Istria croata insieme a Valamar Hotel

Ancora qualche giorno e di nuovo io e Franz saremo nuovamente “on the road“: non contenti di essere appena rientrati dal bellissimo Lago di Como, a breve ci aspetta un lungo – piu’ che lungo, oltre 9 ore! – viaggio verso le coste dell’ Istria croata.
Da sempre meta di vacanze estive per tutti coloro che scelgono di privilegiare coste incontaminate, mare pulito, natura selvaggia, schietta cordialità degli abitanti, ottime strutture turistiche e centri urbani dove si ritrovano le architetture con i segni della presenza della Serenissima (i nomi in croato delle città che si affacciano sulla costa adriatica nascondono nomi conosciuti agli italiani, letti sui libri di storia, di letteratura o ascoltati nelle canzoni popolari (vi ricordate “La mula de Parenzo”, dove “mula” è l’appellativo per indicare una giovane ragazza?): Poreč è l’antica Parenzo, Buje è Buie, Rovinj è Rovigno, Pula è Pola… e poi… sarà che io abito a Roma in una zona in cui le vie hanno proprio questi toponimi ed i nomi mi sono talmente familiari che mi sembra di conoscere da sempre queste città, anche se non ci sono mai stata!).
Non ultimo, l’Istria croata ha ancora costi abbordabili confrontati a tante altre destinazioni turistiche europee, che la rendono la meta preferita per ogni target di età: dai giovani alle famiglie alle coppie adulte, per tutti c’è una proposta giusta per vivere la vacanza ideale.
E se fino a qualche tempo fa dire Istria croata significava per lo più turismo spartano o comunque standardizzato (chi di voi non ha un amico, un parente, che nei decenni scorsi è stato sulle coste croate in affitto nelle case dei pescatori, nelle piccole pensioncine o negli hotel statali?), da qualche anno l’imprenditoria turistica privata ha fatto balzi da gigante, con investimenti imponenti in strutture raffinate, dotate dei migliori servizi e con standard internazionali di altissimo livello, senza però dimenticare il calore dell’ospitalità e dell’accoglienza.
In particolare Valamar Hotel & Resort, società leader nell’ospitalità croata con 39 strutture dislocate in Istria e a Dubrovnik ed una capacità di oltre 39.000 posti letto tra hotel (22), camping (10) e villaggi (7), propone un’offerta differenziata che riesce ad essere molto attrattiva per ogni budget e con alcune destinazioni di nicchia indicate soprattutto per coppie e soggiorni romantici, situate in location scenografiche dove abbandonarsi al totale relax.
Nel nostro prossimo tour faremo base all’hotel Valamar Zagreb di Poreč, una struttura a 4 stelle appena ristrutturata, da cui ci sposteremo giornalmente per visitare i dintorni e scoprire i dintorni e le eccellenze eno-gastronomiche croate, grazie ad una organizzazione che già si preannuncia perfetta e che ci permetterà di ottimizzare la nostra presenza e vivere esperienze indimenticabili, un piccolo assaggio in attesa di programmare una vacanza estiva.
Oltre Poreč, visiteremo Buzet, Motovun (Montona), Štefanići, Kaldir, Buje, Rabac, Vrsar, l’isola di Sveti Nicola. Ed ogni tappa sarà arricchita da un’attività esperenziale caratteristica (non mancheranno momenti divertenti… ma ve ne parlerò nei prossimi post), visite guidate, wine tasting e degustazioni di prodotti locali. Mi hanno già avvertito che dovremo portare con noi scarponcini da trekking e vestiti sportivi, perché ci aspetta una “caccia al tesoro” molto speciale, dove il premio sarà una vera sorpresa!

 

Il programma dedicato ai blogger italiani è fittissimo, quasi senza respiro. Chissà se riusciremo a trovare un po’ di tempo anche per fare qualche tuffo nelle grandi piscine esterne e godere dei tanti benefits messi a disposizione dalla struttura?
 
Se siete curiosi di conoscere in tempo reale (o quasi…) le nostre avventure in terra croata, non dovete fare altro che seguire via twitter gli hashtags ufficiali #ValaTrip e #Valamar, oppure seguire i post che pubblicherò su Facebook e le foto su Instagram (che se poi mi mettete qualche “Like” mi fate felice… c’è un mini contest con piccoli gadget in premio… si sa mai… ).  
Tra le immagini che ho inserito nel post, oltre ai panorami della costa e delle città istriane, ci sono alcune delle tante strutture Valamar che, come potete vedere, sono sempre inserite in contesti urbani o naturalistici notevoli: cittadine romantiche, pinete verdi che si affacciano sul mare azzurro, spiagge di sabbia e ghiaia accoglienti.
Bello, vero?
Non viene voglia di partire immediatamente anche voi?
Per consentire ai turisti italiani di apprezzare l’ospitalità istriana ed aiutarvi a programmare le vostre vacanze, il team Valamar ha deciso di regalare uno sconto del 10% a chi prenoterà un soggiorno nei suoi hotel di Poreč e Rabac tramite il sito www.valamar.com. Come fare? Semplice, al momento della prenotazione dovrete inserire il codice “BLOG” nel campo “Enter promo code” e l’importo verrà automaticamente scontato in base ovviamente alla disponibilità nella struttura prescelta. Lo sconto non è cumulabile con altre offerte ma sarà valido per tutto il 2014 (e l’estate in Istria dura a lungo, grazie al clima mite…).
Un regalo da non perdere perché, grazie al recente ingresso della Croazia nel sistema monetario europeo (addio cambio della valuta, così noioso!), la destinazione Istria croata è ancora più vicina!.
 
Nota: tutte le foto sono tratte dal sito di Valamar Hotel, che ringrazio fin da ora per l’accoglienza.
Claudia Boccini

0 Commenti

Scrivi il primo commento!

Fammi sapere cosa ne pensi.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *