagata, perché aveva problemi con i sistemi “Electron”.
      In ogni caso riprovaci, magari è un bug momentaneo del sistema di pagamento. E, in ogni caso, prova a inviare una mail in inglese al servizio clienti di Thai Smile.
      In bocca al lupo per la prenotazione e… buon viaggio!:)

      Reply
  4. Avatar
    Nicoletta dicembre 20, 2016

    Ciao, ho letto questo articolo riguardo alla compagnia di volo Thai perchè devo prenotare un volo tra Bangkok e Puhket. Le agenzie viaggi in cui sono stata mi hanno fatto preventivi molto alti ma guardando direttamente sul sito della Thai, i prezzi quasi si dimezzano. Sono comunque più alti rispetto ad altre compagnie low cost ma io ho l’esigenza di atterrare all’aeroporto internazionale, proprio per la ragione che hai citato anche tu, cioè la coincidenza del volo di ritorno per l’ Italia. A questo punto ti volevo chiedere se è affidabile prenotare sul sito ufficiale della compagnia e se i bagagli da stiva si considerano inclusi perchè non mi permette di aggiungerli.

    Grazie mille :)

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini dicembre 20, 2016

      Ciao Nicoletta, posso confermarti la mia esperienza con Thai, quindi non generalizzo, tuttavia di sicuro c’è che ho prenotato direttamente sul loro sito, in modo piuttosto semplice. I bagagli erano inclusi (se non sbaglio c’è una franchigia di 20 kg., se smanetti un po’ nel sito trovi le informazioni in inglese, altrimenti se non le trovi fammelo sapere che provo a cercare io) ed è uno dei tanti motivi per cui ho privilegiato questa compagnia nella tratta Bangkok Krabi e viceversa

      Reply
  5. Avatar
    Ilaria agosto 22, 2016

    Claudia vorrei chiederti delle informazioni sul check in perché in effetti come tu dicevi sono poco chiari sul sito….io ho prenotato il volo Bangkok- Chiang Mai con Thai Airways on line con pagamento tramite postepay…ma al momento del check in devo presentare anche la carta di credito?

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini agosto 22, 2016

      Ciao Ilaria, grazie per avermi scritto e per aver letto il mio post, innanzitutto.
      Se hai prenotato on line ti dovrebbero aver rilasciato il codice di prenotazione (booking reference) ed i numeri dei biglietti. Puoi fare il check in SOLO 24 ore prima: vai sulla pagina web apposita (Manage My booking – http://www.thaiairways.com/en_TH/Manage_My_Booking/My_Booking.page) inserisci il nome del passeggero per cui vuoi fare il check in e il numero di prenotazione. Ti si aprirà una schermata con cui completare la procedura (scelta dei posti, evcc.) e, quindi, dovrai stampare i biglietti. Se con lo stesso codice di prenotazione ci sono più passeggeri, potrai fare il check in per tutti. Al momento dell’imbarco, chiedono la carta di credito solo se tu hai acquistato il biglietto con questo sistema di pagamento, ma vogliono vedere il biglietto stampato. In ogni caso, ti consiglio di avere con te una carta di credito, per ogni evenienza! :)
      Hai letto anche le FAQ sul sito Thai? (http://www.thaiairways.com/en_TH/faq/index.page?)

      Reply
  6. Avatar
    hanseklund70 marzo 25, 2016

    Complimenti Claudia. Ad ottobre parto da Londra con la thai, ti saprò dire se è veritiero il tuo racconto. Franco da krabi

    Reply
    • Avatar
      Claudia Boccini marzo 25, 2016

      ed io aspetterò la tua opinione su un’esperienza di viaggio intercontinentale con Thai (spero che le hostess siano carine ;) )!

      Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *