And the winner is… Istanbul, Turkey!

Mi piacciono i premi che vengono organizzati sul web coinvolgendo gli internauti, perché consentono di essere parte attiva di un processo di valutazione e di scelta! Tra i vari promotori di iniziative mirate alla selezione di attività, servizi e/o prodotti, voglio segnalare l’organizzazione indipendente internazionale European Consumers Choice, costituita per premiare le aziende che operano nel campo dell’industria, del design, del turismo e della stampa.
In particolare, già da qualche anno propone un questionario on-line rivolto ai viaggiatori europei affinché votino la loro città preferita, motivando la scelta. Per il 2013 ben 20 città (non necessariamente capitali) europee hanno preso parte alla competizione, tutte in grado di offrire ai visitatori circuiti di visita eccellenti, buone infrastrutture turistiche e, soprattutto, di far lasciare “un pezzettino di cuore” a chi le visita. Tanto per dare qualche risultato: al 1O° posto si è classificata la nordica Stoccolma, al 7° l’emergente La Valletta, al 5° la poliedrica e liberale Amsterdam, al 3° Vienna con il suo fascino asburgico, al 2° posto Lisbona ed il fascino del fado. Ma… chi c’è al 1° posto?

Vincitrice dell’edizione 2013 è una città a cavallo tra due continenti… dove l’anima mediterranea si mescola con quella mediorientale per dar vita ad atmosfere piene di fascino. Qui al tramonto il sole ricopre d’oro liquido i suo palazzi e la rende magica.

Avete indovinato, vero?

La città vincitrice per il 2013 del titolo di “European Best Destination 2013” è…
ISTANBUL!

Da sempre punto di incrocio e di contatto tra oriente ed occidente, Istanbul è la meta ideale anche per un week end lungo, grazie a strutture e hotel di livello internazionale (ma non dimenticate gli splendidi ed economici B&B, ricchi di fascino e charme!). Da molte città italiane sono disponibili collegamenti giornalieri diretti con la città – Alitalia, Turkish Airline, Pegasus, con costi vantaggiosi se prenotati con un po’ di anticipo – ed è quindi facile, anche all’ultimo momento, decidere di partire.
Una volti arrivati a destinazione, oltre ad immergersi nella storia e nell’arte (c’è da perdere la testa, tra resti di epoca romana e macedone, moschee e fortezze, palazzi e basiliche, musei e torri ), a lasciarsi trasportare pigramente dai traghetti che solcano il Bosforo per poi girovagare nei bazar alla ricerca dei souvenir e delle produzioni artigianali, ad assaggiare i piatti tipici turchi (dolma, kebab, lokum, baklava…), scoprirete una Istanbul moderna tutta da vivere: mostre d’arte contemporanea, concerti dal vivo, locali notturni, artisti e performer.

Tra i tantissimi motivi per programmare un viaggio ad Istanbul, va ricordato che nel 2013 si festeggia il 90° anniversario della nascita della Repubblica e con l’occasione verrà anche inaugurato il tunnel che passa sotto
il Bosforo e collega l’Europa all’Asia. Ad aprile si terrà l’8^ edizione del festival dei tulipani che trasformerà tutta la città in un parco colorato e fiorito (il bulbo, simbolo ella città, è stato portato dalla Turchia alla corte dei reali olandesi da un ambasciatore fiammingo nel XVI° secolo, per poi conquistare tutti i giardini europei) ed a giugno (8-30 giugno 2013) Istanbul si trasformerà nella capitale dello shopping: molti negozi applicheranno sconti e le strade ed i locali della città saranno teatro di eventi e di concerti!
Volete saperne di più su Istanbul e sulla sua offerta? Sul sito ufficiale dell’

Ente del turismo turco troverete tantissime informazioni e link utili per programmare il vostro viaggio e vi consiglio anche di leggere “Scoprire Istanbul“, blog scritto da un ragazzo italiano e da una ragazza turca, dove troverete una guida turistica essenziale ma soprattutto la possibilità di conoscere Istanbul attraverso gli occhi di chi la abita e la ama.Se poi nel prossimo fine settimana siete a Napoli, non perdete l’occasione per fare un salto alla BMT, la

Borsa Mediterranea del Turismo, aperta agli operatori di settore il 5 ed il 6 aprile ed al pubblico domenica 7, dove la Turchia, tramite Turkish Airline (padiglione 5, stand 5060-73), si mette in mostra con tutto il suo fascino …

Claudia Boccini

Curiosa di novità e di tendenze sociali e culturali, il mio karma è il viaggio

1 Commento

  1. Avatar
    Gua-sta Blog aprile 02, 2013

    Sono stata tre volte a Istanbul, ma tanti anni fa! Me la ricordo caotica, sporca e puzzolente.
    Però piena di belle cose da visitare, dalla Moschea Blu a Santa Sofia e il museo del Topkapy con cesti pieni di smeraldi e troni di perle!

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *